Granita al frutto della passione: ricetta

Sorprendete amici e conoscenti con un'originale granita al frutto della passione, una vera e propria esplosione di sapori che si prepara in pochi istanti.
Granita al frutto della passione: ricetta

Ultimo aggiornamento: 14 settembre, 2021

La granita al frutto della passione, o un altro frutto, rappresenta uno modo piacevole per rinfrescarsi. Per di più, non prevede l’aggiunta di zucchero, motivo per cui si tratta di un’alternativa sana ai succhi di frutta.

All’interno di questo piccolo e meraviglioso frutto si nasconde un autentico cocktail nutritivo che aiuterà il corpo a svolgere le sue funzioni e a mantenersi in salute.

Sono commestibili la polpa e i semi. Ha una consistenza piuttosto gelatinosa, di colore giallo, arancio o porpora, a seconda della varietà.

Il frutto della passione, o maracuja, si può mangiare al naturale con un cucchiaio. È perfetto, però, anche per la preparazione di alcune ricette, come succhi, frullati, salse, marmellate, torte e altri dessert.

Nelle righe che seguono proponiamo una deliziosa granita al frutto della passione. Spesso limitarsi a bere acqua può risultare un po’ insipido, rendendo così necessaria qualche alternativa più saporita. Eccovi la soluzione perfetta.

Quali sono le proprietà del frutto della passione?

Il frutto della passione appartiene alla famiglia delle Passifloraceae, della quale fanno parte più di 500 specie suddivise in regioni dal clima tropicale e subtropicale. Specificamente, il frutto della passione rappresenta la varietà più prodotta e consumata al mondo.

È apprezzato per il suo straordinario sapore, ma non bisogna sottovalutare il suo grande valore nutrizionale e i benefici che il suo consumo è in grado di offrire per la salute. È sempre meno necessario ricordare quanto è importante introdurre nella propria dieta le porzioni consigliate di frutta e verdura.

Nel frutto della passione si segnalano, in particolare, la presenza di carboidrati, fibre, vitamine C ed A e alcuni minerali (potassio, manganese, fosforo e ferro). Contiene anche componenti interessanti, come i caroteni, i flavonoidi e le antocianine.

Alcuni di questi nutrienti ed elementi conferiscono al frutto una notevole capacità antiossidante. Ciò significa che sono in grado di neutralizzare i radicali liberi, associati alla comparsa di alcune malattie degenerative e all’invecchiamento dell’organismo.

Altri benefici

Altri benefici che è possibile segnalare, che derivano dalla sua composizione, sono i seguenti:

  • Le evidenze scientifiche mostrano che i polifenoli svolgono un ruolo immunomodulatore nei confronti dell’organismo. Risultano utili, dunque, per prevenire malattie infiammatorie come l’obesità, il diabete di tipo 2, le malattie cardiovascolari e alcune forme tumorali.
  • Le fibre consentono di mantenere in buono stato il microbiota intestinale e prevenire la stitichezza. Inoltre, gli esperti consigliano di introdurre la frutta nella dieta in quanto fonte di fibre, dal momento che il suo consumo è associato a una minore incidenza di diabete e obesità.
  • Una volta all’interno dell’organismo, i caroteni si trasformano in vitamina A. Quest’ultima è particolarmente importante per il sistema immunitario, per la vista e per l’apparato riproduttivo.
Granita al frutto della passione: succo di maracuja.
È possibile variare il consumo del frutto della passione utilizzandolo nella preparazione di dolci e altre ricette. La granita rappresenta una fresca alternativa per l’estate.

Potrebbe interessarvi leggere anche: 5 ricette con ananas per trattare la stitichezza

Precauzioni

Come regola generale, il consumo del frutto della passione è sicuro e la maggior parte delle persone può mangiarlo senza alcun problema. Tuttavia, è necessario segnalare la possibilità che si manifestino alcuni inconvenienti.

Da una parte, è possibile un’allergia al frutto, soprattutto nel caso delle persone che soffrono di allergia al lattice.

Una reazione crociata può essere un fenomeno frequente. I sintomi più comuni sono rappresentati da orticaria, prurito e arrossamento della pelle.

Inoltre, nella buccia e nei frutti non maturi è possibile che siano presenti alcuni alcaloidi e cianogenici dagli effetti tossici. Per questa ragione è importante evitare di consumare i frutti quando sono ancora verdi.

