Hamburger vegetariani: 2 ricette gustose

Gli hamburger a base di legumi o cereali offrono abbondanti proteine e fibre vegetali che arricchiscono il nostro menù giornaliero. Scoprite come prepararli!
Hamburger vegetariani: 2 ricette gustose

Ultimo aggiornamento: 03 novembre, 2020

Gli hamburger vegetariani sono di tendenza tra chi è alla ricerca di ricette sane e nutrienti. Non sono esclusivi di chi non consuma prodotti di origine animale, ma sorprendono sempre più persone con il loro gusto delizioso.

In questo articolo condividiamo 2 ricette di hamburger vegetariani. La prima è a base di legumi, la seconda di cereali integrali. Provateli entrambi e scoprite quali sono i vostri hamburger vegetariani preferiti!

2 ricette per preparare gli hamburger vegetariani

1. Legumi cotti

Vi suggeriamo di abbinare i legumi cotti a cipolla, aglio e prezzemolo crudo. Anche se in seguito verranno cotti, otterrete un gusto molto vicino all’autentico sapore dell’hamburger.

I legumi sono un’eccellente fonte di proteine e fibre vegetali. Dovremmo mangiarli almeno 2 o 3 volte a settimana. Questa ricetta, quindi, è un modo alternativo per consumarli.

Ricette di hamburger vegetariani a base di legumi.
Questi hamburger vegetariani offrono una significativa quantità di proteine e fibre vegetali.

Ingredienti

  • 3 tazze di legumi cotti come lenticchie, ceci o fagioli (600 g)
  • Un uovo (opzionale)
  • 1 cipolla piccola
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere (2 g)
  • 1 pizzico di cumino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Pangrattato (opzionale)

Preparazione

  • Prima di tutto, scolate bene i legumi. Questo passaggio è essenziale affinché non si disfino durante la cottura.
  • Dopo averli cotti, schiacciate i legumi con una forchetta o con un mixer da cucina. Per dare un aspetto più simile a un hamburger di carne, possiamo lasciare qualche pezzo inter.
  • Ora aggiungete l’uovo e mescolate bene. Se desiderate un hamburger vegano, ovvero senza alimenti di origine animale, potete fare a meno dell’uovo.
  • Aggiungete gli ingredienti, tutti finemente tritati: cipolla, aglio e prezzemolo.
  • Infine, aggiungete le spezie e il sale. Il peperoncino in polvere è il condimento migliore per dare un sapore più simile a quello degli hamburger di carne. Il cumino, invece, aiuterà a digerire i legumi.
  • Opzionalmente, potete impanare gli hamburger con del pangrattato per dare un po’ di croccantezza.
  • Infine, friggete o cuocete in forno gli hamburger, sempre con un po’ d’olio. Dato che i legumi sono già cotti, 20 minuti a 200 °C saranno sufficienti.

2. Cereali integrali

La seconda ricetta prevede un base di cereali integrali. Questi sono ricchi di carboidrati e fibre, che apportano energia e danno un senso di sazietà. 

Si tratta anche di un’opzione ideale se, per esempio, è avanzato del riso e vogliamo recuperarlo in un altro modo. In modo semplice e veloce, potremo usarlo per preparare i nostri hamburger vegetariani.

Hamburger con cereali integrali.
Questi hamburger vegetariani sono ideali per usare alcuni ingredienti avanzati da altre preparazioni.

Ingredienti

  • 3 tazze di cereali integrali cotti come quinoa o riso (600 g)
  • 1 uovo (opzionale) o 1 cucchiaio di farina di ceci (12g)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla
  • 2 peperoni verdi
  • 1 pomodoro
  • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere (2 g)
  • Spezie a piacere: origano, basilico, ecc.
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Pangrattato (opzionale)

Preparazione

  • Come per la prima ricetta, i cereali devono essere ben scolati. Soprattutto se scegliamo di friggerli.
  • Poi schiacciateli con una forchetta o un mixer da cucina. Per farlo sembrare più simile a un hamburger, ne possiamo lasciare alcuni interi.
  • Ora aggiungete l’uovo, se lo desiderate, e mescolate. L’uovo aiuterà a rendere gli hamburger più compatti. In alternativa, si può ottenere lo stesso risultato con la farina di ceci.
  • Preparate un soffritto con aglio, cipolla, peperoni e pomodoro ben tritati. Quando sarà ben cotto, unitelo al cereale scelto.
  • Infine, aggiungete le spezie a vostro gusto, come il peperoncino in polvere e il sale. Vanno bene anche origano, basilico, pepe nero, ecc.
  • Se lo desiderate, potete impanare gli hamburger con un po’ di pangrattato.
  • Infine, friggete o cuocete in forno gli hamburger, sempre con un po’ d’olio. Gli  ingredienti sono già cotti, dunque 15 minuti a 200 °C saranno sufficienti.

Vi potrebbe interessare leggere anche: I benefici dei cereali integrali rispetto a quelli raffinati

Ora avete due ricette per preparare degli hamburger vegetariani in modo molto semplice. Vi consigliamo di provare entrambe le opzioni, sia con i legumi sia con i cereali integrali. Ma potete sempre sperimentare e provare nuove combinazioni a vostro piacimento.

Legumi e cereali sono ottimi ingredienti dal punto di vista nutrizionale. In questo modo, avrete un pasto molto completo che potrete mangiare in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Potrebbe interessarti ...
Adottare una dieta vegetariana senza carenze nutritive
Vivere più saniLeggilo in Vivere più sani
Adottare una dieta vegetariana senza carenze nutritive

Adottare una dieta vegetariana offre diversi vantaggi; va però pianificata con attenzione al fine di prevenire deficit nutritivi o, al contrario, eccessi.



  • Vesanto Melina MS, et al. (2016). Postura de la Academia de Nutrición y Dietética: Dietas Vegetarianas. J Acad Nutr Diet. https://doi.org/10.1016/j.jand.2016.09.025
  • Pérez LLamas, F., Martínez Roldán, C., Carbajal Azcona, Á., & Salvador, Z. N. (2012). Conociendo los alimentos. In Manual Práctico de Nutrición y Salud Kellogg’s.
  • Slavin, J. (2003). Los Cereales Integrales y la Salud. Universidad de Minnesota.