Dormire bene dopo una giornata di lavoro

· 23 agosto 2018
Per dormire bene, è essenziale sapere come disconnettersi dalle preoccupazioni e dai compiti della giornata appena trascorsa e dedicare un po' di tempo prima di andare al letto al rilassamento fisico e mentale.

Non c’è niente di più confortante che dormire tutta la notte e svegliarsi riposati. Tuttavia, questo non accade a tutti. Per recuperare tutte le energie consumate durante la giornata, bisognerebbe dormire bene per almeno 7 ore consecutive.

Per alcune persone, però, sembra impossibile, perché soffrono di disturbi del sonno, causati da stress, ansia, farmaci o altri motivi. Oggi parliamo delle conseguenze di un cattivo riposo dopo una dura giornata di lavoro e cercheremo insieme le soluzioni per porvi rimedio.

Prendete nota dei nostri suggerimenti che vi aiuteranno a dormire bene dopo una lunga giornata di lavoro.

6 consigli per dormire bene dopo una giornata di lavoro

1. Stabilire una routine

La prima cosa che dobbiamo fare per dormire bene è renderlo un’abitudine. Scegliamo un orario fisso in cui andare a letto, che dovrà essere uguale ogni giorno, a quel punto impiegheremo circa 30 o 40 minuti per addormentarci.

Così facendo invieremo al nostro cervello un segnale con cui si abituerà a questo fatto ogni giorno, cioè che è arrivata l’ora di andare a dormire. Dobbiamo essere precisi, però, e andare a letto sempre alla stessa ora ogni giorno.

Colleghi di lavoro

2. Tecniche di rilassamento

Esistono molte tecniche di rilassamento, tra cui esercizi di respirazione: inspirando dal naso ed espiriamo attraverso la bocca, per circa dieci minuti. In questo modo, eliminerete le tossine cariche di stress e ansia dalla vostra mente e dal vostro corpo, infondendo armonia all’anima.

Un altro esercizio che possiamo realizzare è contare alla rovescia da cento. Dopo ogni numero ci fermeremo e diremo “Relax”.

Non saprete a quale numero siete arrivati, perché quando tornerete alla realtà sarà già l’indomani!

3. Aromaterapia

È una tecnica millenaria utilizzata per la guarigione e il rilassamento. Gli oli aromatici possono aiutarci a dormire bene. Versate un po’ di olio sugli indici e passateli dietro le orecchie, nell’area cervicale e sulle tempie, tramite massaggi circolari molto piccoli con gli occhi chiusi.

Con questi massaggi e aromi entrerete in uno stato di rilassamento e addormentarsi sarà molto più facile. Tra gli oli più usati vi consigliamo:

  • Olio di  camomilla
  • Olio di lavanda
  • Olio di mandarino
  • Olio di eucalipto

4. Ambiente armonioso nella stanza da letto

La stanza da letto è il nostro tempio e anche il posto migliore dove possiamo riposare in casa. L’arredamento di questo spazio dovrebbe dunque essere il più armonioso possibile. Deve esservi totale ordine, un’igiene impeccabile e dobbiamo evitare l’ingresso di luci e rumori durante la notte. A tale scopo, metteremo tende di tessuto spesso alle finestre.

Se non riusciamo a eliminare il rumore e la luce, potremo indossare una mascherina anallergica per gli occhi e tappi per le orecchie per ottenere una soluzione rapida ed efficace.

5. Cene leggere

La cena è l’ultimo pasto della giornata, quindi vi consigliamo di fare un pasto molto leggero e a basso contenuto di calorie. Se di sera mangiamo grandi quantità di cibo, l’apparato digerente avrà bisogno di più tempo per digerire i cibi.

 Mangia insalata per una dieta sana.

Non è consigliabile bere molti liquidi. Se lo facessimo, ci sveglieremmo molto spesso per andare in bagno e questo interromperebbe ripetutamente il nostro sonno. Se avete intenzione di bere prima di dormire, vi consigliamo un po’ di latte caldo o una tazza di tè con un po’ di zucchero.

6. Pace interiore

Per dormire bene, dobbiamo cercare la pace interiore; sappiamo che il lavoro è il nostro sostentamento e che dobbiamo dedicare anche un po’ di tempo alla casa, alla famiglia e agli amici. Tuttavia, se andiamo a letto con tutti questi pensieri in mente, sommati alle attività in sospeso da fare, difficilmente dormiremo serenamente.

Ecco perché dobbiamo prenderci del tempo per rilassarci e ritrovare la pace interiore. In questo modo il giorno dopo ci sveglieremo pieni di energia, con un atteggiamento positivo e pronti ad affrontare il mondo.

Guarda anche