Esiste una cura per l’artrite reumatoide?

7 marzo 2014

Per qualsiasi specialista della medicina è difficile dover comunicare ai propri pazienti che, nonostante le numerose ricerche, non è ancora stata trovata una cura per la malattia di cui soffrono, in questo caso per l’artrite reumatoide.

Tuttavia, esistono dei trattamenti che permettono ai pazienti colpiti da artrite reumatoide di raggiungere una qualità di vita tale da poter convivere con la malattia senza avere ulteriori complicazioni; un buon medico sarà in grado di consigliarle e orientarle a seguire un trattamento specifico.

Cosa possiamo fare per convivere con questa malattia?

Attualmente, nella maggior parte dei casi e delle tipologie, non esiste una cura per l’artrite reumatoide, come verificato dalla Arthritis Foundation. Attraverso dei trattamenti adeguati, però, è possibile ridurre il dolore e l’incapacità generati da questo disturbo.  

Quali sono i sintomi dell’artrite reumatoide?

Artrite

In genere i primi sintomi di questa malattia sono dolori alle estremità con conseguente difficoltà nel muoverle. Questo disturbo è molto più comune nelle persone di età superiore ai cinquant’anni, ma ci sono molti casi di persone giovani che presentano sintomi quali dolore alle ginocchia, alle caviglie e ai polsi.

L’artrite reumatoide provoca un’infiammazione delle articolazioni e dei tessuti, per questo motivo rende più difficile il normale movimento della rotula. Si tratta di una malattia autoimmune, il che significa che l’organismo attacca se stesso per errore.

Come viene diagnosticata questa malattia?

L’artrite reumatoide è una delle tante malattie che non si possono diagnosticare tramite un’analisi perché non esistono esami in grado di farlo. Affinché il medico possa fare una diagnosi accurata, dovrà analizzare con attenzione ogni sintomo manifestato dal paziente.

Quasi tutte le persone colpite da questa malattia lamentano un dolore intenso alle articolazioni, che si fanno più forti la mattina presto. Di solito manifestano anche un calore eccessivo, rossore e deformazione delle articolazioni. Inoltre, sentono mani e piedi intorpiditi, insieme ad altre patologie come la sindrome dell’occhio secco.

Quale cura è consigliata per l’artrite reumatoide?

Alcuni farmaci prescritti dal medico sono molto importanti per le persone che soffrono di questa malattia; dato che calmano il dolore, i farmaci aiutano a disinfiammare le articolazioni e i tessuti e, in alcuni casi, possono arrestare lo sviluppo della malattia impedendo, così, che questa avanzi.

Anche se non esiste ancora una cura definitiva per questa malattia, il sostegno della famiglia è fondamentale affinché i pazienti continuino a condurre una vita quasi normale in base alle loro possibilità.

In caso di artrite reumatoide, come per tutte le malattie curabili o meno, è importante seguire alla lettera le raccomandazioni dei medici che la curano. In questo modo, avremo la possibilità di andare avanti ed avere una migliore qualità di vita.

Guarda anche