Eruzioni cutanee da calore: 5 rimedi

15 Giugno 2020
Le eruzioni cutanee da calore causano prurito, bruciore e altri sintomi fastidiosi; è possibile trovare sollievo grazie ai rimedi naturali.

Le eruzioni cutanee da calore (dette anche orticaria o allergia solare) sono una conseguenza dell’esposizione al sole e si manifestano con macchie rossastre. I sintomi possono durare alcune ore e in alcuni casi diventare cronici.

La causa precisa è ancora sconosciuta, tuttavia è noto che la luce è in grado di attivare il rilascio dell’istamina, una sostanza che è alla base delle reazioni allergiche. Le eruzioni cutanee da calore interessano soprattutto le persone che hanno già sofferto di allergia o altre condizioni cutanee. Possono dipendere anche dall’assunzione di alcuni farmaci.

I casi più gravi richiedono attenzione medica, ma la situazione più comune è che si presentino in forma leggera, con sintomi che tendono a regredire da soli. Per accelerare il processo di guarigione e ottenere sollievo immediato, abbiamo a disposizione una serie di rimedi naturali. Non esitate a provarli in caso di necessità!

Come calmare le eruzioni cutanee da calore

Prima di decidere di ricorrere ai rimedi naturali, occorre capire se è necessario andare dal medico. Non bisogna dimenticare, infatti, che alcuni sintomi delle eruzioni cutanee sono molto simili a quelli di altre allergie. Inoltre, i casi più gravi richiedono un trattamento specifico.

Se la diagnosi conferma un’orticaria solare, via libera ai seguenti rimedi naturali che hanno lo scopo di lenire i sintomi. Naturalmente non sostituiscono i farmaci o altri trattamenti di tipo specialistico.

1. Acqua con farina d’avena

Fiocchi d'avena
La farina d’avena ha un buon effetto calmante sui sintomi delle allergie cutanee.

Grazie al suo contenuto di beta-glucani, vitamine del gruppo B, aminoacidi e antiossidanti, la farina d’avena è un ottima alleata della pelle. Le sue proprietà calmanti, difatti, vengono sfruttate per produrre saponi, creme e lozioni per la pelle.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di farina d’avena (100 g)
  • 4 tazze di acqua fredda (1 litro)

Preparazione

  • Mescolate la farina d’avena con l’acqua. Utilizzate questa preparazione durante la doccia o il bagno.
  • Applicatela sulla pelle, concentrandovi sulle aree più arrossate.
  • Ripetete l’uso se i sintomi persistono.

Leggete anche: Prepariamo in casa un sapone all’avena esfoliante

2. Infuso di camomilla

Tra i rimedi naturali utili in caso di orticaria solare, troviamo il versatile infuso di camomilla. Come è noto, il suo effetto lenitivo può essere sfruttato per via topica o interna. In questo caso aiuta a contrastare il bruciore, l’arrossamento e il prurito.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di camomilla essiccata
  • 1 tazza d’acqua

Preparazione

  • Versate due cucchiai di camomilla in una tazza di acqua bollente, coprite con un coperchio e lasciatela in infusione per 10 minuti.
  • Non appena tiepida, filtrate e usate l’infuso per tamponare la pelle.

3. Calendula

Calendula per le eruzioni da calore
Tra le piante ad azione antinfiammatoria, la calendula è una delle più utilizzate nei disturbi della pelle.

I bagni con infuso di calendula e i prodotti che contengono gli estratti di questa pianta possono essere molto utili per calmare le eruzioni cutanee. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, emollienti e antibatteriche, il suo uso esterno riduce le allergie e protegge dalle infezioni.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di calendula essiccata
  • 1 tazza d’acqua

Preparazione

  • Aggiungete la calendula in una tazza di acqua bollente.
  • Lasciatela in infusione fino a quando non diventa fredda.
  • Filtrate e trasferite l’infuso in un flacone con nebulizzatore.
  • Spruzzatelo sulle zone irritate e lasciatelo asciugare senza risciacquare.

Potrebbe interessarvi anche: Proteggere i capelli dai danni del sole

4. Latte freddo

L’acido lattico contenuto nel latte è ottimo per la salute della pelle. Se applicato localmente, contribuisce a ridurre le eruzioni cutanee da calore e altre forme allergiche. È anche un buon lenitivo contro le scottature.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di latte freddo
  • 5 gocce di olio di rose (facoltativo)

Preparazione

  • Potete applicare semplicemente il latte, ma vi consigliamo di potenziarne l’effetto con qualche goccia di olio di rosa.
  • Mescolate i due ingredienti, quindi applicateli con l’aiuto di un batuffolo di cotone o una salvietta.
  • Lasciate agire per un quarto d’ora, infine sciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete l’applicazione due volte al giorno fino a scomparsa dei sintomi.

5. Aloe vera contro le eruzioni cutanee da calore

aloe vera, utile in caso di eruzione cutanea da calore
Non può mancare l’aloe vera, con la sua azione calmante e idratante sulla pelle.

In questa lista non poteva mancare il prodigioso gel di aloe. Il suo effetto rinfrescante e antinfiammatorio calma i sintomi di un gran numero di allergie. Al tempo stesso, idrata i tessuti e crea una barriera protettiva contro i batteri.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di gel di aloe vera (90 g)
  • 2 cucchiai di miele (30 g)

Preparazione

  • Mettete i due ingredienti in una tazza e mescolate bene.
  • Applicate il gel ottenuto sulle aree interessate. Lasciatelo agire per 15 – 20 minuti, infine risciacquate con acqua tiepida.
  • Al termine asciugate la pelle con delicatezza.
  • Ripetete il trattamento per 2 o 3 giorni.

Avete la pelle sensibile e nella stagione estiva le eruzioni cutanee da calore non vi danno tregua? Chiedete al dermatologo. I rimedi naturali calmano i sintomi, tuttavia è meglio ricevere una diagnosi precisa e conoscere tutte le opzioni di trattamento.

  • Reynertson, K. A., Garay, M., Nebus, J., Chon, S., Kaur, S., Mahmood, K., … Southall, M. D. (2015). Anti-inflammatory activities of colloidal oatmeal (Avena sativa) contribute to the effectiveness of oats in treatment of itch associated with dry, irritated skin. Journal of Drugs in Dermatology : JDD.
  • Kurtz, E. S., & Wallo, W. (2007). Colloidal oatmeal: history, chemistry and clinical properties. Journal of Drugs in Dermatology : JDD.
  • Lin, T. K., Zhong, L., & Santiago, J. L. (2018). Anti-inflammatory and skin barrier repair effects of topical application of some plant oils. International Journal of Molecular Sciences. https://doi.org/10.3390/ijms19010070
  • Matricaria chamomilla (German chamomile). (2008). Alternative Medicine Review.
  • Kodiyan, J., & Amber, K. (2015). A Review of the Use of Topical Calendula in the Prevention and Treatment of Radiotherapy-Induced Skin Reactions. Antioxidants. https://doi.org/10.3390/antiox4020293
  • Arora, D., Rani, A., & Sharma, A. (2013). A review on phytochemistry and ethnopharmacological aspects of genus Calendula. Pharmacognosy Reviews. https://doi.org/10.4103/0973-7847.120520
  • Smith, W. P. (2004). Epidermal and dermal effects of topical lactic acid. Journal of the American Academy of Dermatology. https://doi.org/10.1016/s0190-9622(96)90602-7
  • Hamman, J. H. (2008). Composition and applications of Aloe vera leaf gel. Molecules. https://doi.org/10.3390/molecules13081599