Eliminare il grasso viscerale con 9 alimenti

3 Ottobre 2020
Per perdere peso, in genere cerchiamo degli alimenti che ci aiutino a raggiungere tale scopo. Di seguito condividiamo con voi alcune opzioni.

Siete alla ricerca di alimenti che vi aiutino a eliminare il grasso viscerale e a perdere quei chili di troppo che vi appesantiscono? Se è così, la prima cosa da sapere è che, per riuscirci e guadagnare in salute, dovrete scegliere meglio ciò che mangiate ogni giorno.

Non solo dovete considerare la quantità di cibo, ma anche l’apporto nutrizionale e il modo di abbinarli tra loro, così da trarne il massimo vantaggio. In questo modo, potrete fare scelte più sagge e, naturalmente, migliorare le vostre abitudini alimentari. Per tale ragione, vi proponiamo 9 alimenti utili per eliminare il grasso viscerale.

Cosa dicono i nutrizionisti?

Gli esperti dell’alimentazione e della nutrizione affermano che non esistono alimenti «bruciagrassi» in quanto tali. Anche se vengono commercializzati alimenti e integratori che indicano il contrario, ma alla fine; per perdere peso, non esiste niente di più efficace che seguire una buona alimentazione.

Ragazza che mangia una macedonia
La varietà nell’alimentazione è molto importante, in quanto permette di trarre il massimo vantaggio dai nutrienti e dai benefici offerti da ogni alimento.

Se ci si affida solo al consumo d’integratori o di alimenti specifici, è sì possibile perdere peso, ma con un elevato costo per la salute nel lungo termine, in quanto non si fornisce all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

D’altro canto, adottando uno stile di vita sano (che non riguarda solo l’alimentazione, ma anche l’esercizio fisico e l’idratazione) si ottengono molteplici benefici e risulta meno difficile mantenersi in forma, secondo il proprio indice di massa corporea e le specifiche esigenze.

In molti si chiedono: si possono usare gli integratori «bruciagrassi» o simili? Sì, ma non è indispensabile. Tutto dipende dal singolo caso e dalle esigenze di ciascun organismo. L’ideale è sempre seguire le indicazioni del medico o del nutrizionista.

9 alimenti che aiutano a eliminare il grasso viscerale

Più che alimenti che eliminano il grasso viscerale, vi consigliamo degli alimenti leggeri da includere in un’alimentazione bilanciata, per favorire la naturale perdita di peso.

Ricordate che non c’è bisogno di privarsi del cibo o di basare la propria dieta solo sulle seguenti raccomandazioni. Includete questi alimenti, mantenendo sempre una certa varietà e con moderazione.

1. Pompelmo

Pompelmo per eliminare il grasso viscerale
Il pompelmo è uno degli alimenti utili per eliminare il grasso viscerale, purché venga consumato all’interno di un’alimentazione bilanciata.

La frutta è altamente consigliata per avere un’alimentazione bilanciata. Ebbene, i frutti ricchi d’acqua, come il pompelmo, possono aiutarci a mantenerci ben idratati durante il giorno, evitando di consumare bevande industriali che non solo favoriscono l’aumento di peso per lo zucchero contenuto, ma anche la ritenzione idrica per la presenza di sodio.

In uno studio pubblicato nel 2006, i ricercatori hanno affermato che la relazione tra il pompelmo e la perdita di peso è al momento incerta, ma si ritiene che questo frutto potrebbe dare un contributo all’interno di una dieta equilibrata.

Leggete anche: L’insalata può essere il piatto principale della giornata?

2. Lattuga romana

Per l’alto contenuto di acqua e fibre, la lattuga apporta pochissime calorie, pertanto si tratta di un alimento ideale per dei pasti leggeri, all’interno di una dieta utile per eliminare il grasso viscerale.

