Gravidanza sana: 8 semplici consigli

27 Novembre 2019
Condurre una gravidanza sana, per la madre e per il bambino, non è affatto complicato. Le raccomandazioni di base sono molto semplici e i risultati evidenti.

La gravidanza è uno dei momenti più emozionanti della vita di una donna. Certamente, con cambiamenti e sintomi che a volte risultano fastidiosi, ma che si dimenticano in fretta di fronte alle grandi aspettative legate all’arrivo di un figlio. La gravidanza sana è il preludio a una felicità più grande: la nascita di un figlio.

Condurre una gravidanza sana non è solo garanzia di una gestazione efficace e felice di una nuova vita. Garantisce anche il benessere fisico ed emotivo alla donna che ha intrapreso questo straordinario cammino.

Consigli per una gravidanza sana

Quando si pianifica di rimanere incinte, si può preparare il corpo mettendo in pratica le seguenti raccomandazioni:

1. Sottoporsi ai controlli medici

Controlli medici durante la gravidanza

Il controllo medico prenatale è fondamentale per la cura della salute della madre e del nascituro. Non appena avrete la conferma di essere incinte, dovrete scegliere il medico che vi seguirà durante tutte le fasi. I consigli che possono darvi i familiari o gli amici, in questo senso, possono rivelarsi molto utili.

Il controllo prenatale di una gravidanza a basso rischio è a cadenza mensile. Se non è il vostro caso, dovrete sicuramente accorciare i tempi tra una visita e l’altra.

La vostra situazione economica non dovrebbe impedirvi di usufruire di adeguati controlli prenatali, giacché nella vostra zona ci saranno sicuramente risorse sociali o pubbliche a cui ricorrere.

Leggete anche: Il sostegno familiare durante la gravidanza

2. Seguire una corretta alimentazione

Si tratta della salute di due esseri viventi: la madre e il bambino. Non si tratta di “mangiare per due”. Aumentare l’apporto calorico di 300 calorie sarà sufficiente a garantire i nutrienti di cui il corpo ha bisogno per far crescere il bambino.

Includete nella vostra alimentazione cibi ricchi di acido folico, vitamina D, ferro, proteine ​​e grassi sani saturi. Evitate il pesce crudo o la carne, in quanto potrebbero contenere batteri dannosi per la gestazione.

Infine, eliminate gli alimenti ultraprocessati dalla vostra dieta: snack, dolci, affettati, insaccati…Questi alimenti in genere contengono troppo sale e zuccheri aggiunti.

3. Idratarsi

Bere acqua in gravidanza

L’acqua è l’elemento ideale per mantenersi idratate. Evitate il consumo di bevande gassate e zuccherate, le quali in genere contengono significative quantità di caffeina.

Includete nella vostra alimentazione succhi di frutta e frullati. Preparateli in diverse combinazioni così da godere e sfruttare al massimo tutte le proprietà della frutta.

Gli infusi sono un’ottima alternativa al caffè, ma scegliete per bene la pianta o la miscela di erbe che utilizzerete. Alcune erbe aromatiche o medicinali, infatti, possono causare contrazioni intrauterine. Potete preparare delle gustose infusioni con le scorze di agrumi o con la frutta disidratata.

Può interessarvi anche: Attività fisica durante la gravidanza

4. Fate regolare esercizio fisico per una gravidanza sana

Esercizio fisico in gravidanza

Trovate il programma di allenamento adatto a una gravidanza sana. Se vi allenate regolarmente, otterrete la forza necessaria per sopportare al meglio l’incremento di peso a cui andrete incontro. L’esercizio fisico favorisce anche la preparazione al parto.

Allo stesso modo, aiuta anche a gestire meglio lo stress e a evitare la ritenzione idrica che colpisce molte donne in gravidanza. Gli esercizi a basso impatto sono eccellenti alternative. Tra essi abbiamo:

  • Passeggiate regolari.
  • Nuoto.
  • Yoga.
  • Pilates.

Se prima della gravidanza non vi siete mai dedicate allo sport, evitate di esagerare durante questa fase. Adottando un programma di esercizi semplici, vi risulterà più facile continuarli dopo il parto. Approfittate del fatto che vi siete già messe in moto e non abbandonatelo.

5. Assumete vitamine e integratori prenatali

Vitamine durante la gestazione

Pur seguendo una alimentazione equilibrata, è normale che il medico vi prescriva l’assunzione giornaliera di svariate vitamine e integratori prenatali.

L’acido folico è fondamentale per evitare le malformazioni del feto, come i disturbi del tubo neurale (spina bifida o anencefalia). Oltre a disturbi alla nascita (labbro o palato leporino) e alcuni disturbi cardiaci. Il ferro viene assunto per prevenire l’anemia gestazionale e il calcio per favorire lo sviluppo di ossa e denti. In gravidanza è anche frequente assumere la vitamina D e gli acidi grassi essenziali, come l’omega 3.

6. Smettete di fumare per una gravidanza sana

Le sigarette non apportano alcun beneficio alla salute prima della gravidanza e ancor meno durante la gestazione. Il fumo in questa fase può provocare aborti spontanei, distacco della placenta e parto prematuro.

Se non riuscite a smettere, chiedete aiuto al medico. Se anche il vostro partner fuma, approfittate di questo momento per smettere entrambi.

Al contrario, se non siete fumatrici, evitate gli spazi in cui sono presenti persone che fumano, in quanto anche il fumo passivo può nuocere al bambino.

7. Evitare i rischi ambientali

Evitare i rischi ambientali

Il contatto con sostanze chimiche, metalli pesanti (piombo o mercurio), alcuni agenti biologici o radiazioni, è dannoso per il normale sviluppo della gravidanza.

Evitate il contatto o l’uso di prodotti per la pulizia, insetticidi o solventi, in quanto vi espongono a gas tossici. Potete mantenere la casa pulita e libera da agenti batterici anche con semplice acqua e aceto bianco, senza mettere a rischio la salute dei vostri figli.

8. Abbiate cura del vostro equilibrio emotivo

Gli sbalzi d’umore durante la gravidanza sono del tutto normali, proprio a causa dei cambiamenti ormonali tipici di questa delicata fase. Si può persino passare da stati di felicità a crisi di pianto senza sosta.

Tuttavia, se gli sbalzi d’umore sono esagerati e non vi consentono di condurre una vita normale, si raccomanda di consultare il proprio medico, in quanto potrebbe essere necessario l’intervento di uno specialista.

Non è raro che le donne in gravidanza soffrano di depressione. Incontrare altre donne incinte, amiche o sconosciute, può aiutarvi a condividere le esperienze e a elaborare le emozioni.

Una gravidanza sana è possibile

La fiducia nel proprio medico o ostetrica è fondamentale per condurre una gravidanza sana. Dovete rispondere a tutte le loro domande in modo onesto, incluse quelle che riguardano la vita sessuale e le eventuali dipendenze precedenti. Inoltre, potete chiedere loro tutto ciò che ritenete opportuno per chiarire i vostri dubbi.

Mantenere una sana alimentazione, fare sport e prendersi cura della propria mente e del proprio spirito durante la gestazione sono pratiche che oltre a consentire una gravidanza felice, possono rivelarsi delle eccellenti abitudini da seguire anche quando il neonato è già tra le vostre braccia.

  • Casini S, Lucero Sáinz GA, Hertz M y Andina E. Guía de control prenatal. Embarazo normal. Red de Rev. Hosp. Mat. Inf. Ramón Sardá 2002; 21 (2)