Ricetta della granita al frutto della passione

Si tratta di un ottimo rinfresco per l’estate e di un modo per bere acqua durante la giornata che contribuisce all’idratazione dell’organismo.

Ingredienti necessari

  • 4 frutti della passione.
  • 1 tazza di acqua.
  • 2 manghi maturi e duri.
  • 1/2 tazza di zucchero.
  • 1 limone.

Procedimento per preparare la granita al frutto della passione

  • Lavare e sbucciare i manghi; poi tagliarli a pezzi. Sbucciare i frutti della passione ed estrarne la polpa.
  • Lavare e far asciugare il limone; poi grattugiarne la buccia.
  • Successivamente, introdurre in un bicchiere per il frullatore i due frutti. Poi aggiungere la buccia grattugiata, l’acqua e lo zucchero. Triturare per 20 secondi fino a ottenere una consistenza densa e omogenea.
  • Versare in un recipiente dotato di chiusura ermetica e lasciare in freezer per 2 ore.
  • Trascorso questo tempo, frullare di nuovo la granita al frutto della passione e refrigerare per altre 5 ore.
  • Togliere dal congelatore la granita circa 20 minuti prima di servirla. Per poterla presentare, romperla con l’aiuto di una forchetta e metterla in bicchieri singoli.

Se si desidera preparare una versione senza zucchero, esistono altri edulcoranti, come la stevia. Inoltre, è possibile provare qualche ricetta senza aggiungere dolcificanti, sfruttando la dolcezza naturale degli ingredienti.

Altri frutti tropicali si sposano molto bene con il frutto della passione e grazie a essi potrete preparare diverse granite. Non esitate e provate utilizzando ananas, cocco, limone o papaya!

Papaya.
I frutti tropicali possono essere combinati tra loro nella preparazione di granite. La papaya rappresenta una buona possibilità.

Vi consigliamo di leggere anche: Frutti tropicali: i migliori per la salute

Preparate anche voi la granita al frutto della passione

Prima di dedicarsi in cucina alla preparazione di qualunque ricetta, è necessario disporre di tutti gli ingredienti richiesti. In questo caso, i veri protagonisti sono i frutti: di conseguenza, scegliere gli esemplari migliori è uno dei segreti del successo della granita.

Quando li compriamo, è preferibile scegliere gli esemplari più pesanti, elemento che indica una polpa in buone condizioni. La buccia non deve presentare ammaccature, macchie verdi né decolorazioni (quasi sempre, è di colore verde o giallo).

Se la buccia è liscia, devono essere mantenuti a temperatura ambiente, affinché maturino e acquisiscano un sapore più dolce.

La granita al frutto della passione (da solo o con altri frutti) può essere gustata in qualunque momento della giornata. Se si desidera consumarla come una bevanda abituale, è molto meglio prepararla senza zucchero.

Vi invitiamo a tenerla sempre a portata di mano, così che possiate ricevere i vostri invitati con un delizioso rinfresco, per accompagnare una merenda in campagna oppure come sostituto di un cocktail alcolico.

Potrebbe interessarti ...
Cocktail analcolici alla frutta da provare
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Cocktail analcolici alla frutta da provare

I cocktail analcolici alla frutta sono sempre più in voga. Un'idea gustosa per le occasioni speciali, e ideali anche per i pasti principali.



  • Brehler R, et al. “Latex-fruit syndrome”: frequency of cross-reacting IgE antibodies. Allergy. Abril 1997. 52(4):404-410.
  • Clínica Mayo. Alergia al látex.
  • Cressey P, et al. Cyanogenic glycosides in plant-based foods available in New Zealand. Food additives and contaminants. Part A, chemistry, analyse, control, exposure & risk assessment. Agosto 2013. 30(11):1946-53.
  • Lobo V, et al. Free radicals, antioxidants and functional foods: impact on human health. Pharmacognosy review. Julio-Diciembre 2010. 4(8):118-126.
  • Office of Dietary Supplements. National Institutes of Health. Vitamina A. Febrero 2020. U.S Department of Health and Human Services.
  • Ramos dos Reis L.C, et al. Antioxidant potential and phytochemical characterization of yellow, purple and orange passion fruit. Journal of Food Science and Technology. Julio 2018. 55(7):2679-2691.
  • Yahfoufi N et al. The immunomodulatory and anti-inflamatory role of polyphenols. Nutrients. Noviembre 2018. 10(11):1618.