Dolore nella parte destra dell’addome: a cosa è dovuto?

21 novembre 2014

Almeno una volta è successo a tutti: avvertire all’improvviso questo pungente e fastidioso dolore nell’addome. A volte si concentra sul lato destro, e in questo caso suscita un po’ di paura ed ansia poiché ci si chiede quale possa esserne l’origine. Vi spieghiamo le principali cause in modo che ne siate a conoscenza. 

Cause del dolore nella parte destra dell’addome

Tutti noi abbiamo avvertito dolore nell’addome almeno una volta nella vita, con maggiore o minore frequenza. Tuttavia, quando questo fastidio si concentra in un punto preciso e si presenta in diverse occasioni, iniziamo a preoccuparci. Questo succede soprattutto quando il dolore interessa la parte destra, poiché è la zone in cui si trova il fegato. Per prima cosa, però, vogliamo tranquillizzarvi e dirvi che il problema può dipendere da diverse cause, non solo da problemi al fegato. Vediamo insieme, quindi, le possibili cause:

1. Gas

gas stomaco

Si tratta della causa più comune e per questo vi invitiamo a mantenere la calma quando si presenta questo dolore, perché è probabile che si tratti solo di accumulo di gas. Se soffrite di cattiva digestione oppure state attraversando un periodo di stitichezza, tutto questo può favorire l’accumulo di gas rendendo, così, l’addome più gonfio. Di solito fa male la zona al di sotto delle costole, soprattutto quella del lato destro. La prima cosa da fare è essere in grado di identificare il tipo di dolore: vi sentite pieni? Si tratta di un dolore che si presenta dopo i pasti o anche la mattina? È occasionale? Se la vostra risposta alla maggior parte delle domande è sì, non preoccupatevi perché la cosa più probabile è che si tratti di accumulo di gas.

2. Problemi al colon

Colon-500x325

Le malattie associate all’intestino sono di solito le più comuni nel momento in cui parliamo di dolore addominale nella zona destra dell’addome. La prima causa sono quasi sempre i gas. Tuttavia, se non è così, è probabile che si tratti di qualche infiammazione dell’intestino. E che tipo di malattie sono associate all’infiammazione dell’intestino? Dalla colite alla sindrome dell’intestino irritabile, fino al morbo di Crohn. Queste patologie colpiscono il colon. Affinché possiate differenziarle dal semplice accumulo di gas, è fondamentale verificare la presenza o meno di diarrea. Se la presentate, allora dovreste prendere in considerazione una delle patologie nominate, poiché si presentano tutte con dolore addominale e diarrea ed è comune, inoltre, che il soggetto presenti anche dolore nel quadrante superiore destro dell’addome. Tuttavia, anche in questo caso è bene mantenere la calma poiché sia il morbo di Crohn sia la colite possono essere trattati con dei farmaci che aiutano a tenere sotto controllo i sintomi. La cosa fondamentale, però, è rivolgersi subito al proprio medico.

3. Reni

Reni-500x325

Una terza causa che possiamo attribuire al dolore nella parte destra dell’addome è un’affezione associata ai reni. Una causa può essere, ad esempio, infezioni ai reni oppure la presenza di calcoli renali. U’affezione ai reni provoca di solito un forte dolore addominale molto intenso, che si estende fino alla schiena. Si avvertirà anche dolore mentre si urina e l’urina presenterà un colore turbido. Spesso il tutto è accompagnato da febbre. Come potete vedere, tutti i sintomi sono molto chiari. La prima fase può essere più delicata, ma di solito si tratta di sintomi molto evidenti che non possono essere confusi, ad esempio, con semplici gas. Si tratta di malattie dolorose, ma c’è una cura. Se il problema sono i calcoli renali, inoltre, i sintomi spariranno in fretta una volta eliminate le “pietre”.

4. Pancreas

Pancreas

Il pancreas ha la forma di una lacrima e si trova accanto al duodeno (la prima sezione dell’intestino tenue). Si trova, quindi, tra lo stomaco e la colonna vertebrale, circondato dal fegato e dall’intestino, posizionato nella parte destra. Questo è il motivo per cui bisogna tenerlo in considerazione se si soffre di dolore nella parte destra dell’addome. È possibile, quindi, che sia presente un’infezione al pancreas. I sintomi di un’infezione al pancreas sono simili alle malattie che interessano la cistifellea. Per tale motivo, possiamo avvertire dolore nella parte superiore dell’addome, che va dallo stomaco alla schiena. Affinché possiate distinguere un’infezione al pancreas dai problemi anteriormente descritti, fate attenzione a come vi sentite dopo aver mangiato. Se vi viene da vomitare, avvertite una sensazione di nausea, allora è possibile che soffriate di pancreatite.

5. Ulcere

ulcera

Le ulcere allo stomaco possono causare dolore in qualsiasi parte dell’addome, però le ulcere peptiche (o addominali) concentrano il dolore proprio sul lato destro dell’addome. È bene che lo sappiate: si tratta di un dolore che va e viene, ma che diventa molto fastidioso in alcune situazioni, ad esempio, quando si mangia piccante.

Ci auguriamo di avere fatto chiarezza al riguardo. Tuttavia, considerate che la maggior parte delle volte si tratta di semplici gas, ma se il fastidio è continuo, pungente e vi impedisce di condurre un normale stile di vita, recatevi subito dal vostro medico.

Guarda anche