8 rimedi casalinghi per far uscire l’acqua dalle orecchie

· 25 gennaio 2018
Quando bisogna far uscire l'acqua dalle orecchie è indispensabile utilizzare metodi poco invasivi che non mettano in pericolo il nostro udito né ci arrechino danno di qualsiasi genere.

Accade spesso che, per qualche motivo, l’acqua riesca ad entrare nelle orecchie, causando dolore. È quindi importante trovare modi per far uscire l’acqua dalle orecchie, causando il minor danno possibile.

Sicuramente in qualche momento anche voi avrete avuto la sfortuna di ritrovarvi dell’acqua all’interno dell’orecchio. Questa causa prurito, malessere, dolore, perdita dell’equilibrio e perfino dell’udito.

Per questo motivo, è molto importante far uscire l’acqua dalle orecchie nel modo più efficace possibile.

Se volete sapere come fare, in questo articolo troverete 8 rimedi casalinghi utili. Non perdeteveli!

1. Con l’aiuto della gravità

Donna che cerca di liberare le orecchie dall'acqua

È il modo più semplice e meno invasivo per rimuovere l’acqua dalle orecchie.

Per riuscirci:

  • Inclinatevi in modo parallelo rispetto al suolo.
  • Posizionate il palmo della mano sopra l’orecchio, premendo con forza per alcuni secondi, per favorire l’aspirazione. Ripetete varie volte fino a non sentire più acqua all’interno.
  • Utilizzate un batuffolo di cotone per rimuovere gli eventuali resti di acqua.

Vi consigliamo di leggere anche: Pulire le orecchie in modo rapido e sicuro

2. Sbadigliare aiuterà il vostro orecchio

Sbadigliare e anche masticare può aiutare a rimuovere facilmente l’acqua dal canale uditivo.

In questo modo generiamo pressione all’interno dell’orecchio medio, reindirizzando i liquidi che si trovano in questo.

3. Asciugacapelli

Donna asciuga con phon orecchie bambino

Questo strumento può aiutare a far evaporare l’acqua che si trova all’interno del nostro orecchio senza dover introdurre nulla al suo interno.

Per fare questo, dovete solo:

  • Prendere il lobo dell’orecchio e tirarlo delicatamente.
  • Accendere l’asciugacapelli a temperatura media.
  • Mantenerlo ad una distanza compresa tra i 10 e i 15 centimetri (da 4 a 6 pollici).
  • Mettere l’asciugacapelli in una posizione in cui l’orecchio può ricevere tutta l’aria per almeno 30 secondi.
  • Ripetere l’operazione, se necessario.

4. La manovra di Valsalva e l’orecchio

Creata dal medico italiano Antonio Maria Valsalva, questa tecnica è riconosciuta come una delle migliori per far uscire l’acqua dalle orecchie:

  • Respirate profondamente, chiudete la bocca e usate le dita a mo’ di pinza per tapparvi il naso.
  • Soffiate delicatamente l’aria dal naso: questo regolerà la pressione dell’aria e consentirà alle trombe di Eustachio (situate all’interno dell’orecchio) di aprirsi di nuovo.

5. Il sale

Sale e calzino per togliere l'acqua dalle orecchie

Il sale è noto per la sua grande capacità di assorbire l’umidità e può essere utilizzato in modo sicuro per rimuovere l’acqua dalle orecchie.

Che cosa dovete fare?

  • Scaldate 1 cucchiaio (10 gr) di sale nel forno a microonde.
  • Mettete il sale in un panno di cotone.
  • Sdraiatevi e mettete il panno sull’orecchio per almeno 5 minuti.
  • Ripetete se necessario.

6. Un po’ di aglio nell’orecchio

Non solo vi aiuterà a combattere l’umidità, ma potrete anche approfittare delle sue proprietà antibatteriche per prevenire possibili infezioni alle orecchie.

Inoltre, riuscirete a ridurre in modo significativo il dolore:

  • Prendete uno spicchio d’aglio pulito e intero, da cui poter estrarre il succo.
  • Inserite 3 a 4 gocce di succo dentro l’orecchio.
  • Attendete almeno un minuto affinché l’aglio possa svolgere la sua funzione.
  • Lasciate asciugare l’orecchio in modo naturale.
  • Ripetete dopo 2 ore se necessario.

Leggete anche: Rimedio a base di aglio e zenzero contro l’ipertensione ed il colesterolo alto

7. Acqua ossigenata

Acqua ossigenata con contagocce nell'orecchio

Con proprietà effervescenti, l’acqua ossigenata è in grado di rimuovere molto facilmente l’acqua che si trova all’interno delle orecchie.

È anche efficace per eliminare il cerume e altri residui che possono trovarsi all’interno del canale uditivo:

  • Con l’aiuto di un contagocce sterilizzato, inserite 4 o 5 gocce di acqua ossigenata nell’orecchio.
  • Attendete almeno due minuti.
  • Inclinate l’orecchio verso il basso, per consentire l’uscita del liquido.

8. Alcol e aceto per far uscire l’acqua dalle orecchie

Un rimedio ampiamente usato dai nostri nonni che non solo aiuta a togliere l’acqua dalle orecchie, ma ha anche proprietà antibatteriche che combattono qualsiasi infezione:

  • Mescolate 1 cucchiaino di alcol con uno di aceto (10 ml).
  • Con l’aiuto di un contagocce, raccogliete 3 o 4 gocce della miscela.
  • Applicatele nell’orecchio e attendete 30 secondi mentre strofinate delicatamente la parte esterna.
  • Inclinate l’orecchio verso il basso in modo che il liquido possa uscire.

Se avete provato tutte le opzioni e nessuna di queste funziona con il vostro problema, vi consigliamo di consultare il vostro medico di fiducia, in modo che vi possa prescrivere un trattamento specifico.

Guarda anche