Guaranà: usi, proprietà e controindicazioni

Il guaranà è un alimento energetico ricco di antiossidanti con interessanti benefici per la salute. Quali sono gli usi principali? Scoprili!
Guaranà: usi, proprietà e controindicazioni

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

Il guaranà, nome scientifico Paullinia cupana, è una pianta rampicante che cresce in Amazzonia. Per secoli, le tribù di questa regione hanno utilizzato il frutto e altre parti della pianta per scopi terapeutici. In particolare, è apprezzato per l’abbondante apporto di stimolanti, come caffeina, teofillina e teobromina.

Infatti, come afferma una pubblicazione su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, è un ingrediente utilizzato nella produzione di bevande energetiche e sportive, per la sua capacità di potenziare le funzioni del sistema nervoso, del cuore e dei muscoli. Vuoi saperne di più?

Usi e proprietà del guaranà

Il guaranà (Paullinia cupana) è una pianta dal fusto flessibile e lungo, il cui frutto ricorda il seme di una noce. Nella regione amazzonica, gli indigeni utilizzano questo alimento per preparare una bevanda stimolante con caratteristiche simili al tè o al caffè. Per essere più precisi, i suoi semi forniscono fino al 6% di caffeina.

Secondo le informazioni condivise sul Journal of Ethnopharmacology, oggi il 70% della produzione di guaranà è destinato all’industria delle bevande energetiche e delle bevande analcoliche. Il restante 30% viene spruzzato per il consumo in capsule o diluito.

Viene anche aggiunto ai prodotti cosmetici. Ma quali sono le sue proprietà?

Aiuta a ridurre l’affaticamento

Una delle proprietà più importanti del guaranà deriva dal suo apporto di caffeina. Come affermato in un articolo pubblicato su Food Research International , i semi di questo ingrediente forniscono tra le 4 e le 6 volte più caffeina del caffè.

Pertanto, è una buona opzione per aumentare il livello di energia e ridurre l’affaticamento. In uno studio condiviso sulla rivista Appetite, un gruppo di persone che hanno assunto un integratore vitaminico con guaranà ha riferito di sentirsi meno affaticato durante l’esecuzione di vari test.

Bevande energetiche con guaranà da studiare.
Le pubblicità delle bevande energetiche ne promuovono l’uso per migliorare le prestazioni fisiche e scolastiche. Ma ci siano anche dei rischi quando si assumono in eccesso.

Promuove la perdita di peso

Gli integratori di guaranà non agiscono miracolosamente nella perdita di peso.

Tuttavia, il suo consumo nell’ambito di una dieta sana ed equilibrata porta con sé alcuni benefici. In particolare, studi in provetta suggeriscono che questo frutto aiuta a sopprimere i geni che aiutano nella produzione di cellule adipose.

Inoltre, il suo abbondante contenuto di caffeina accelera il metabolismo, che si traduce in una maggiore capacità dell’organismo di bruciare calorie a riposo. Sebbene siano necessari più studi sull’uomo, i risultati sono considerati promettenti.

Favorisce la salute dell’apparato digerente

I composti di guaranà sono stati usati nella medicina naturale come alleati per la salute dello stomaco. Per essere più esatti, è considerato un rimedio per calmare la diarrea. Grazie al suo contenuto di tannino, agisce come astringente e limita la quantità di liquido secreto nell’intestino.

Nel frattempo, il suo contenuto di caffeina aiuta a stimolare la peristalsi intestinale, che attiva le contrazioni dell’intestino e del colon per alleviare la stitichezza.

Aiuta a prendersi cura della salute visiva

Il ricco contenuto di antiossidanti del guaranà è benefico per la salute degli occhi. Secondo una pubblicazione sulla rivista Diseases, queste sostanze aiutano a frenare gli effetti dello stress ossidativo, riducendo il rischio di cataratta, glaucoma e degenerazione maculare senile.

Nella ricerca rivelata dal Journal of Functional Foods , i partecipanti che consumavano regolarmente il guaranà avevano una migliore intuizione autodichiarata rispetto a quelli che non lo facevano.

Inoltre, è stato scoperto che questo alimento aiuta a ridurre i danni al DNA e la morte delle cellule oculari rispetto a un placebo. In ogni caso, sono necessari più studi sull’uomo.

