Cucinare in modo sano per il vostro bambino: 10 idee

· 21 Aprile 2019
Cucinare in modo sano per vostro figlio è molto più facile di quanto crediate. In questo articolo troverete i migliori consigli e alcune idee da integrare al vostro ricettario.

Se avete iniziato con l’alimentazione complementare, il nostro articolo di oggi “cade a fagiolo”. Stiamo per spiegarvi, infatti, come cucinare in modo sano per un neonato, senza troppi sforzi. Pronti a scoprire le nostre proposte?

Gli alimenti devono essere inseriti seguendo le raccomandazioni del pediatra. Inoltre, vale la pena sottolineare che è in queste prime fasi che il bambino sviluppa il gusto per i sapori. Per questo motivo, è bene esporlo a un’ampia varietà di alternative.

Chiaramente potete adattare le ricette agli alimenti che vostro figlio ha già assaggiato, ma ricordate che solitamente si consiglia di integrare un alimento per volta, in modo da potere individuare possibili allergie alimentari.

Cucinare in modo sano per il bambino

Bambino mangia la pappa
La lista che stiamo per presentarvi è puramente illustrativa. Seguite i consigli del vostro pediatra per l’introduzione graduale degli alimenti nella dieta di vostro figlio.

Prima di mettervi ai fornelli e preparare piatti salutari per vostro figlio, è importante fare chiarezza su quali alimenti vanno inseriti nella sua dieta, a seconda dell’età di vostro figlio. Vediamo alcuni consigli generali:

  • Fino ai 6 mesi: esclusivamente il latte materno. Nel caso di alimentazione a mezzo biberon, l’inserimento degli alimenti può iniziare tra i 4 e i 6 mesi.
  • Tra i 6 e i 12 mesi: frutta, ortaggi, cereali, legumi, uova, carne, pollo, pesce e olio d’oliva.
  • Tra i 12 e i 24 mesi: formaggio spalmabile, yogurt e latte intero.
  • A partire dai 3 anni: frutta secca, mela a pezzi, carota a crudo a pezzetti e tutti gli alimenti che potenzialmente possono provocare soffocamento.

Consigli su come cucinare in modo sano per vostro figlio

Frutta e verdura fresche
Comprate frutta e verdura fresche e carni di prima scelta per cucinare piatti salutari per vostro figlio.

Al momento dell’acquisto:

  • Comprate frutta e verdura fresca: cercate di consumarle entro tre giorni dall’acquisto, per evitare che perdano le loro proprietà.
  • Scegliete carni magre: un buon modo per cucinare in modo salutare per il vostro bambino è comprare carni magre, evitando così un eccesso di grassi. Qualora fosse necessario, rimuovete i grassi prima della cottura. Consultate il vostro pediatra per scoprire le migliori opzioni e le giuste porzioni.
  1. Se scegliete il Baby Lead Weaning al posto dei purè, ricordate di optare per le carni morbide e tagliate a pezzettini. Non dimenticare di parlare con il medico in merito alla vostra decisione, in modo che possa darvi qualche consiglio.

Al momento di iniziare a cucinare:

Igiene cucinare in modo sano
L’igiene è fondamentale quando si tratta di cucinare.
  • Ricordate di lavare bene frutta e verdura, di lavare il vostro piano di lavoro e di utilizzare utensili puliti per ciascun alimento. Infatti, è importante evitare la contaminazione incrociata degli alimenti.
  • Riducete al minimo l’utilizzo del sale mentre cucinate: la quantità di sale deve davvero essere minima se volete che i reni dei lattanti non si sovraccarichino. Quindi, fino a un anno di età, il consumo di sale non deve superare 1 grammo al giorno e tra un anno e tre anni, i 2 grammi al giorno.
  • Preferite l’olio di oliva rispetto ad altri grassi: l’olio d’oliva apporta acidi grassi monoinsaturi, acidi grassi insaturi e anche vitamina E. Se ne consiglia il consumo sin dalle prime fasi dell’alimentazione complementare, sempre in piccole dosi e a crudo.
  • Le migliori opzioni di cottura sono l’ebollizione, la cottura al forno e in padella (sempre ammesso che utilizziate minime quantità di grassi).

Altre idee per cucinare in modo sano

  • Riutilizzate il brodo della cottura: il brodo delle verdure, ad esempio, può risultare ottimo per cuocere il riso e altri cereali come la quinoa -a cui darà un sapore diverso e più saporito- e i cereali. Non lo sprecate!
  • Aggiungete il latte ai purè: se state preparando la pappa a vostro figlio e notate che la consistenza è troppo solida, invece di aggiungere acqua, optate per il latte. Potete utilizzare il latte che date normalmente a vostro figlio, incluso quello materno.
  • Congelate i cibi che non verranno consumati nel corso della giornata: una buona idea è utilizzare una vaschetta per i cubetti di ghiaccio per congelare piccole porzioni di prodotto.

