Farmaci che fanno ingrassare: quali sono?

· 30 gennaio 2018
Per neutralizzare l'effetto dei farmaci che fanno ingrassare, l'ideale è realizzare attività cardiovascolare e seguire una dieta sana ed equilibrata.

State ingrassando e non sapete perché? Forse si tratta dell’effetto collaterale di un farmaco che state assumendo. Avviene più spesso di quanto possiate pensare. Oggi vi presentiamo alcuni farmaci che fanno ingrassare.

Poiché si tratta di un argomento molto delicato, ricordate di non interrompere l’assunzione senza prima aver consultato un medico.Tenete presente che il vostro benessere è più importante della taglia che portate.

La scelta migliore è realizzare attività fisica cardiovascolare e seguire una dieta equilibrata. Potreste anche recarvi da un dietologo per ricevere una dieta adatta alle vostre esigenze. Si tratta di una strategia fortemente consigliata, in quanto introdurrete alimenti che vi aiuteranno a proteggervi da questo effetto.

Detto ciò, vediamo quali sono i farmaci che fanno ingrassare di più.

Farmaci che fanno ingrassare

1. Gli antistaminici

Farmaci

Le persone che soffrono di allergie ne avranno già sentito parlare. Gli antistaminici neutralizzano gli effetti dell’istamina, responsabile della comparsa delle allergie. Chi ne soffre in modo molto grave porta sempre con sé tali farmaci.

Anche se sono grate della loro esistenza, molte persone si accorgono che assumendoli per vari mesi cominciano a ingrassare. Ciò avviene perché l’istamina riduce l’appetito. Tali farmaci annullano questo effetto, dunque risulta molto più difficile saziarsi.

In questi casi si consiglia di assumere alimenti che ci sazino, ma al contempo poveri di calorie: verdure a foglia verde e frutta povera di zuccheri.

Leggete anche: Farmaci e alimenti che non vanno mai presi insieme

2. Antidepressivi

Antidepressivi

Non tutti gli antidepressivi agiscono allo stesso modo. Quelli più pericolosi in quanto al proprio peso sono gli inibitori selettivi della captazione di serotonina, come il Prozac. Perché? Sono farmaci che fanno ingrassare in quanto ci privano di energia

Quando si verifica questo fenomeno, il cervello ci chiede di fare qualcosa per risolvere il problema, dunque tendiamo a mangiare carboidrati e prodotti ricchi di glucosio. Se a ciò aggiungiamo il fatto che ci rendono difficile fare sport per diverso tempo, ecco che i chili in più sono assicurati.

Dobbiamo avere molta forza di volontà per contenere questa appetenza e motivarci a fare sport.

3. Antipertensivi

Antipertensivi

Ci troviamo di fronte a una situazione molto simile alla precedente. La funzione di questi farmaci è quella di rallentare la pressione con la quale il cuore pompa il sangue in quanto pregiudica il muscolo e altri aspetti della nostra salute.

Gli antipertensivi possono rallentare diverse funzioni corporee, in quando il sangue è fondamentale per le stesse. Uno dei sistemi colpiti è il metabolismo. Per questo motivo, alcuni medici prescrivono dei diuretici per frenare tale effetto.

Si consiglia, in questi casi, di consumare cibi che facilitano la digestione e di eliminare quelli pesanti.

Leggete anche: 7 trucchi per non aumentare di peso quando arriva la menopausa

4. Corticosteroidi

Corticosteroidi

Sono tra gli antinfiammatori più potenti che esistano. Vengono prescritti per pazienti reumatici, asmatici e persino oncologici. Nonostante siano molto efficaci, rientrano nella categoria dei farmaci che fanno ingrassare.

Aumentano l’appetito e favoriscono la ritenzione idrica. Per tale ragione, a meno che non si mangi di più, risulta molto difficile eliminare le tossine come si dovrebbe.

È molto importante aggiungere liquidi alla propria dieta. Anche se può sembrare contraddittorio, il miglior modo per lottare contro la ritenzione idrica è bere di più. Ciò ci permetterà anche di sentirci sazi senza ricorrere ad alimenti calorici.

Neutralizzare i farmaci che fanno ingrassare

Purché la vostra salute ve lo consenta, lo sport è essenziale. Una delle opzioni migliori è camminare. È un’attività adatta a tutti, in quanto a bassa intensità. Tuttavia, la sua utilità per perdere peso è incredibile.

Camminare presenta anche altri vantaggi. Molte città dispongono di zone specifiche a tale scopo, di solito situate nei luoghi più belli: parchi, lungomare o zone verdi.

Queste zone costituiscono un ambiente ideale per staccare la spina e liberarsi dello stress, a meno che non si abbiano allergie. Quando soffriamo di un disturbo o malattia, il fattore emotivo è fondamentale.

Alcuni farmaci possono farci ingrassare, ma dobbiamo intervenire per frenare tale fenomeno. È necessario sapere quali sono per poter porre rimedio al problema sin dall’inizio. Anche se non potremo sempre mantenere il nostro peso forma, una buona dieta ed esercizio cardiovascolare (se è possibile farlo) ci aiuteranno a ridimensionarne l’effetto.

Guarda anche