Protegge la salute cardiovascolare

La caffeina e le catechine contenute nel guaranà agiscono positivamente sulla salute cardiovascolare. In coincidenza con uno studio condiviso sull’International Journal for Vitamin and Nutrition Research , questi composti hanno proprietà antiaggreganti piastriniche e quindi riducono il rischio di trombosi e malattie cardiache.

A sua volta, come mostra la ricerca in Lipids in Health and Disease, il guaranà aiuta a ridurre l’ossidazione del colesterolo cattivo (LDL) fino al 27%.

Ha effetti analgesici

Il guaranà è stato utilizzato come coadiuvante per alleviare vari tipi di dolore. Le sue proprietà analgesiche derivano dal suo contenuto di caffeina, uno stimolante che blocca i recettori dell’adenosina (responsabili della sensazione di dolore).

Una revisione condivisa nella Cochrane Library spiega in dettaglio che la caffeina migliora significativamente gli effetti degli antidolorifici. Per questo motivo è comune trovarlo nella formula di vari farmaci per questo scopo.

Contribuisce alla cura della pelle

Nell’industria cosmetica, il guaranà viene utilizzato per potenziare la formulazione di creme, lozioni, saponi e prodotti anti-età. La ragione? Caffeina, antiossidanti e proprietà antimicrobiche aiutano a prendersi cura della pelle.

Una recensione pubblicata su Skin Pharmacology and Physiology commenta che la caffeina stimola la disgregazione dei grassi e, quindi, favorisce la riduzione della cellulite. Inoltre, aiuta a proteggere il derma dai raggi ultravioletti (UV) e rallenta il processo di invecchiamento.

Un altro studio spiega che il guaranà riduce significativamente i danni alla pelle legati all’età, grazie al suo alto contenuto di antiossidanti.

Il guaranà e le sue proprietà antimicrobiche

Le proprietà antimicrobiche del guaranà sono ampiamente spiegate dal suo contenuto di tannini, catechine e caffeina. Uno studio sulla rivista Molecules spiega in dettaglio che gli estratti di questo ingrediente aiutano a combattere i microrganismi come lo Streptococcus mutans , presenti nella placca dentale.

Precedenti studi hanno stabilito che agisce anche contro altri batteri, come l’ Escherichia coli, associati a episodi di diarrea e malattie digestive.

Le proprietà antitumorali

La ricerca ha valutato il potenziale antitumorale del guaranà. In questo modo, è stato osservato che può proteggere dai danni al DNA e inibire la crescita delle cellule tumorali. Tuttavia, questi studi sono stati condotti in provetta e sugli animali, quindi sono necessari studi sull’uomo.

Caffeina.
Molti effetti del guaranà sono attribuiti al suo contenuto di caffeina, equiparandolo così ai potenziali benefici del caffè, in alcuni casi.

Rischi e controindicazioni del guaranà

In generale, il guaranà ha un buon profilo di sicurezza. Gli studi indicano che ha una bassa tossicità se usato a dosi basse o moderate.

Tuttavia, se consumato in quantità eccessive, è associato ai seguenti effetti collaterali:

  • Ansia.
  • Insonnia.
  • Convulsioni.
  • Nervosismo.
  • Dolore addominale.
  • Mal di testa.
  • Disturbo del ritmo cardiaco.

Oltre a quanto sopra, va ricordato che la caffeina può causare dipendenza. Inoltre, è controindicato per le donne in gravidanza, a causa del rischio di aborto spontaneo o di anomalie nel feto.

Altre controindicazioni sono le seguenti:

  • Storia di allergia alla caffeina.
  • Bambini sotto i 12 anni.
  • Persone con ulcere gastroduodenali.
  • Pazienti in trattamento con antidepressivi.

Va notato che il guaranà non sostituisce un’alimentazione sana, tantomeno le cure mediche. Prima di assumere integratori di questo tipo, è meglio consultare un medico o uno specialista.

Cosa ricordare sul guaranà?

Il guaranà è apprezzato per il suo potere energizzante e l’abbondante contenuto di antiossidanti. In questo momento, è un ingrediente ampiamente utilizzato nella produzione di bevande sportive o energetiche. Inoltre, è usato anche in cosmesi e medicina naturale.

