Falsa gravidanza o gravidanza isterica, cos’è?

23 Luglio 2020
Ad alcune donne viene diagnosticata una falsa gravidanza. In questo articolo vedremo di cosa si tratta e come può essere curata.

Tutti, almeno una volta, abbiamo sentito parlare di gravidanza isterica, o falsa gravidanza. Alcuni potrebbero percepirla come una realtà distante, vista in alcuni film o documentari.

Altri potrebbero aver acquisito familiarità con questo concetto perché i loro animali domestici ne hanno sofferto; è frequente soprattutto nei cani. Ma anche le donne possono soffrire di falsa gravidanza, nota anche con il nome più tecnico di pseudociesi. In questo articolo cercheremo di capire cos’è la falsa gravidanza e come deve essere curata.

Quali sono i sintomi di una falsa gravidanza?

I casi di falsa gravidanza sono piuttosto rari, almeno nella nostra società. La ragione di ciò si trova, come indicano alcuni studi, nel significato sociale dato alla gestazione.

Molti anni fa le donne dovevano avere figli per sentirsi utili, per rispondere a un compito sociale. Essendo biologicamente predisposte alla gravidanza, in caso di difficoltà di concepimento, lo stress le rendeva suscettibili alla pseudociesi.

Nausea in gravidanza
Durante la gravidanza isterica, la donna presenta gli stessi sintomi fisici di una vera gestazione.

Oggi l’importanza di avere figli per una donna si è ridotta; dà la priorità ad altri interessi e molte scelgono di non diventare madri. Non per questo si sentono meno importanti. Nonostante ciò, è possibile avere una falsa gravidanza e i sintomi che ci consentono di rilevarla sono:

  • Aumento del volume e del peso addominale.
  • Nausee mattutine come quella di una gravidanza reale.
  • Assenza di mestruazioni.
  • Aumento del seno e produzione di latte.
  • Sensazione che il bambino si stia muovendo.

Sebbene tutti questi sintomi siano indicativi di una gravidanza in corso, nel caso della pseudociesi compaiono in assenza del feto.

Potrebbe interessarvi: Dolore addominale in gravidanza: quali sono le cause?

Un caso reale di falsa gravidanza

La Dott.ssa Ana Cecilia Márquez ha documentato dettagliatamente un caso di gravidanza isterica. Una paziente di 34 anni si è recata presso il suo ambulatorio sostenendo di essere incinta di 28 settimane.

Il motivo della visita era l’assenza di movimenti da parte del bambino. Le era stata diagnosticata una gravidanza visti i sintomi piuttosto evidenti, quali:

  • Amenorrea, o assenza di mestruazioni.
  • Produzione di latte.
  • Aumento del volume addominale.
  • Sonnolenza o ipersonnia.
  • Aumento dell’appetito.
  • Capogiri e vomito.
  • Cambiamenti nella pigmentazione.

Dopo aver confermato la sintomatologia, la paziente è stata sottoposta a un esame che non ha rilevato il battito cardiaco del bambino. È stata eseguita un’ecografia, le cui immagini non hanno permesso di confermare la gravidanza.

Come curare la gravidanza isterica

Donna preoccupata
Le cure psicologiche e psichiatriche consentono di recuperare lo stato di salute di una donna che ha avuto una gravidanza isterica.

Come descritto, una falsa gravidanza provoca sintomi reali che però non corrispondono allo stato gestazionale. Non è una situazione facile, quindi i trattamenti tendono a concentrarsi sull’aspetto psicologico.

1. Cure psicologiche

L’assistenza psicologica è essenziale quando viene diagnosticata una gravidanza isterica. Questo perché molte volte le donne ne soffrono come un modo per fuggire da alcune emozioni che non sono in grado di gestire.

Il desiderio di essere madre e l’incapacità di avverarlo (a causa di problemi con il partner o infertilità), possono causare stress e ansia che portano alla pseudociesi. Gli eventuali motivi alla base verranno discussi durante la seduta con lo psicologo.

All’inizio la donna potrebbe rifiutarsi di credere di non essere incinta. Una volta accettata la situazione, tuttavia, i sintomi tendono a scomparire spontaneamente.

Potrebbe interessarvi: Superare un momento difficile: 4 consigli

2. Cure psichiatriche

Sebbene la consulenza psicologica sia importante, potrebbe essere richiesta anche la partecipazione di uno psichiatra. I due professionisti, di fatto, collaborano in determinate circostanze per ottenere risultati migliori.

Nel caso di una gravidanza isterica, potrebbe essere necessaria la prescrizione di farmaci che inducono l’ovulazione, la cui assenza provoca amenorrea. Con il ritorno delle mestruazioni, la paziente si renderà conto che la gravidanza era frutto della sua immaginazione.

Qualcuno che conoscete ha avuto una falsa gravidanza? O forse il vostro animale domestico? Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire meglio questa patologia.

Vale la pena di ribadire l’importanza dell’intervento da parte di un professionista. In questo modo non solo la situazione può essere risolta, ma si può anche trovare una soluzione che garantisca il benessere della paziente.

  • Tarín, J. J., Hermenegildo, C., García-Pérez, M. A., & Cano, A. (2013). Endocrinology and physiology of pseudocyesis. Reproductive Biology and Endocrinology.
  • Campos, S. J., & Link, D. (2016). Pseudocyesis. Journal for Nurse Practitioners.
  • Dafallah, S. E. (2004). Pseudocyesis and infertility. Saudi Medical Journal.
  • Seeman, M. V. (2014). Pseudocyesis, delusional pregnancy, and psychosis: The birth of a delusion. World Journal of Clinical Cases.