6 consigli per evitare la comparsa delle vene varicose

17 ottobre 2017
Uno dei modi migliori per evitare la comparsa delle vene varicose e migliorare la circolazione è tenere le gambe sollevate per qualche minuto, ogni giorno, così da favorire il ritorno venoso

Le vene varicose sono vene dilatate che, di solito, compaiono sulla parte inferiore del corpo a causa di difficoltà circolatorie; nello specifico, il sangue non è in grado di tornare con normalità verso il cuore a causa di uno squilibrio infiammatorio o perché le valvole che ne garantiscono il passaggio sono debilitate.

È da sempre considerato un problema estetico, poiché le vene hanno un colore rosso o violaceo percepibile a occhio nudo.

Si tratta, però, anche di un problema di salute, dato che possono provocare sensazione di pesantezza, dolore e altri fastidiosi sintomi derivati dalla cattiva circolazione.

Per fortuna, adottare alcune abitudini riduce il rischio di soffrire di vene varicose, soprattutto se inserite nella propria routine sin da giovani.

In questa occasione vogliamo condividere 6 consigli fondamentali per la prevenzione di questo problema circolatorio. Scopriteli!

Consigli per evitare la comparsa delle vene varicose

1. Controllare il peso corporeo

La comparsa delle vene varicose è una delle principali conseguenze del sovrappeso o dell’obesità. I chili in eccesso impediscono al sangue di scorrere con normalità attraverso le vene, fattore che scatena una risposta infiammatoria nei capillari.

Suggerimenti

  • Controllare il consumo di calorie e grassi nella propria alimentazione.
  • Basare la propria dieta su frutta, verdura e cereali integrali.
  • Realizzare attività fisica con regolarità, almeno 30 minuti al giorno.
  • In caso di obesità, seguire le indicazioni mediche.

2. Usare calzature comode

L’uso di calzature scomode, grandi e con la suola sottile può essere determinante nella prevenzione di difficoltà circolatorie nella parte inferiore del corpo.

I tacchi troppo alti, inoltre, debilitano le valvole che regolano il passaggio del sangue tramite le vene trattenendolo e infiammando i tessuti.

Suggerimenti

  • Evitare l’uso di calzature con i tacchi alti. Questi non devono superare i 5 centimetri.
  • Cercare di indossare soprattutto calzature basse, dalla suola grossa e ventilate.

3. Aumentare il consumo d’acqua

Le persone che non si idratano in modo corretto tendono maggiormente a soffrire di affezioni circolatorie rispetto a chi assume la giusta quantità d’acqua.

Questo liquido, vitale per le funzioni di tutto l’organismo, mantiene il sangue in perfette condizioni facilitandone il ritorno da qualsiasi parte del corpo verso il muscolo cardiaco.

Suggerimenti

  • Assicurarsi di assumere tra i 6 e gli 8 bicchieri d’acqua al giorno.
  • Se risulta difficile, sostituirla con acqua aromatizzata, infusi o succhi.

4. Evitare l’uso di indumenti aderenti

Anche se è difficile crederlo, gli indumenti troppo aderenti possono influire sulla comparsa delle vene varicose e delle vene a ragnatela.

I jeans, le fasce e altri indumenti molto attillati ostacolano la corretta circolazione nelle gambe e con il tempo provocano questo fastidioso problema estetico.  

Suggerimenti

  • Indossare indumenti con tessuti morbidi e ventilati.
  • Comprare pantaloni e capi d’abbigliamento simili della taglia adatta al proprio corpo.

Leggete questo articolo: Indossare abiti troppo attillati: 9 pericoli 

5. Sollevare le gambe

Un’abitudine semplice come sollevare le gambe può migliorare la circolazione prevenendo la formazione di queste vene infiammate.  

Questo esercizio facilita il ritorno venoso verso la parte superiore del corpo e, di conseguenza, promuove il rilassamento dinanzi a situazioni di estrema stanchezza.

Suggerimenti

  • Quando possibile, tenere le gambe sollevate per 2 o 3 minuti.
  • Realizzare tale esercizio dopo il lavoro.
  • Cercare di metterlo in pratica dopo essere stati seduti per molto tempo nella stessa posizione.

6. Evitare il consumo eccessivo di sale

Il sale è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina; si trova in molti alimenti e, purtroppo, è quasi impossibile eliminarlo del tutto dalla propria dieta.

In molti non sanno, però, che un suo consumo eccessivo causa diversi problemi di salute, tra i quali le vene varicose.

Il sale altera i livelli di infiammazione a causa della ritenzione idrica e, ostacolando la circolazione, influisce sulla comparsa di vene varicose e cellulite.

Suggerimenti

  • Limitare il consumo di sale sostituendolo con altre spezie più sane.
  • Controllare l’etichetta degli alimenti che si acquistano al supermercato per sapere quanto sale contengono.
  • Optare per il sale marino o il sale dell’Himalaya, in minime quantità, per condire i propri piatti.

La comparsa delle vene varicose vi preoccupa? Seguite i consigli dati e includeteli nella vostra routine come metodo preventivo.

Guarda anche