Eccesso di acido urico e rimedi naturali

27 Aprile 2019
Per abbassare i livelli di acido urico, dobbiamo includere nella nostra dieta alimenti con proprietà diuretiche, in modo da favorire la sua eliminazione attraverso l'urina.

L’acido urico è uno dei residui di scarto del corpo umano. Si produce quando il corpo metabolizza le purine, un composto che di solito proviene da alcuni alimenti. Viaggia attraverso il flusso sanguigno e viene poi espulso nelle urine dopo un processo eseguito dai reni. A causa di un malfunzionamento renale, può verificarsi un eccesso di acido urico, che causa gravi conseguenze per la salute.

Questo si traduce in una condizione chiamata iperuricemia, che può portare alla formazione di calcoli di urato che causano infiammazione e dolore.

In caso di eccesso di acido urico, prima di tutto dobbiamo rivolgerci a uno specialista della salute, che ci guiderà nelle azioni che dobbiamo intraprendere per migliorare questo disturbo. In aggiunta, vi consigliamo alcuni rimedi da preparare in casa per mantenere sotto controllo i livelli di acido urico.

Rimedi naturali per ridurre l’eccesso di acido urico

1. Infuso di cipolla

Tè di cipolla

Le proprietà diuretiche delle cipolle contribuiscono ad aumentare la produzione di urina da parte dei reni, facilitando l’eliminazione dei residui di acido urico.

I loro composti antiossidanti proteggono le cellule e riducono il rischio di malattie infiammatorie e degenerative come l’artrite.

Ingredienti

  • ½ cipolla
  • acqua (500 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Tritiamo la cipolla e la mettiamo in una pentola con l’acqua.
  • Facciamo bollire per 5 minuti e lasciamo raffreddare.
  • Quando il composto è tiepido, lo filtriamo con un colino e addolciamo con un cucchiaio di miele.

Modalità di consumo

  • Beviamo una tazza di infuso di cipolla prima di ogni pasto principale.

Vedete anche: Combattere i calcoli renali con 5 rimedi naturali

2. Infuso di betulla

Questa pianta medicinale contiene composti disintossicanti che aiutano a pulire il sangue per mantenere stabili i livelli di acido urico.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di foglie di betulla essiccate (5 g)
  • acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungiamo un cucchiaino di foglie di betulla a una tazza di acqua bollente.
  • Copriamo la bevanda, lasciamo raffreddare per 10 minuti e filtriamo con un colino.

Modalità di consumo

  • Beviamo fino a 3 tazze di infusione al giorno per 2 o 3 settimane.

Importante: Questo rimedio è controindicato per le donne in gravidanza o in allattamento.

3. Infuso di ortica verde in caso di eccesso di acido urico

Ortica

All’ortica verde vengono attribuiti buoni effetti diuretici che permettono di abbassare gli alti livelli di acido urico. Il suo consumo come infuso pulisce il sangue e migliora il funzionamento dei reni.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di ortica verde (5 g)
  • acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungiamo l’ortica verde a una tazza di acqua bollente.
  • Copriamo la bevanda e attendiamo da 5 a 10 minuti perché si raffreddi.
  • Quando raggiunge una temperatura adatta per essere consumata, la filtriamo con un colino.

Modalità di consumo

  • Beviamo 2 o 3 tazze di questo infuso al giorno per 3 settimane.

Importante: Coloro che soffrono di pressione alta dovrebbero evitare questo rimedio.

4. Tè di mirtilli rossi

I mirtilli rossi sono frutti prodigiosi nel controllo dell’iperuricemia. Contengono sostanze antiossidanti e alcaline che aiutano a rimuovere le scorie dal corpo, disintossicando sangue e reni.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di mirtilli rossi (30 g)
  • acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettiamo i mirtilli in una pentola assieme all’acqua e portiamo a ebollizione.
  • Quando la bevanda raggiunge il punto di ebollizione, abbassiamo il fuoco e lasciamo bollire per altri 3 minuti.
  • Lasciamo riposare per 10 minuti e filtriamo con un colino.

Modalità di consumo

  • Bere una tazza di tè ai mirtilli rossi prima di ogni pasto principale.
  • Seguire il trattamento per 2 o 3 settimane.

Si consiglia di leggere: Alimenti che aumentano l’acido urico, eccone 7

5. Succo di patata

Succo di patata

Il succo di patata è diventato popolare come rimedio naturale per curare vari problemi di salute digestiva. Tuttavia, i suoi componenti sono ideali anche per ripristinare i normali livelli di acido urico.

Ciò è dovuto al leggero effetto alcalino sul sangue, che aiuta a espellere in modo ottimale le sostanze di cui l’organismo non ha bisogno.

Ingredienti

  • 1 patata media
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Sbucciamo la patata e tagliamola a pezzi.
  • Poi la frulliamo fino a ottenere una pasta succosa.
  • Mettiamo la pasta in un colino o in un panno in tessuto e premiamo per estrarre il succo.
  • Mescoliamo con un cucchiaio di miele per migliorarne il sapore.

Modalità di consumo

  • Beviamo il succo di patata a metà mattina e ripetiamo il consumo nel pomeriggio.
  • Effettuiamo il trattamento per almeno 2 settimane per ottenere buoni risultati.

Soffrite di eccesso di acido urico? Ricordate che i livelli di questa sostanza sono considerati alti se superano i 7 mg/dl.

Se soffrite di questo problema, è meglio contattare uno specialista per tenerlo sotto controllo. Tuttavia, questi rimedi preparati in casa possono aiutarvi ad affrontare i problemi legati all’aumento dell’acido urico.

 

  1. Haidari F, Rashidi MR, Keshavarz SA, Mahboob SA, Eshraghian MR, Shahi MM. Effects of onion on serum uric acid levels and hepatic xanthine dehydrogenase/xanthine oxidase activities in hyperuricemic rats. Pakistan J Biol Sci. 2008. doi:10.3923/pjbs.2008.1779.1784
  2. Glantzounis G, Tsimoyiannis E, Kappas A, Galaris D. Uric Acid and Oxidative Stress. Curr Pharm Des. 2005. doi:10.2174/138161205774913255
  3. Álvarez-Lario B, Alonso-Valdivielso JL. Hiperuricemia y gota: El papel de la dieta. Nutr Hosp. 2014. doi:10.3305/nh.2014.29.4.7196