Dolore durante i rapporti sessuali: come prevenirlo?

17 Giugno 2020
Se abitualmente provate dolore durante i rapporti sessuali, in questo articolo trovate alcuni consigli per viverli in modo più piacevole.

Il dolore durante i rapporti sessuali è una problematica che interessa diverse donne e per la quale non sempre è facile trovare una soluzione. Le ragioni possono risiedere in diverse cause, motivo per cui in questo articolo tratteremo le diverse strategie per affrontarlo.

Tra le diverse cause, troviamo la malattia infiammatoria pelvica, prolasso degli organi pelvici, vaginismo o dispareunia. Vediamo, nelle prossime righe, cosa si può fare per prevenire il dolore durante i rapporti sessuali e godere di un’intimità più soddisfacente.

Prevenire il dolore durante i rapporti sessuali

Individuare l’origine del dolore

Individuare l’origine del dolore non è affatto facile. Prima di trarre conclusioni affrettate, è meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia. Questi potrà prescrive gli esami del caso, finalizzati a verificare la presenza di eventuali problemi di natura fisica. In alcuni casi, la diagnosi potrà essere:

  • Anomalia congenita: la presenza di una membrana che blocca l’apertura vaginale (non ha niente a che vedere con l’imene) che provoca un dolore intenso durante la penetrazione. Oppure, la vagina potrebbe non essersi sviluppata in modo corretto.
  • Infezioni o irritazioni: un’infezione o un’irritazione alle vie urinarie possono provocare dolore durante i rapporti sessuali. In questi casi la soluzione è piuttosto semplice e si attua con appositi trattamenti e misure di prevenzione.
  • Scarsa lubrificazione: alcune donne, per motivi diversi, presentano questo problema che provoca dolore durante il rapporto. In questi casi, si consiglia l’uso di un lubrificante intimo, oltre ad allungare i tempi dei preliminari per facilitare la lubrificazione naturale.

Una volta effettuata la diagnosi, il medico fornirà una serie di linee guida, come quelle indicate, utili a prevenire il dolore durante il rapporto sessuale.

Ma cosa succede se il professionista non rileva nessuna delle cause sopramenzionate? Se non riscontra nessuna anomalia a livello fisico che possa provocare dolore? In questo caso, forse, dovremmo ricorrere a un altro tipo di aiuto.

Può interessarvi anche: 7 domande scomode che dovete fare al ginecologo

Chiedere aiuto a uno psicologo

Terapia di coppia
La psicoterapia di coppia può rivelarsi d’aiuto nella comprensione e soluzione dei problemi di entrambi i partner.

Come già indicato, il primo passo per individuare la causa del dolore durante il rapporto sessuale consiste nel rivolgersi al proprio medico. Nel caso in cui questi non dovesse rilevare alcuna anomalia fisica o patologia, ci si dovrà affidare alla consulenza di uno psicologo professionista.

Alcune disfunzioni sessuali, di fatto, possono essere legate a problemi d’ansia, paure e traumi che si manifestano sul piano fisico.

  • Stress o ansia: lo stress e l’ansia dovuti al lavoro, alle troppe responsabilità o a eccessive preoccupazioni possono causare tensioni muscolari nell’area della vagina durante l’atto sessuale, provocando dolore.
  • Esperienze di abuso sessuale: si tratta, in questo caso, di una circostanza delicata che va affrontata in seduta. L’abuso sessuale genera un trauma profondo nella persona che lo ha subito; questo si manifesta durante il rapporto sessuale, anche molti anni dopo l’accaduto.
  • Vaginismo: sebbene possa anche avere origine da cause fisiche, in genere è legato a problematiche della sfera psicologica. Per esempio, problemi con il partner, paura di rimanere incinta, rapporti sessuali traumatici o sensi di colpa.

In alcuni casi, può rivelarsi utile intraprendere una psicoterapia di coppia. La ragione di ciò risiede nel fatto che spesso il partner non comprende la ragione del dolore durante il rapporto sessuale.

Le sedute di coppia possono rivelarsi di grande aiuto per migliorare la comprensione del problema, con il fine di lavorare assieme per prevenire il problema.

Leggete anche: Ritrovare il desiderio e l’intesa di coppia

Dolore nei rapporti di coppia: per concludere…

Avete mai provato (o provate regolarmente) dolore durante i rapporti sessuali? Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per sapere cosa fare per trovare una soluzione al problema.

L’intimità dovrebbe essere sempre piacevole. Pertanto, non negatevi i rapporti intimi e cercate aiuto il prima possibile.

  • Blümel M, Juan Enrique, Araya M, Hernán, Riquelme O, Ruth, Castro D, Gabriel, Sánchez E, Fabio, & Gramegna S, Gloria. (2002). Prevalencia de los trastornos de la sexualidad en mujeres climatéricas: Influencia de la menopausia y de la terapia de reemplazo hormonal. Revista médica de Chile130(10), 1131-1138. https://dx.doi.org/10.4067/S0034-98872002001000007
  • Gallach, E., Juan, A. de, García-Blanco, A.M., Izquierdo, R.M., Robledo, R., Fenollosa, P., Desé, J., & Canos-Verdecho, M.A.. (2018). Sexo y dolor: la satisfacción sexual y la función sexual en una muestra de pacientes con dolor crónico benigno no pélvico. Revista de la Sociedad Española del Dolor25(3), 145-154. https://dx.doi.org/10.20986/resed.2018.3600/2017
  • Moltedo-Perfetti, Andrés, Nardi, Bernardo, & Arimatea, Emidio. (2014). Coherencia sistémica e identitaria en mujeres con vaginismo primario. Revista chilena de obstetricia y ginecología79(1), 56-63. https://dx.doi.org/10.4067/S0717-75262014000100010
  • Muñoz D, Andrea Del Pilar, & Camacho L, Paul Anthony. (2016). Prevalencia y factores de riesgo de la disfunción sexual femenina: revisión sistemática. Revista chilena de obstetricia y ginecología81(3), 168-180. https://dx.doi.org/10.4067/S0717-75262016000300002