Diabete di tipo II: controllatelo con due ingredienti

9 Maggio 2015

Il diabete, differenziato in diabete di tipo I e diabete di tipo II, è una malattia metabolica per cui aumentano i livelli di zucchero nel sangue. Questo si verifica perché la produzione di insulina è insufficiente oppure perché le cellule del corpo non rispondono correttamente alla stessa insulina.

Uno stile di vita sedentario e un’alimentazione scorretta sono le principali cause di questo problema di salute che colpisce la maggior parte della popolazione. Secondo diversi studi, fino al 2013 erano più di 382 milioni le persone affette da diabete in tutto il mondo e la cifra continua a crescere.

Questo disturbo di salute può essere tenuto sotto controllo, ma è importante che il paziente faccia uno sforzo ed elimini dalla sua dieta qualsiasi tipo di zucchero che possa peggiorare la situazione.

Una persona affetta da diabete deve prendersi cura della sua salute e cercare di mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Anche se è necessario sottoporsi ad alcuni trattamenti e a visite mediche, ci sono alcuni rimedi naturali che possono aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue nelle persone diabetiche.

Potrebbe interessarvi anche: Il melone amaro contro il cancro e il diabete

Tenere sotto controllo il diabete di tipo II con due soli ingredienti

Questo trattamento contro il diabete prevede l’utilizzo di due soli ingredienti, molto economici e facilmente reperibili: la cannella e i chiodi di garofano. Entrambi sono stati oggetto di ricerca e diversi studi ne hanno confermato gli effetti positivi sulle persone che soffrono di diabete.

  • Cannella per regolare i livelli zucchero nel sangue

Un recente studio ha scoperto che la cannella possiede proprietà che possono aiutare in maniera significativa le persone che soffrono di diabete di tipo II.

Coloro che hanno consumato cannella per un periodo prolungato sono riusciti a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e a tenere sotto controllo il colesterolo. Sembra che la cannella migliori la capacità di regolare lo zucchero e l’efficacia dell’insulina.

Leggete anche: 7 miti che dovreste conoscere sul colesterolo

Il consumo regolare di questa spezia aiuta ad attivare alcuni enzimi essenziali per l’organismo, in quanto stimolano i ricettori delle cellule in modo che queste rispondano efficacemente all’insulina.

  • Chiodi di garofano per regolare i livelli zucchero nel sangue

I chiodi di garofano sono piuttosto conosciuti in tutto il mondo per l’aroma caratteristico e delizioso che conferiscono a molti piatti. Tuttavia, i chiodi di garofano possiedono anche molteplici proprietà medicinali, tra cui la capacità di ridurre i livelli elevati di zucchero nel sangue.

I chiodi di garofano sono tra le spezie con maggior potere antiossidante, 100 gr di questa spezia apportano 80 mg di vitamina C, oltre a contenere caroteni, vitamina E, selenio, una grande quantità di minerali essenziali, fibra e fitosteroli.

Come regolare i livelli di zucchero con la cannella e i chiodi di garofano?

Cannella

Ora che sapete quali sono i meravigliosi benefici della cannella e dei chiodi di garofano, non vi resta che preparare questo meraviglioso e potente rimedio per tenere sotto controllo il diabete.

Ingredienti

  • 4 stecche di cannella
  • 60 grammi di chiodi di garofano
  • 1 litro di acqua

Come si prepara?

Unite tutti gli ingredienti in un recipiente e conservateli in frigorifero dai 4 ai 5 giorni. Trascorso il tempo consigliato, filtrate l’acqua e bevetene mezza tazza al giorno.

Controindicazioni

Chiodi-di-garofano

Tenete presente che non tutte le persone possono ricorrere a questo rimedio a base di cannella e chiodi di garofano. In alcuni casi, infatti, potrebbe avere alcuni effetti collaterali. Se soffrite di diabete di tipo II e volete seguire questo rimedio, ricordate alcune cose:

  • La cannella può peggiorare i problemi al fegato.
  • Questo rimedio può ridurre significativamente i livelli di zucchero nel sangue, quindi dovete fare attenzione soprattutto se state assumendo contemporaneamente farmaci o altri integratori con lo stesso scopo.
  • Alcune varietà di cannella presenti in commercio contengono un composto chiamato cumarina che può ridurre la capacità di coagulazione del sangue. È molto importante assicurarsi che la cannella sia di ottima qualità.
  • Se il medico vi ha già diagnosticato il diabete, è importante che lo consultiate prima di procedere con qualsiasi rimedio naturale.
  • Prisant, L. M. (2004). Preventing Type II Diabetes Mellitus. In Journal of Clinical Pharmacology(Vol. 44, pp. 406–413). https://doi.org/10.1177/0091270004263018
  • Hu, F. B., Van Dam, R. M., & Liu, S. (2001). Diet and risk of Type II diabetes: The role of types of fat and carbohydrate. Diabetologia. https://doi.org/10.1007/s001250100547
  • Rodger, W. (1991). Non-insulin-dependent (type II) diabetes mellitus. CMAJ.