Grazie al suo contenuto di stimolanti, in particolare la caffeina, la sua assunzione è associata a una migliore produttività, un migliore umore e un minor rischio di malattie. Anche così, il suo consumo dovrebbe essere moderato, preferibilmente sotto la supervisione di professionisti.

Potrebbe interessarti ...
Il caffè e il tè possono fare bene al fegato
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Il caffè e il tè possono fare bene al fegato

Alcune ricerche hanno dimostrato come il caffè e il tè possono aiutare a mantenere in salute il fegato e a combattere diversi disturbi come l'emicr...



  • Smith N, Atroch AL. Guaraná’s Journey from Regional Tonic to Aphrodisiac and Global Energy Drink. Evid Based Complement Alternat Med. 2010 Sep;7(3):279-82. doi: 10.1093/ecam/nem162. Epub 2007 Dec 5. PMID: 18955289; PMCID: PMC2887323.
  • Schimpl, F. C., da Silva, J. F., Gonçalves, J. F. de C., & Mazzafera, P. (2013). Guarana: Revisiting a highly caffeinated plant from the Amazon. In Journal of Ethnopharmacology (Vol. 150, Issue 1, pp. 14–31). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.jep.2013.08.023
  • da Silva, G. S., Canuto, K. M., Ribeiro, P. R. V., de Brito, E. S., Nascimento, M. M., Zocolo, G. J., Coutinho, J. P., & de Jesus, R. M. (2017). Chemical profiling of guarana seeds ( Paullinia cupana ) from different geographical origins using UPLC-QTOF-MS combined with chemometrics. In Food Research International (Vol. 102, pp. 700–709). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.foodres.2017.09.055
  • Kennedy DO, Haskell CF, Robertson B, Reay J, Brewster-Maund C, Luedemann J, Maggini S, Ruf M, Zangara A, Scholey AB. Improved cognitive performance and mental fatigue following a multi-vitamin and mineral supplement with added guaraná (Paullinia cupana). Appetite. 2008 Mar-May;50(2-3):506-13. doi: 10.1016/j.appet.2007.10.007. Epub 2007 Oct 30. PMID: 18077056.
  • Lima NDS, Numata EP, Mesquita LMS, Dias PH, Vilegas W, Gambero A, Ribeiro ML. Modulatory Effects of Guarana (Paullinia cupana) on Adipogenesis. Nutrients. 2017 Jun 20;9(6):635. doi: 10.3390/nu9060635. PMID: 28632199; PMCID: PMC5490614.
  • Dulloo AG, Geissler CA, Horton T, Collins A, Miller DS. Normal caffeine consumption: influence on thermogenesis and daily energy expenditure in lean and postobese human volunteers. Am J Clin Nutr. 1989 Jan;49(1):44-50. doi: 10.1093/ajcn/49.1.44. PMID: 2912010.
  • de Jesus NZ, de Souza Falcão H, Gomes IF, de Almeida Leite TJ, de Morais Lima GR, Barbosa-Filho JM, Tavares JF, da Silva MS, de Athayde-Filho PF, Batista LM. Tannins, peptic ulcers and related mechanisms. Int J Mol Sci. 2012;13(3):3203-28. doi: 10.3390/ijms13033203. Epub 2012 Mar 8. PMID: 22489149; PMCID: PMC3317710.
  • Lohsiriwat S, Kongmuang P, Leelakusolvong S. Effects of caffeine on anorectal manometric findings. Dis Colon Rectum. 2008 Jun;51(6):928-31. doi: 10.1007/s10350-008-9271-y. Epub 2008 Mar 19. PMID: 18350336.
  • Braakhuis A, Raman R, Vaghefi E. The Association between Dietary Intake of Antioxidants and Ocular Disease. Diseases. 2017 Jan 30;5(1):3. doi: 10.3390/diseases5010003. PMID: 28933356; PMCID: PMC5456332.
