Quali sono le droghe più pericolose al mondo?

· 1 dicembre 2018
Al giorno d'oggi, tabù e disinformazione non possono più essere una scusa. Scoprite quali sono le droghe più pericolose al mondo e i loro effetti sull'organismo.

Le droghe sono un argomento difficile da trattare e che scatena controversie. Partendo da alcune politiche proibizioniste fino all’allarmante diffusione di queste sostanze in ogni ambito della società odierna.

Per questi motivi, è fondamentale definire cosa sono le droghe e come vengono vissute dalle persone che le consumano.

Ogni persona predilige un tipo diverso di droga. Talvolta, le preferenze possono dipendere dal sesso della persona, come dimostra uno studio del Ministero spagnolo della Salute, Servizi Sociali ed Uguaglianza.

È importante ricordare che una droga è una qualsiasi sostanza stupefacente, sia di origine naturale, che sintentica o mista.

Questa sostanza influenza direttamente o indirettamente la percezione, l’assimilazione e l’interazione biologica, chimica e neurologica dell’individuo che si trovi sotto i suoi effetti.

Le droghe più pericolose al mondo

1. Il tabacco

Il tabacco è fra le droghe più pericolose

Vale la pena soffermarsi un attimo su questo argomento.

Sebbene il consumo, la manifattura e la distribuzione di questa droga siano ampiamente riconosciuti, è importante capire che non per questo cessa di essere un narcotico.

Anzi, ad essere precisi, il tabacco figura fra le droghe classificate come legali.

È stata provata, senza alcun dubbio, la relazione fra diversi tipi di cancro e il fumo. Pertanto, dovete sapere che questa droga naturale è la materia prima di un’industria polemica e milionaria: quella delle sigarette.

Oltre al tabacco, le sigarette contengono anche un insieme di sostanze chimiche dall’alto contenuto tossico e nocive per la salute.

Patologie derivate dal fumo

  • Cancro ai polmoni.
  • Polmonite cronica.
  • Enfisema polmonare.
  • Malattie dei bronchi.
  • Deterioramento delle vie respiratorie (bocca, lingua, laringe, gola, esofago, ecc.)

Leggete anche: Identificati i meccanismi cerebrali per smettere di fumare

2. Metanfetamine

Probabilmente avrete visto la famosa serie in cui un chimico di talento, e il suo fedele aiutante, sono i protagonisti e pionieri della fabbricazione di una metanfetamina eccezionale.

Ma sapete di cosa si tratta veramente?

Le metanfetamine creano forte dipendenza e sono droghe molto popolari negli Stati Uniti, Canada ed Europa. In generale, sono conosciute per il loro aspetto simile a un cristallo, anche se esistono anche in polvere o in pillole.

L’uso di metanfetamine provoca un violento impatto sul sistema neurochimico dell’organismo, creando una dipendenza immediata.

Conseguenze dell’uso di questa droga

  • Irritabilità
  • Aumento e sviluppo di episodi paranoici.
  • Aumento significativo di infezioni gravi, se somministrata con siringhe condivise (abitudine comuni nei consumatori abituali).
  • Allucinazioni (di intensità moderata o intensa a seconda della quantità somministrata).

3. Alcool

Alcol

L’alcool è un’altra droga socialmente accettata e trattata come “normale” , o addirittura “sana” in molti paesi.

Tuttavia, gli effetti derivati dal consumo di alcool sono molto pericolosi per la nostra salute. L’alcolismo è la conseguenza più conosciuta del consumo costante e continuato di questo composto etilico.

Si tratta di un vero e proprio flagello sociale, familiare e medico. Gli effetti sulla salute per un abuso di alcolici possono infatti essere traumatici ed irreparabili.

Patologie derivate dal consumo eccessivo di alcolici

  • Cirrosi.
  • Epatite A e B.
  • Gastrite cronica acuta (con ulcere varicose).
  • Talvolta, a seconda delle condizioni di salute della persona, si sono riscontrati casi di scorbuto dovuto al consumo di alcool.

Leggete anche: Le bevande più aggressive per lo stomaco

4. Cocaina

Per quanto riguarda il consumo di droghe, la cocaina è certamente quella che detiene il record.

Vari paesi sudamericani sono tristemente conosciuti per la fabbricazione ed esportazione di questo prodotto derivato dall’alcaloide della foglia di coca.

Questa droga è particolarmente richiesta al nord del continente, in Messico e Stati Uniti.

La cocaina si commercializza in polvere, pillole o liquida. Scoprite quali sono gli effetti e le conseguenze dell’uso di questa pericolosa droga sull’organismo.

Cosa succede al corpo che consuma cocaina?

  • Negli individui ipersensibili, si affinano i sensi.
  • Aumento del ritmo cardiaco e della pressione arteriosa.
  • Movimenti agitati ed ipereccitazione.
  • Aumento dei livelli di stress e paranoie improvvise.
  • Rilascio di quantità eccessive di dopamina, come risposta allo stimolo chimico della cocaina.

5. Eroina

Eroina

L’eroina è una delle droghe più pericolose al mondo.

Conosciuta per il suo potente effetto sedativo, ha causato moltissime morti per overdose. Ricordate: non esiste una dose sicura per l’uso di quest’oppiaceo!

Le coltivazioni più consociute si trovano in Asia, in particolare in Afghanistan, che possiede i livelli più alti di raccolto di foglie di papavero, la materia prima di questa droga.

Pensate che in Cina e a Taiwan, il consumo di derivati di questa droga è molto comune in diverse occasioni.

Riguardo le ripercussioni sull’organismo, l’assunzione di eroina si traduce in conseguenze gravi e in molti casi fatali. Questo è dovuto all’alto indice di dipendenza e tossicità di questo narcotico.

Che succede al corpo dopo aver assunto eroina?

  • Dilatazione delle pupille.
  • Diminuzione repentina della respirazione e del ritmo cardiaco dovuto all’estasi.
  • Stato catatonico quasi istantaneo.
  • Dilatazione degli sfinteri.
Guarda anche