Dolore alle ossa: cause, sintomi e trattamento

31 luglio 2018
Il dolore alle ossa e alle articolazioni può avere diverse origini, pertanto è fondamentale sapere come prevenirlo e trattarlo affinché non condizioni la nostra vita quotidiana.

Il dolore alle ossa può dipendere da diverse ragioni, quali artrite, osteoporosi, mancanza di principi nutritivi a causa di una dieta inadeguata, sforzi fisici, traumi e lesioni. Grazie a un adeguato trattamento, si potrà combattere questo dolore, evitando di alterare il proprio stile di vita.

Oggi il dolore alle ossa è sempre più comune e può comparire a qualsiasi età. In generale colpisce di più le donne rispetto agli uomini e, a seconda dell’intensità, può arrivare a limitare le attività giornaliere. 

Il dolore alle ossa può essere acuto o cronico. È importante prestare attenzione per poter identificare di che tipo si tratta:

  • Dolore acuto alle ossa: si presenta all’improvviso. Generalmente è causato da un movimento brusco o uno strappo. Può comparire dopo aver fatto attività fisica o a causa di un incidente che ha prodotto una lesione ai muscoli della schiena e alle ossa.
  • Dolore cronico alle ossa: a differenza di quello acuto, il dolore cronico si presenta in maniera costante e ricorrente. Può essere dovuto a diversi fattori che analizzeremo qui di seguito.
Dolore alle ossa

Cause del dolore alle ossa

Tra le cause frequenti del dolore alle ossa ci sono l’artrosi, le slogature o le fratture derivate da lesioni o incidenti.

Anche alcuni fattori di rischio che fanno aumentare la probabilità di soffrire di dolore articolare come:

  • Danni alle articolazioni, a causa dei disturbi precedentemente menzionati o a causa di interventi chirurgici.
  • Predisposizione genetica.
  • Struttura anatomica.
  • Obesità (in questo caso le articolazioni vengono sottoposte a un’eccessiva pressione).

Leggete anche: Come preparare un rimedio ricco di calcio per prevenire l’osteoporosi

Sintomi

Il dolore alle ossa danneggia diverse zone del corpo, come le dita di mani e piedi, i polsi o le ginocchia e può essere accompagnato da rigidità e dolore quando si palpano tali zone. Il dolore articolare, l’artrite o l’artrosi possono essere accompagnati da infiammazione e si manifestano in diversi modi.

Nell’artrosi, la cartilagine delle articolazioni si deteriora e la loro capacità di rigenerarsi è limitata, cosa che nel tempo produce una perdita della stessa.

Di conseguenza le ossa non protette sbattono l’una contro l’altra formando delle protuberanze. In tal modo, provocano rigidità e difficoltà a muoversi

Quali rimedi naturali ci aiutano a trattare il dolore alle ossa?

Spremuta d'arancia

Arance

Le arance sono una ricca fonte di vitamina C, ideale per prevenire l’infiammazione. Contengono antiossidanti del tipo betacriptoxantina che riducono il rischio di comparsa di artrite reumatoide.

Modalità di consumo

  • Mangiare 1 o 2 arance al giorno può essere una buona opzione.
  • Bere la spremuta d’arancia naturale, a digiuno, migliorerà la salute delle nostre ossa.

Coda cavallina

La coda cavallina contiene un’alta percentuale di minerali (alluminio, ossido di ferro, silice, potassio e manganese) che contribuisce a proteggere il tessuto connettivo.

Le sue proprietà diuretiche, inoltre, possono contribuire a ridurre il dolore provocato da alcune malattie che colpiscono le articolazioni. Come se non bastasse, questa pianta possiede composti organici in grado di rimineralizzare le ossa e disinfiammare in modo naturale.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di coda cavallina (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Scaldare l’acqua insieme alla coda cavallina e portarla a ebollizione.
  • Quando bolle, togliere dal fuoco e lasciare riposare l’infuso tra i 5 e i 7 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, versare una tazza e berla. È importante bere questo infuso 2 volte al giorno.

Mangiare pesce

Un altro modo per combattere i dolori alle ossa e l’infiammazione delle articolazioni è il consumo di acidi grassi omega 3. Per ottenerli, è importante aumentare il consumo di pesce come:

  • Salmone
  • Trote
  • Tonno

Leggete anche Dolori alle ossa: 6 rimedi naturali

Alcol e rosmarino per il dolore alle ossa

Il grande potere antinfiammatorio del rosmarino lo rende un rimedio ideale per calmare il dolore articolare. È particolarmente utile per le persone che soffrono di artrite o artrosi. 

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di rosmarino (15 g)
  • 1 bottiglia di alcol isopropilico (250 ml)

Preparazione

  • Introdurre le foglie di rosmarino in una bottiglia con alcol e lasciarle macerare per circa 48 ore.

Modo d’uso

  • Quando si presenta il dolore alle ossa o articolare, applicare un po’ di questo alcol con rosmarino tramite delicati massaggi circolari.
  • Si può applicare diverse volte al giorno.

Oltre ai rimedi menzionati, è molto importante condurre uno stile di vita sano. È fondamentale seguire una dieta equilibrata, ricca di frutta e verdura, fare lunghe passeggiate ed evitare fumo e alcol.

Guarda anche