Siete una coppia perennemente in crisi?

· 5 Aprile 2019
Sapete che l'insicurezza può essere uno dei fattori che stanno alla base di una perenne crisi di coppia? Quando smettiamo di dipendere emozionalmente dall'altro, tutto comincia ad andare meglio

Siete una coppia perennemente in crisi? Passate da una tregua a un’altra? In questo caso è importante fermarsi e riflettere e verificare se siete nella direzione corretta.

Molte di queste situazioni vi sembreranno familiari, ma in qualche modo le state vivendo senza esserne completamente consapevoli. Perché succede?

Perché molti dei motivi che rendono una coppia perennemente crisi, sono frutto di convinzioni radicate nella società. Vediamo di cosa si tratta.

Siete una coppia perennemente in crisi?

Donna discute con il partner

1. Non importa, lo cambierò

Questa frase vi suona familiare? Forse il motivo per cui la vostra coppia è in crisi costante è che avete accettato di farne parte pensando di poter cambiare l’altra persona.

Questo è un errore grave che commettiamo in modo inconsapevole. Nella fase dell’innamoramento, infatti, è tutto talmente bello da pensare che niente sia impossibile.

Mi da fastidio che fuma? Non fa niente, smetterà. Non mi piace il suo modo di vestire? Che importa, riuscirò a farlo cambiare.

Le persone difficilmente cambiano. E se lo fanno, alla lunga potremmo restare delusi, pensare che sia segno di poca personalità!

Leggete anche: Lasciar perdere: non darsi per vinti, ma accettare ciò che non si può cambiare

Quindi, non possiamo buttarci a capofitto in una relazione pensando di poter cambiare l’altro. Deve piacerci così com’è da subito. Se non ci piace che l’altro fumi, dovremo valutare se siamo in grado di accettarlo oppure, semplicemente, non avviare una relazione con questa persona.

 2. Senza di te non sono niente

Uomo aggrappato alla caviglia della partner

Un altro dei motivi che può portare a una crisi di coppia è la dipendenza emotiva.

La società in cui viviamo dà un’importanza assoluta alla coppia. Inoltre, continua ad essere attuale il modello del principe azzurro e degli amori hollywoodiani.

Se a tutto questo sommiamo la paura di restare soli, abbiamo trovato la combinazione perfetta per innescare una dipendenza emotiva.

Non dobbiamo permettere che la nostra felicità dipenda unicamente dal fatto di avere qualcuno al nostro fianco. Se questo qualcuno se ne va, dunque non siamo niente? Ma allora chi eravamo prima? Non lo sappiamo più.

Può interessarvi anche: 5 rischi della dipendenza emotiva nella coppia

Per colpa di questa dipendenza, una volta che siamo appagati dall’altro, ci dimentichiamo chi siamo. Quando la relazione si spezza, comincia il dramma: ci sentiamo persi!

Soffrire di dipendenza emotiva, inoltre, spesso ci porta a manipolare e soffocare il partner. Dubitiamo della sua fedeltà e gli chiediamo continue dimostrazioni d’amore.

Come non passare da una crisi all’altra?

3. Siete una coppia perennemente in crisi? La colpa è tua, lo sai benissimo!

Crisi di coppia

Per molti assumersi la responsabilità degli errori commessi è un gesto impossibile. Tanto che, quando qualcosa non va in una relazione, ci si affretta a dare la colpa all’altro.

Questo atteggiamento è fonte di molte discussioni nella coppia da cui, naturalmente, vogliamo sempre uscire vincitori!

Il rapporto di coppia presuppone un lavoro di squadra e una squadra deve evitare di farsi autogol.

Cercare di parlare, empatizzare con il partner, valutare i due punti di vista – tutto questo con tranquillità e senza affrettarsi a negare tutto – è il miglior modo per evitare le crisi di coppia.

Purtroppo è spesso la comunicazione a essere carente e questo atteggiamento, alla fine, ci presenta il conto.

4. Non facciamo più l’amore come una volta

Coppia che si bacia

In ogni coppia una delle più grandi paure è, senza dubbio, la diminuzione dei rapporti sessuali.

La mancanza o il calo del desiderio può essere motivo di crisi in una relazione. Forse perché qualcuno ci ha detto che così deve essere, che questo è un chiaro segno della presenza di un problema.

È normale che gli incontri sessuali diminuiscano con il passare degli anni. Le responsabilità, i figli e una lunga serie di incombenze rubano tempo all’intimità della coppia.

Non è però il caso di disperare. Finché si riesce a dedicare un po’ di tempo alla coppia e si può continuare a godere del sesso, innovando e imparando insieme, non c’è nulla di cui preoccuparsi.

La relazione cambia con il tempo. Non sarà mai la stessa della fase dell’innamoramento, sopratutto perché l’amore si trasforma in amore maturo.

Una crisi di coppia non è la fine del mondo, a meno che non si esca da una crisi per entrare immediatamente in un’altra.

L’importante è capire dove risiede il problema e risolverlo nel migliore dei modi. Tutte le crisi hanno una soluzione, sempre che le due parti guardino nella stessa direzione.

  • Perles, F., San Martín, J., Canto, J., & Moreno, P. (2011). Inteligencia emocional, celos, tendencia al abuso y estrategias de resolución de conflicto en la pareja. Escritos de Psicología / Psychological Writings. https://doi.org/10.5231/psy.writ.2011.0605
  • Maureira, F. (2011). Los Componentes de la Relación de Pareja. Revista Electrónica de Psicología Iztacala.
  • Rivera, D., Cruz, C., & Muñoz, C. (2011). Satisfacción en las relaciones de pareja en la adultez emergente: El rol del apego, la intimidad y la depresión. Terapia Psicologica. https://doi.org/10.4067/S0718-48082011000100008
  • Sangrador, J. L. (1993). Consideraciones psicosociales sobre el amor romántico. Psicothema.