Eliminare i gas intestinali: 5 tisane

Se soffriamo abitualmente di gas intestinali, possiamo approfittare delle proprietà di alcuni infusi a base di erbe per eliminarli

Il gas è un normale componente intestinale, presente con un volume medio tra i 100 e i 200 millilitri. I principali gas intestinali sono l’azoto, l’ossigeno, l’anidride carbonica, l’idrogeno e il metano. Di solito sono presenti anche piccole quantità di gas a base di zolfo, che conferiscono alle flatulenze il loro caratteristico odore (gas espulsi). La produzione di gas e la flatulenza sono fenomeni fisiologici assolutamente normali. Malgrado ciò, in caso di problemi intestinali, quali la sindrome da intestino irritabile, bisogna eliminare i gas intestinali, poiché possono causare gravi sintomi e dolore addominale.

Come si producono i gas intestinali?

Alcuni cibi ricchi di fibre, carboidrati, cellulosa, grassi e proteine, uniti alle bevande gassate, possono provocare un accumulo di gas nello stomaco e nell’intestino.

I gas possono essere prodotti anche dall’azione fermentante dei batteri presenti nell’apparato digerente. I carboidrati oggetto della fermentazione sono detti oligofermentabili, e si tratta degli zuccheri mono e disaccaridi. I gas prodotti tramite fermentazione di questi carboidrati passano attraverso l’intestino e vengono espulsi sotto forma di flatulenze.

Gas intestinali

5 tisane per eliminare i gas intestinali

1. Tisana all’anice

Quella che vi presentiamo è senz’altro una delle bevande più comuni per eliminare i gas intestinali, dal momento che riduce l’infiammazione e migliora la digestione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di semi di anice (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Scaldare l’acqua fino a farla bollire e aggiungere i semi di anice.
  • Dopo la bollitura, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare per 12 minuti circa.
  • Bere una tazza dopo ogni pasto.

2. Menta

Menta

La menta è un’erba storicamente usata per numerosi problemi di salute, compresi quelli dell’apparato digerente.

Il mentolo in essa contenuto gioca un ruolo fondamentale per accelerare il flusso dei succhi gastrici e attivare la bile. La menta è senz’altro una delle migliori erbe officinali per trattare i problemi digestivi, compresa l’aerofagia.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di menta (15 g)
  • mezzo litro d’acqua

Preparazione

  • Mettere a bollire l’acqua con le foglie di menta e lasciare in infusione per alcuni minuti.
  • Lasciare raffreddare per 12 minuti e poi filtrare.
  • La tisana va bevuta 2 volte al giorno, una a digiuno e l’altra prima di andare a dormire.

3. Camomilla

La camomilla è uno dei fiori più noti e utilizzati dalla medicina popolare. Bere camomilla è un metodo molto efficace per attenuare molti disturbi digestivi, come l’indigestione e i gas intestinali.

Tra le proprietà più importanti della camomilla troviamo il suo potere carminativo, capace di eliminare i gas intestinali sgonfiando l’addome e donando un sollievo immediato.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versare l’acqua e i fiori di camomilla in un pentolino e scaldare.
  • Una volta in ebollizione, spegnere il fuoco e lasciare riposare per 12 minuti.
  • Bere una tazza di tisana tutti i giorni per una settimana.

4. Semi di finocchio

Semi di finocchio

Il finocchio è un ortaggio molto simile al sedano, ma dal sapore simile a quello dell’anice. Viene usato fin dall’antichità per trattare un’ampia gamma di disturbi, tra i quali quelli di natura intestinale.

  • Grazie all’elevato contenuto di vitamina C, il finocchio riduce la flora batterica intestinale favorendo la digestione e l’eliminazione dei gas.
  • Oltretutto, l’istidina (un aminoacido in esso contenuto) stimola la produzione dei succhi gastrici, migliorando la digestione di determinati nutrienti, per esempio i grassi.

Ingredienti

  • Scaldare l’acqua coi semi di finocchio a fuoco medio.
  • Una volta in ebollizione, spegnere il fuoco e lasciare riposare per 12 minuti.
  • Bere l’infuso 2 volte al giorno, a digiuno e prima di andare a dormire.

5. Cannella

La cannella è una spezia molto usata in cucina per il suo aroma e sapore. Pochi sanno, però, che è un potente alleato dell’apparato digerente.

La cannella viene usata per combattere la flatulenza, ridurre gli spasmi muscolari e prevenire nausea e vomito.

Ingredienti

  • 2 stecche di cannella
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Scaldare l’acqua con 2 stecche di cannella.
  • Una volta raggiunta l’ebollizione, spegnere il fuoco.
  • Lasciare raffreddare. Si consiglia di bere una tazza al giorno.

Oltre ai rimedi che vi abbiamo suggerito, fare dei massaggi localizzati può essere di grande aiuto per espellere i gas intestinali.

Guarda anche