Stimolare la circolazione delle gambe con facili esercizi

8 Gennaio 2020
Per migliorare la circolazione basta dedicare 30 minuti al giorno all’attività fisica. È sufficiente camminare 20 minuti tutti i giorni a passo svelto per favorire il flusso sanguigno e rafforzare i condotti del sistema circolatorio.

La circolazione sanguigna è influenzata da diversi fattori. È importante stimolare la circolazione delle gambe per evitare fastidi che attraverso la manifestazione di alcuni sintomi, riducono la qualità di vita di chi ne soffre.

Sebbene i disturbi circolatori possano verificarsi in persone di diverse età, in generale, il maggior numero di casi riguarda persone oltre i 40 anni o più. Vome fattori determinanti troviamo le abitudini di vita e, soprattutto, le pratica di esercizio fisico su base.

L’attività fisica è una misura chiave per stimolare la circolazione delle gambe e del resto del corpo. Pertanto, è opportuno dedicare almeno 30 minuti al giorno all’attività fisica.

Per fortuna, esistono specifici esercizi fisici che aiutano a ridurre questo rischio a qualsiasi età. A seguire parliamo di alcuni esercizi davvero semplici da realizzare.

1. La bicicletta, il primo esercizio per stimolare la circolazione delle gambe bicicletta

Uno dei migliori esercizi che potete fare per favorire la buona circolazione del sangue è sdraiarvi a terra e muovere le gambe come se stesse andando in bicicletta

Questo movimento implica, allo stesso tempo, il sollevamento e il movimento delle gambe, il che favorisce il flusso sanguigno in direzione del cuore.

Come si fa?

  • Sdraiatevi a terra o su un materassino e assicuratevi di far aderire bene la schiena al pavimento, mettendo le mani dietro la nuca.
  • Sollevate le gambe e fate finta di pedalare per uno o più minuti.
  • Ripetete questo esercizio tutti i giorni.

Leggete: Tre balli che aiutano a modellare gambe, glutei e vita

2. Sollevamento e flessione, per stimolare la circolazione delle gambe

Gli esercizi che si svolgono con le gambe sollevate servono a stimolare la circolazione delle gambe e aiutano a rafforzarne i muscoli. Infatti permettono di combattere diversi sintomi, come le vene varicose.

Come si fa?

  • Sdraiatevi sul pavimento a pancia in su, sollevate le gambe in direzione del soffitto e stendetele il più possibile.
  • Dopodiché, flettete le ginocchia e poi stendete di nuovo le gambe fino a completare una serie da 20 ripetizioni, con movimenti alterni. La flessione delle ginocchia è movimento complementare che aiuta a ottenere migliori risultati.

3. Separare le gambe

separare le gambe

Questo semplice movimento favorisce il flusso sanguigno che va dalle gambe al resto del corpo e previene la comparsa di vene varicose e di capillari visibili.

Vi basta separare e unire le gambe più volte, cercando di mantenere l’equilibrio per non poggiarle sul pavimento.

Come si fa?

  • Sdraiatevi per terra con lo sguardo rivolto al soffitto, alzate le gambe tese, separatele e poi unitele di nuovo
  • Fate due o tre serie da 15 ripetizioni

4. Fare dei cerchi con le gambe

I cerchi con le gambe sono un movimento rilassante che aiuta a migliorare la circolazione dopo una giornata intensa.

Le prime volte, potrà sembrarvi un po’ difficile per via del numero di ripetizioni, ma potete realizzare questo esercizio in modo graduale fino a raggiungere il numero di serie consigliate.

Come si fa?

  • Sdraiatevi su un tappetino, alzate una gamba e, tenendola ben tesa, disegnate dei cerchi in senso orario
  • Facendo attenzione, riportate sul pavimento la gamba con cui avete fatto l’esercizio e alzate l’altra per ripetere lo stesso movimento
  • Realizzate dai 15 ai 20 cerchi con ogni gamba e cercate di completare tre serie

5. Flessione dei piedi per stimolare la circolazione delle gambe

Stimolare la circolazione delle gambe con le flessione dei piedi

Le flessioni, in tutte le loro varianti, sono sempre un ottimo esercizio per migliorare la circolazione e rafforzare i muscoli.

In questo caso si tratta di un tipo di flessione molto semplice, nel quale il movimento viene svolto solo con i piedi.

Come si fa?

  • Sedetevi su una sedia e, con i talloni appoggiati per terra, alzate la punta dei piedi e mantenete la posizione per qualche secondo
  • Dopodiché, abbassate le punte e alzate i talloni, continuando ad alternare i movimenti
  • Fate una serie da 20 ripetizioni

6. Camminare

Per la salute della circolazione delle gambe, non c’è miglior esercizio che camminare per 30-40 minuti al giorno. L’esercizio dei gruppi muscolari coinvolti stimola la circolazione e rafforza i vasi sanguigni.

Come si fa?

  • Dedicate 10 minuti tutti i giorni a una camminata a passo lento.
  • Una volta terminati i primi 10 minuti, aumentate il passo e mantenetelo per i successivi 30 minuti.
  • Potete andare a camminare in un parco o approfittarne per portare fuori il vostro cane. L’importante è farlo

Leggete: Camminare e perdere peso: ecco come farlo correttamente

Ricordatevi di prendervi cura e di stimolare la circolazione delle gambe

Stimolare la circolazione delle gambe da ricordare

Tutti questi esercizi sono ottimi per stimolare la circolazione delle gambe, ma devono essere accompagnati da altre sane abitudini

Pertanto, affinché gli effetti ottenuti siano ottimali, è fondamentale abbinarli al consumo di cibi sani che aiutano a stimolare la circolazione. Ad esempio: mirtilli, zenzero, pesce azzurro, noci, aglio, cipolla, verdure a foglia verde, tra gli altri.

Altre misure che aiutano a prendersi cura della circolazione delle gambe sono: evitare l’uso prolungato di indumenti e scarpe strette; Evitare l’assunzione eccessiva di sale e mantenere una buona idratazione.

http://www.icvc.co/PDF/folletosRHC/cuadernillo%20-%20caminar%20por%20salud.pdf

http://www.asociacionapie.org/apie/Activamadrid_documento%20salud-web.pdf