Cottura al vapore e i suoi benefici

· 31 Marzo 2019
La cottura al vapore è un'arte millenaria tornata in voga negli ultimi anni con l'intento di rendere i pasti della giornata sani e deliziosi

La cottura al vapore è sinonimo di cibo sano. Se volete apportare dei cambiamenti alla vostra dieta, passare a questa modalità di preparazione degli alimenti è un buon inizio.

Grazie alla cottura al vapore, il corpo nota subito dei miglioramenti che si traducono in un benessere generale. L’importante è seguire una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.

Magari non sarà facile adottare la cottura a vapore come principale tecnica di preparazione del cibo, anche perché, una volta pronte, le pietanze risultano meno invitanti rispetto ai cibi fritti, ad esempio. Tuttavia, il sapore è altrettanto buono, ve lo garantiamo.

Oggi vi sveliamo alcuni benefici di questa tecnica di cottura, in modo che possiate cominciare fin da subito a provarla. Continuate a leggere per saperne di più!

Benefici della cottura al vapore

1. È economica

Broccoli

Al giorno d’oggi, ridurre i costi e le spese è l’obiettivo principale di molte famiglie. Dovete sapere che cucinare al vapore è molto più economico rispetto ad altri tipi di cottura.

È sufficiente disporre degli alimenti da preparare, acqua e sale. In questo modo potete risparmiare mentre preparate comunque un pasto delizioso.

2. Richiede poco tempo

Tra il lavoro, i figli e le faccende domestiche, il tempo da dedicare alla cucina risulta sempre più scarso.

Se volete ottimizzarlo, sappiate che la cottura al vapore è un’ottima soluzione: non vi obbliga a stare più del dovuto in cucina, anzi, richiede solo pochi minuti.

Potrete, quindi, godervi più a lungo una doccia calda o guardare tranquilli la televisione. È uno scambio gratificante.

Vi consigliamo di leggere anche: Una vita più sana con 6 semplici consigli

3. Ha poche calorie

Verdure cotte al vapore

Cuocere al vapore significa eliminare olio e prodotti grassi. Di conseguenza, gli alimenti cotti al vapore apportano meno calorie al corpo. Stiamo parlando principalmente di verdure o pesce.

Questa modalità di preparazione del cibo, dunque, è una buona opzione per chi sta seguendo una dieta dimagrante.

4. Facilita la digestione

Dato che i cibi cotti al vapore apportano meno calorie, il processo di digestione è più facile e veloce.

  • Il fegato e gli altri organi dell’apparato digerente prediligono i cibi cotti al vapore perché non contengono acidi grassi dannosi per l’organismo.
  • Diminuisce l’infiammazione e il senso di pesantezza che deriva da pasti pesanti e ricchi di grassi.

Quando si va a letto, è più facile conciliare il sonno perché la digestione è più leggera.

5. Preserva le vitamine e i nutrienti degli alimenti

Verdure al vapore

Durante la cottura, si disperdono molti nutrienti a causa del contatto con l’acqua e delle alte temperature. Tuttavia, con la cottura al vapore, gli alimenti conservano al meglio le loro proprietà, dato che non entrano in contatto con l’acqua.

In questo modo è possibile assimilare tutte le vitamine e i minerali presenti nelle verdure e trarne il massimo beneficio.

6. Consente di creare piatti invitanti

Una bella presentazione, colorata e profumata, attira l’attenzione dei commensali. La cottura al vapore preserva la fisionomia degli ingredienti.

È interessante vedere la differenza estetica di una stessa ricetta quando si cambia la tecnica di cottura e di preparazione. Un piatto bello da vedere sicuramente suscita appetito.

Volete saperne di più? Leggete anche: Cucinare le verdure in maniera appetitosa

7. Libera l’organismo dalle tossine

Piatto di salmone cotto al vapore

Questa proprietà è legata ai precedenti benefici: dato che la cucina al vapore consente di preservare i nutrienti degli alimenti, ne mantiene anche le proprietà antiossidanti.

In questo modo possiamo eliminare le tossine e prenderci cura del nostro corpo. L’organismo si sente più leggero, ma comunque pieno di energie per affrontare la giornata.

8. È indicata per tutta la famiglia

Il consumo di cibi cotti al vapore è consigliato a bambini, adulti e anziani. Chiunque ne trae beneficio. Grazie a questa modalità di cottura, è possibile preparare per tutta la famiglia un unico pasto che includa verdure, carne, pesce o pasta e soddisfare, così, i gusti di di tutti.

Essendo una tecnica molto semplice e che richiede pochi utensili, la si può condividere con i bambini.

Come potete vedere, mangiare bene, sano ed economico è possibile, bastano una pentola o una vaporiera e dell’acqua.

Vi ricordiamo, infine, che la cottura al vapore non si limita alle sole verdure. Potete, infatti, preparare numerose ricette con questa modalità di preparazione.

Bisogna abbandonare l’idea che gli alimenti cotti al vapore sono da ammalati, perché non è affatto così, anzi. Chi predilige questa tecnica di cottura gode di una vita molto più sana.

Sono sempre di più le persone che abbracciano uno stile di vita sano e optano per la cottura al vapore: si godono nuovi sapori, nuovi odori, colori forti e soprattutto cibi deliziosi. Provateci anche voi!