Consolidare la relazione in vacanza

Lungi dal consolidare il rapporto di coppia, spesso le vacanze finiscono per provocare rotture e separazioni. Cosa si può fare per evitare queste situazioni?
Consolidare la relazione in vacanza

Ultimo aggiornamento: 04 luglio, 2021

Le vacanze sono un ottimo momento per rilassarsi e godersi la famiglia e gli amici, nonché per consolidare la relazione di coppia e di amicizia. Ma perché, allora, in questo periodo dell’anno si registra un aumento del numero di separazioni e divorzi?

In vacanza si trascorre molto più tempo insieme, il che può avere un effetto molto positivo se si va d’accordo, ma molto negativo quando la relazione non attraversa un buon momento.

Durante tutto l’anno si è immersi nel proprio lavoro, nella propria routine, nelle attività, negli impegni familiari e questo può mascherare possibili problemi nella relazione, questioni in sospeso che non sono state risolte, mancanza di comunicazione, divergenze, interessi contrastanti, gusti e hobby incompatibili.

In questo caso, è probabile scontrarsi e persino lasciarsi in vacanza. Le vacanze non saranno magiche e non risolveranno i problemi sorti durante l’anno.

Altre volte si hanno aspettative troppo alte e, poiché non vengono soddisfatte, ci si sente frustrati e si incolpa il partner.

Litigio di coppia.

Come consolidare la relazione in vacanza?

Migliorare la comunicazione

La maggior parte delle difficoltà incontrate dalla coppia derivano da problemi di comunicazione. Per questo motivo, è importante saper lavorare su una comunicazione positiva. Nella comunicazione non è importante solo quello che si dice, ma anche:

Il segreto di una comunicazione positiva è saper ascoltare.

Creare un clima di fiducia

È molto difficile instaurare una buona comunicazione e aprirsi totalmente al partner se non si è creato un clima di fiducia.

Può sembrare ovvio, ma sono tante le coppie che si trovano in questa situazione, che devono riservarsi uno spazio per parlare, comunicare, stare insieme senza distrazioni e, soprattutto, senza schermi. Questo punto è essenziale per consolidare la relazione e far andare le cose al meglio.

Empatia per consolidare la relazione

L’empatia è la capacità di mettersi nei panni dell’altro, capire come si sente, capire le sue motivazioni e opinioni… E questo aspetto, che sembra ovvio in un rapporto di coppia, viene spesso dimenticato.

Non solo, è comune vedere il partner come un sacco da boxe su cui scaricare rabbia, tristezza e frustrazione.

Coppia con tazza.
Bisogna imparare a mettersi nei panni dell’altro, tenendo conto del suo punto di vista, dei suoi sentimenti e delle sue emozioni.

Imparare a chiedere

Quando si ha un rapporto di coppia, si dà per scontato che il partner sia un indovino e che debba sapere cosa vogliamo o cosa vorremmo. Ebbene, non è sempre così.

Ognuno di noi è immerso nel suo mondo, nei suoi problemi, nella sua vita quotidiana e, a volte, non ci accorgiamo che l’altra persona aveva bisogno di noi. Chiedere, pertanto, è essenziale per consolidare la relazione.

Potrebbe interessarti ...
I 7 segnali che possono rivelare l’infedeltà del partner
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
I 7 segnali che possono rivelare l’infedeltà del partner

Dobbiamo mettere su una bilancia ciò che di positivo e ciò che di negativo accade nelle dinamiche di coppia. L'infedeltà può essere parte di questo...