Dormire sul lato sinistro del corpo: i benefici

16 gennaio 2015

Voi su quale parte del corpo dormite di solito? Il destro oppure il sinistro? O magari siete di quelli che dormono a pancia in su? Gli esperti dicono che il lato migliore è quello sinistro. Vi spieghiamo perché.

5 benefici che si ottengono dormendo sul lato sinistro

È possibile che il titolo di questo articolo vi abbia sorpreso. Forse siete tra quelle persone che, fino a questo momento, non si erano mai soffermate a pensare al fatto che dormire in una determinata posizione possa essere più o meno benefico per il nostro corpo. Invece sembra essere proprio così, che ha molta importanza.

La realtà è che la medicina orientale sostiene già da diverso tempo che tutti dovremmo dormire sul lato sinistro del nostro corpo. Adesso un recente studio pubblicato sul The Journal of Clinical Gastroenterology ce ne ha dato conferma attraverso alcuni semplici principi, che il dottor John Doulliard spiega in modo tale da poterli capire meglio. Nel nostro spazio vi presentiamo un piccolo riassunto perché li possiate mettere in pratica. Siamo certi che vi convincerete. 

1. Per favorire il corretto drenaggio linfatico

Il dottor Doulliard ci dice che dormire sul lato sinistro è la cosa più naturale. Questa parte è il lato dominante del sistema linfatico. È da questa parte del corpo che dreniamo, da cui la linfa trasporta importanti elementi come le proteine, il glucosio, metaboliti e tutti quegli elementi che devono essere filtrati dai noduli linfatici e che devono essere condotti verso la parte sinistra del corpo. Ricordate, quindi, che il primo motivo dipende proprio dal nostro sistema linfatico.

2. Per ragioni anatomiche

Forse in questo preciso momento non ve lo ricordate, ma sia lo stomaco sia il pancreas si trovano nella parte sinistra del corpo. Dormendo su questo lato, favoriamo una migliore digestione. È un modo di canalizzare meglio i succhi gastrici ed aumentare la secrezione degli enzimi pancreatici. In questo modo, il tutto avviene in modo graduale e non di botto, come succede, ad esempio, quando dormiamo sulla parte destra del corpo.

3. Per il benessere del cuore

Dormire

Sorpresi? Sicuramente sì. Questo studio ci spiega che più dell’80% del cuore si trova sul lato sinistro del corpo e che semplicemente dormendo sul lato sinistro favoriamo la salute di questo organo in modo semplice e naturale. Questo si deve soprattutto al sistema linfatico che in questa posizione è in grado di drenarlo in modo migliore. Un altro aspetto da tenere in considerazione è che l’aorta parte dal nostro cuore a forma arcuata verso il lato sinistro fino ad arrivare all’addome. Se dormiamo su questo lato, quello sinistro, il nostro cuore pomperà in modo più semplice e ottimale ed il sangue scorrerà più facilmente. State prendendo appunti?

4. Di solito fate il riposino pomeridiano?

Se siete soliti fare il riposino pomeridiano oppure lo fate solo quando avete dormito molto, allora ricordate di farlo sul lato sinistro. In questo modo favorirete la digestione. Vi sveglierete più leggeri e meno stanchi, senza mal di stomaco. Provateci e vedrete come vi sentirete meglio dopo una riposino sul lato sinistro.

5. Per la salute della nostra milza

Dormire-bene-500x325

Anche la milza, come ricorderete, si trova nel lato sinistro del corpo. Anche questo organo è un elemento fondamentale del sistema linfatico, necessario per filtrare il sangue e per esercitare una funzione linfatica adeguata. Se si dorme sulla parte sinistra del corpo, faremo in modo che i nostri fluidi si dirigano verso la milza in modo più semplice, favorendo la naturale forza di gravità del nostro corpo. Il sistema linfatico esegue la maggior parte dei suoi “compiti” in questa parte del corpo.

Adesso lo sapete: per il bene della vostra salute, si consiglia di dormire sempre sul lato sinistro. Ci provate questa stessa notte?

Guarda anche