  • Bonadiman, B. da S. R., Cadoná, F. C., Assmann, C. E., Weis, G. C. C., de Oliveira Alves, A., Duarte, M. F., Chaves, C. M., do Carmo Chaves, C., dos Santos Motta, K. M., Ribeiro, E. E., Bagatini, M. D., & da Cruz, I. B. M. (2017). Guarana (Paullinia cupana): Cytoprotective effects on age-related eye dysfunction. In Journal of Functional Foods (Vol. 36, pp. 375–386). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.jff.2017.07.027
  • Subbiah MT, Yunker R. Studies on the nature of anti-platelet aggregatory factors in the seeds of the Amazonian Herb Guarana (Paullinia cupana). Int J Vitam Nutr Res. 2008 Mar;78(2):96-101. doi: 10.1024/0300-9831.78.2.96. PMID: 18791978.
  • Portella, R.d.L., Barcelos, R.P., da Rosa, E.J.F. et al. Guaraná (Paullinia cupana Kunth) effects on LDL oxidation in elderly people: an in vitro and in vivo study. Lipids Health Dis 12,12 (2013). https://doi.org/10.1186/1476-511X-12-12
  • Derry CJ, Derry S, Moore RA. Caffeine as an analgesic adjuvant for acute pain in adults. Cochrane Database Syst Rev. 2012 Mar 14;(3):CD009281. doi: 10.1002/14651858.CD009281.pub2. PMID: 22419343.
  • Herman A, Herman AP. Caffeine’s mechanisms of action and its cosmetic use. Skin Pharmacol Physiol. 2013;26(1):8-14. doi: 10.1159/000343174. Epub 2012 Oct 11. PMID: 23075568.
  • Peixoto H, Roxo M, Röhrig T, Richling E, Wang X, Wink M. Anti-Aging and Antioxidant Potential of Paullinia cupana var. sorbilis: Findings in Caenorhabditis elegans Indicate a New Utilization for Roasted Seeds of Guarana. Medicines (Basel). 2017 Aug 15;4(3):61. doi: 10.3390/medicines4030061. PMID: 28930275; PMCID: PMC5622396.
  • Yamaguti-Sasaki E, Ito LA, Canteli VC, Ushirobira TM, Ueda-Nakamura T, Dias Filho BP, Nakamura CV, de Mello JC. Antioxidant capacity and in vitro prevention of dental plaque formation by extracts and condensed tannins of Paullinia cupana. Molecules. 2007 Aug 20;12(8):1950-63. doi: 10.3390/12081950. PMID: 17960098; PMCID: PMC6149164.
  • da Fonseca CA, Leal J, Costa SS, Leitão AC. Genotoxic and mutagenic effects of guarana (Paullinia cupana) in prokaryotic organisms. Mutat Res. 1994 May;321(3):165-73. doi: 10.1016/0165-1218(94)90041-8. PMID: 7513067.
  • Fukumasu H, Latorre AO, Zaidan-Dagli ML. Paullinia cupana Mart. var. sorbilis, guarana, increases survival of Ehrlich ascites carcinoma (EAC) bearing mice by decreasing cyclin-D1 expression and inducing a G0/G1 cell cycle arrest in EAC cells. Phytother Res. 2011 Jan;25(1):11-6. doi: 10.1002/ptr.3216. PMID: 20564499.
  • Fukumasu H, Avanzo JL, Heidor R, Silva TC, Atroch A, Moreno FS, Dagli ML. Protective effects of guarana (Paullinia cupana Mart. var. Sorbilis) against DEN-induced DNA damage on mouse liver. Food Chem Toxicol. 2006 Jun;44(6):862-7. doi: 10.1016/j.fct.2005.11.010. Epub 2006 Jan 9. PMID: 16406177.
  • Fukumasu H, Avanzo JL, Nagamine MK, Barbuto JA, Rao KV, Dagli ML. Paullinia cupana Mart var. sorbilis, guaraná, reduces cell proliferation and increases apoptosis of B16/F10 melanoma lung metastases in mice. Braz J Med Biol Res. 2008 Apr;41(4):305-10. doi: 10.1590/s0100-879×2008000400008. PMID: 18392453.
  • Espinola EB, Dias RF, Mattei R, Carlini EA. Pharmacological activity of Guarana (Paullinia cupana Mart.) in laboratory animals. J Ethnopharmacol. 1997 Feb;55(3):223-9. doi: 10.1016/s0378-8741(96)01506-1. PMID: 9080343.
  • Nehlig A. Are we dependent upon coffee and caffeine? A review on human and animal data. Neurosci Biobehav Rev. 1999 Mar;23(4):563-76. doi: 10.1016/s0149-7634(98)00050-5. PMID: 10073894.