3. Zenzero

Grazie all’effetto antinfiammatorio, lo zenzero è un alimento che può aiutarci a snellire il corpo. Attenzione però, da solo non è in grado di farci dimagrire, ma può essere d’aiuto nella preparazione di cibi sani, gustosi e leggeri.

4. Fagioli bianchi per eliminare il grasso viscerale

I fagioli bianchi contengono fibre e proteine, pertanto non è necessario consumarne grandi quantità per sentirsi sazi. Inoltre, consumandoli, si evitano doppie porzioni e spuntini tra i pasti (il che può contribuire alla perdita di peso).

5. Pinoli

I pinoli sono dei semi deliziosi da includere nei vostri piatti e spuntini (ma con moderazione) per saziare l’appetito ed evitare le voglie tra un pasto e l’altro. Sono sì ricchi di calorie, ma sono anche molto nutrienti.

6. Petto di pollo per eliminare il grasso viscerale

Petto di pollo per eliminare il grasso viscerale
Esistono svariati modi per gustarsi un delizioso petto di pollo.

Il petto di pollo è uno degli alimenti che può aiutarci a eliminare il grasso viscerale e a mantenere il peso forma. Questa carne è ricca di proteine e contiene pochi grassi e pochi carboidrati. Sebbene, ovviamente, tutto dipenda dal condimento che sceglieremo.

7. Albume d’uovo

L’albume è uno degli ingredienti che non dovrebbero mai mancare in una dieta equilibrata. È un’eccellente fonte di proteine ed è povero di grassi e calorie.

D’altro canto, il tuorlo è invece molto calorico. Anche se non dobbiamo per forza privarci del piacere di mangiare un uovo intero, dato che il tuorlo è ricco di nutrienti importanti come il ferro, lo zinco e le vitamine A, D, E e B12. 

Quello che vi consigliamo è di consumare un’omelette a colazione, preparata con un uovo intero, un albume e qualche verdura.

8. Eliminare il grasso viscerale con l’avocado

Dato che la frutta è ben ricca di acidi oleici, l’avocado contribuirà a farci sentire più sazi, così da ridurre le porzioni senza soffrire la fame. Oltre agli acidi oleici, l’avocado è ricco di vitamina C, vitamina E e vitamina B.

9. Avena

Avena

La regina dei cereali è un’eccellente alleata per la nostra salute, considerato il suo apporto nutrizionale e l’alto contenuto di fibre. Tra gli altri molteplici benefici, ci aiuta a mantenere un buon transito intestinale e un peso sano.

Leggete anche: Uova a colazione: tre ragioni per mangiarle e due ricette per prepararle

Mangiare sano è il modo migliore per eliminare il grasso viscerale

Infine, non dimenticate che una dieta varia, basata su cibi nutrienti e sani, permette di raggiungere più facilmente il peso forma e di adottare uno stile di vita più sano.

Pertanto, includete gli alimenti di cui vi abbiamo parlato, sempre all’interno di un’alimentazione bilanciata, così da sfruttarne al massimo i benefici ed evitare carenze nutrizionali. Ovviamente, seguite sempre le indicazioni del vostro medico o del nutrizionista.

  • Hita, M. G., Rodríguez, A. S. S., Maldonado, S. M. R., & Cerda, A. P. (2001). Obesidad y diabetes mellitus tipo 2. Investigación En Salud.
  • Fulgoni, V. L., Dreher, M., & Davenport, A. J. (2013). Avocado consumption is associated with better diet quality and nutrient intake, and lower metabolic syndrome risk in US adults: Results from the National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) 2001-2008. Nutrition Journal. https://doi.org/10.1186/1475-2891-12-1
  • Silver, H. J., Dietrich, M. S., & Niswender, K. D. (2011). Effects of grapefruit, grapefruit juice and water preloads on energy balance, weight loss, body composition, and cardiometabolic risk in free-living obese adults. Nutrition and Metabolism. https://doi.org/10.1186/1743-7075-8-8