3 esfolianti naturali per viso, mani e corpo

31 gennaio 2017
Dato che la pelle di ogni parte del corpo ha specifiche necessità, è importante utilizzare esfolianti naturali a seconda delle caratteristiche della zona che volete trattare

Per avere una pelle bella e sana, la prima cosa da fare è mantenerla pulita e libera da tossine e impurità, favorendo la rigenerazione delle cellule cutanee e idratandola quotidianamente con i prodotti adatti.

A tal proposito, gli esfolianti naturali possono aiutare a rinnovare le cellule della pelle apportando, allo stesso tempo, nutrienti dalle grandi proprietà benefiche.

Scoprite in quest’articolo come preparare 3 semplici esfolianti naturali specifici per viso, mani e corpo.

Esfolianti naturali in base al tipo di pelle

esfoliante-per-le-mani

La pelle del viso è molto più delicata rispetto a quella del corpo, dunque quando dovrete scegliere i prodotti da applicare, tenete in considerazione la sua fragilità.

Dovrete anche optare per ingredienti che siano adatti al vostro tipo di pelle, grassa, secca, mista, a tendenza acneica, etc.

Nel caso del corpo, potete utilizzare i prodotti che vi aiutano a combattere la cellulite, le smagliature, la cattiva circolazione, etc.

L’esfoliazione è un passo fondamentale se si vuole godere di una pelle sana e luminosa; infatti, permette di eliminare le cellule morte che le danno quello sgradevole aspetto grigiastro e spento.

Leggete anche: Esfoliante ringiovanente per la cute con vitamina C e uva

1. Frutta per il viso

ananas-e-kiwi

La pelle del viso è più sensibile rispetto a quella del resto del corpo e, inoltre, soffre l’influenza diretta degli agenti esterni quali sole, vento, inquinamento, etc.

Per questo motivo, vi consigliamo di utilizzare esfolianti naturali provenienti dalla frutta. Sebbene non diano quella forte sensazione tipica dei granuli esfolianti di altri scrub, gli enzimi di questi ultimi agiscono esfoliando la pelle chimicamente, quindi nuocendo alla stessa.

La frutta, inoltre, non solo deterge in profondità, ma apporta anche vitamine e minerali importanti per la salute della pelle.

Vi consigliamo di utilizzare i seguenti esfolianti:

  • Ananas: per pelli grasse.
  • Kiwi: per pelli grasse e miste.
  • Papaya: per pelli miste e secche.
  • Pera: per pelli secche e delicate.

Strofinate delicatamente un pezzo di uno di questi frutti sul viso pulito e asciutto, lasciate agire per qualche minuto, fino a quando non sarà asciutto, e risciacquate.

Potete utilizzare questi trattamenti una volta a settimana. È normale notare un po’ di bruciore a causa dell’azione degli enzimi, ma non dovrebbe essere molto fastidioso.

2. Olio di cocco e bicarbonato di sodio per le mani

bicarbonato-di-sodio

Le mani sono quella parte del corpo che mette in evidenza i segni del lavoro e dell’invecchiamento. Non sono sensibili come il viso e non presentano smagliature o cellulite, ma sono sempre esposte e soggette alla cattiva circolazione. 

Se volete elaborare un esfoliante specifico per le mani, vi suggeriamo la combinazione di due ingredienti fantastici: l’olio di cocco extravergine e il bicarbonato di sodio.

Il primo nutre e protegge la pelle in profondità,il secondo attiva la circolazione ed ha un leggero, ma efficace, effetto esfoliante.

Come prepararlo

  • Mescolate bene i due ingredienti fino ad ottenere una crema granulosa.
  • L’olio di cocco deve superare i 23 ºC per sciogliersi, dunque dovreste riscaldarlo un po’.
  • Massaggiate bene le mani con questo prodotto e poi sciacquatele con acqua tiepida.

Leggete anche: 7 usi del bicarbonato per la pelle e i capelli

3. Sale marino e olio d’oliva per il corpo

Il corpo ha bisogno di esfolianti naturali dall’azione profonda per attivare la circolazione, rimuovere le tossine, combattere la cellulite, attenuare le smagliature e conferire morbidezza.  

Per ottenere questi effetti, dovete utilizzare due ingredienti molto efficaci:

  • Il sale marino: potete sceglierne di due tipi (fino o grosso) a seconda della zona che volete esfoliare. Per esempio, nel caso di glutei o talloni, vi consigliamo il sale grosso, mentre per il seno, il sale fino. Il sale marino, inoltre, apporta una grande quantità di minerali alla pelle, ma ricordate sempre di utilizzarlo puro e non raffinato o da cucina.
  • Olio d’oliva: quest’olio vegetale è ricco di acidi grassi essenziali che nutrono la pelle apportandole molti antiossidanti. È molto idratante, dunque se avete la pelle del corpo molto grassa, vi consigliamo di sostituirlo con l’olio di cocco o di jojoba oppure di aggiungervi un po’ di gel di aloe vera.

Per preparare quest’esfoliante, seguite le stesse indicazioni che vi abbiamo dato per preparare quello a base di olio di cocco e bicarbonato. Applicatelo sotto la doccia, in modo che il vapore e l’acqua calda aprano bene i pori. Una volta asciutta, noterete la pelle più morbida e idratata.

Guarda anche