Pettorali: 5 esercizi per rassodarli

3 Febbraio 2020
Gli esercizi per i pettorali aiutano a mantenere l'elasticità della pelle e la fermezza del seno. Oggi condividiamo con voi alcuni semplici esercizi da realizzare a casa o in palestra.

Quando ci si dedica all’attività fisica per ottenere un corpo snello e tonico, le persone tendono a concentrarsi sugli esercizi per le braccia, l’addome e le gambe. Tuttavia, è consigliabile dedicare la giusta attenzione anche ai pettorali.

C’è chi ritiene che tonificando i muscoli del petto, si mantenga l’elasticità della pelle della zona e di conseguenza si tonifichi il seno.

Nelle prossime righe vi proponiamo alcuni esercizi da realizzare a casa per tonificare i pettorali.

1. Esercizi aerobici

Se desiderate cominciare con un’attività a bassa intensità ma dal risultato garantito, allora gli esercizi di aerobica sono un’ottima scelta.

Potete scegliere tra varie alternative, come ballare, nuotare, correre, camminare o andare in bici. Queste attività vi aiuteranno a bruciare calorie e miglioreranno il sistema cardiocircolatorio.

La principale fonte di energia per svolgere questi esercizi sono i grassi, e per questo motivo si vedono risultati immediati in termini di dimagrimento.

Legget anche: Migliorare la condizione fisica con utili esercizi

2. Esercizi per i pettorali: sollevamenti pesi

Questo esercizio contribuirà a ridurre il grasso accumulato nella zona del senoAvete bisogno solo di un paio di manubri e di seguire i seguenti passaggi:

  • Per prima cosa, mettetevi in posizione eretta, con la schiena dritta e le gambe unite.
  • Quindi, piegate le gambe facendo attenzione alla postura e guardando dritto davanti a voi.
  • Poi, respirate profondamente e tenete un manubrio in ciascuna mano.
  • Allungate le braccia al livello delle anche.
  • Quindi, sollevatele lentamente fino al petto, senza fletterle.
  • Infine, eseguite 4 serie da 10 ripetizioni ciascuna.

3. Esercizi per i pettorali: piegamenti sulle braccia

I piegamenti sono indispensabili per tonificare i muscoli e ridurre il seno eliminando il grasso dei pettorali. Potete eseguirli ovunque e non sono complicati.

  • Per prima cosa, sdraiatevi in posizione prona sul pavimento o su un materassino.
  • Quindi, appoggiate i palmi delle mani a terra e fate altrettanto con la punta dei piedi.
  • Poi, piegate le braccia e posizionate le mani all’altezza del petto.
  • Restate dritti.
  • Ora sollevatevi e abbassatevi con i piegamenti.
  • Infine, eseguite 3 serie da 15 ripetizioni.

4. Contrazioni

Se desiderate un seno più piccolo e sodo, questo è l’esercizio che fa al caso vostro. Potete eseguirlo con una palla o con qualsiasi altro oggetto che possiate comprimere.

  • Per cominciare, mettetevi in piedi e divaricate leggermente le gambe.
  • Prendete la palla con entrambe le mani. Dovete tenerla all’altezza del seno.
  • Iniziate a stringerla con forza fino a sentire la contrazione dei pettorali.
  • Mantenente la compressione per 5 secondi per far lavorare i muscoli.
  • Infine, eseguite 10 ripetizioni e nel corso dell’ultima, cercate di raddoppiare la durata.

Può interessarvi anche: Eliminare il grasso sui pettorali con esercizi mirati

5. Esercizi per il petto: braccia da ballerina

Postura della montagna

Questo esercizio aiuta a ridurre il seno e in generale definisce la muscolatura e snellisce la corporatura.

  • Mettetevi in piedi e mantenete dritta la colonna vertebrale.
  • Unite le gambe e sporgete il petto leggermente in avanti.
  • Dovete tenere la testa diritta e lo sguardo rivolto in avanti per non sentire dolore al collo.
  • Sollevate un braccio piegandolo leggermente, in modo che le dita si trovino all’altezza della testa (simulando la postura di una ballerina).
  • Riportate il braccio nella posizione iniziale e ripetete per 10 volte.
  • Riposatevi e cambiate braccio.
  • Eseguite 3 serie da 10 ripetizioni con ciascun braccio.

Suggerimenti

  • Usate un reggiseno adatto.
  • Praticate attività fisica quotidianamente.
  • Mantenete una dieta equilibrata.
  • Evitate gli eccessi di cibi grassi e dolci che aumentano il grasso corporeo. Si consiglia di aumentare l’assunzione di frutta, verdura e proteine.
  • Ricordate che l’esercizio fisico e il cibo devono sempre andare di pari passo.
  • Non dimenticatevi di eseguire lo stretching, sia prima che dopo l’esercizio fisico.

Con quale inizierete? Qualunque sia la vostra risposta, ricordate di praticarli con costanza per poter ottenere buoni risultati. A poco servirà esercitarsi in maniera occasionale per poi tornare allo stile di vita sedentario.

È anche importante correggere le proprie abitudini alimentari e garantirsi un’alimentazione completa ed equilibrata. Questa sarà la combinazione ideale per definire i pettorali a vostro piacimento. Ricordatevelo!