Leggete anche: I benefici della pappa alla frutta per i neonati

10 idee per cucinare in modo sano per il vostro bambino

Neonato mangia la pappa
Leggete la lista di alimenti indicati dal pediatra e date libero sfogo alla vostra creatività!

Piatti per bambini piccoli:

  1. Riso con pollo e verdure: scegliete le verdure che preferite e mettetele a bollire insieme al pollo tagliato a pezzetti, fino a cottura ultimata. Togliete dal fuoco e mettete da parte. Cuocete il riso nel brodo della cottura. Quando sarà pronto, frullatelo se volete preparare un purè, schiacciatelo con la forchetta o servite a pezzetti.
  2. Crema di zucchine: mettete a bollire una patata grande, una zucchina grande e mezza cipolla (tutte le verdure devono essere state precedentemente sbucciate e tagliate a pezzetti) fino a cottura ultimata. Utilizzate uno schiacciapatate o una forchetta, a seconda della consistenza che desiderate ottenere.
  3. Lenticchie con verdure: mettete a bollire le lenticchie insieme a una carota pelata e tagliata a pezzi, mezza cipolla tritata e 2 pomodori sbucciati e senza semi. Quando il piatto sarà pronto, potete frullare o servire così come è.
  4. Spaghetti corti con salsa di pomodoro: preparate una salsa con cipolla, pomodoro e carote a pezzetti, in modo da aggiungere nutrienti agli spaghetti.

Altri piatti per bambini piccoli:

  1. Frittata di verdure: se avete già inserito l’uovo nell’alimentazione del bambino, potete preparare una frittata con una varietà di verdure a pezzi e bollite e un uovo. Facile e nutriente!
  2. Purè di verdure con pesce: mettete a bollire una zucchina, una patata piccola, 1 porro e mezza cipolla insieme a 80 grammi di pesce magro e senza spine. Quando sarà cotto, frullate il tutto.
  3. Polpettine di carne e verdure: queste polpette possono essere congelate per avere sempre pronto in un minuto un pasto salutare per il bambino. Mettete a bollire una carota, un porro, 40 grammi di fagiolini verdi e 40 grammi di carne magra. Eliminate l’acqua in eccesso, tritate e date forma alle vostre polpette. Alla frittura preferite la cottura in forno.

Non perdetevi: Alimenti tossici e pericolosi per i neonati

Dolci per il bambino:

  1. Pappa di mela, pera e banana: fate cuocere una mela insieme a una pera, sbucciatele entrambe rimuovendo i semi e tagliatele a cubetti. Quando si saranno ammorbidite, toglietele dal fuoco e frullatele insieme alla banana. Se volete ottenere una palla dalla consistenza più liquida, aggiungete il latte che solitamente beve vostro figlio. Non aggiungete zucchero.
  2. Banana e arancia: questo dolce è molto facile da preparare. Schiacciate una banana con la forchetta e mescolate al succo di mezza arancia. Pronto!
  3. Yogurt con frutta: aggiungete una pappa di frutta allo yogurt, oppure semplicemente dei piccoli pezzi di frutta fresca. Vostro figlio lo amerà!

Considerazioni generali

Cucinare in modo sano per vostro figlio non è complicato. Dovete solo scegliere ingredienti salutari, preferendo frutta e verdura fresca, carni magre e cereali integrali e cuocendoli senza aggiungere grassi, sale in eccesso né zuccheri.

Ricordate che lo stomaco di vostro figlio è piccolo, per cui non dovete obbligarlo a mangiare. una porzione che sembra piccola può essere più che sufficiente per lui. I medici consigliano di lasciare che sia il bambino a farci capire quali sono le quantità giuste, a secondo dei suoi bisogni.

  • Asociación Española de Pediatría. Recomendaciones de la Asociación Española de Pediatría sobre la alimentación complementaria. https://www.aeped.es/sites/default/files/documentos/recomendaciones_aep_sobre_alimentacio_n_complementaria_nov2018_v3_final.pdf
  • Organización Mundial de la Salud. Guideline: Sodium intake for adults and children. En: Organización Mundial de la Salud [en línea] [consultado el 26/11/2018]. Disponible en: http://www.who.int/nutrition/publications/guidelines/sodium_intake_printversion.pd
  • Pérez-Escamilla R, Segura-Pérez S, Lott M. Feeding guidelines for infants and young toddlers: A responsive parenting approach. Nutrition Today. 2017;52(5):223-31.
  • Brown A, Jones SW, Rowan H. Baby-Led Weaning: The Evidence to Date. Curr Nutr Rep. 2017 6(2):148-56.