5 deliziosi frullati ricchi di proteine vegetali e fibre

· 5 giugno 2017
Le ricette di questi frullati non prevedono l'aggiunta di latticini, ma se non avete problemi con questo genere di alimenti, potete aggiungere dello yogurt per renderli più cremosi

Un modo sano e nutriente per ottenere la giusta quantità di proteine e fibre è il consumo di frullati naturali preparati con frutta, semi, frutta secca e bevande vegetali.

In questo articolo vi daremo 5 idee per preparare alcuni deliziosi frullati che vi daranno molta energia senza dover assumere integratori o alimenti di origine animale.

Proteine di origine vegetale

Siamo abituati a sentir dire che per garantire il giusto apporto di proteine al corpo, dobbiamo consumare alimenti di origine animale, come la carne, il pesce, le uova o i latticini.

Pur essendo tutti prodotti che contengono proteine in maggiore quantità, il corpo tende ad assimilare meglio quelle derivanti da alimenti di origine vegetale. Sono ottime fonti di proteine vegetali la frutta secca, i cereali, i semi e alcuni frutti.

Le proteine sono fondamentali per la salute, per una buona muscolatura e anche per perdere peso più facilmente.

Leggete anche: 3 frullati antiossidanti per combattere l’invecchiamento precoce

Frullati altamente nutrienti

A seguire vi proponiamo 5 diverse ricette per preparare frullati deliziosi e nutrienti che vi assicureranno una buona dose di vitamine, minerali, proteine vegetali, fibra e acidi grassi essenziali.

Non contengono lattosio o altri derivati animali e nemmeno glutine, dunque sono adatti a tutti.

Il momento migliore per consumare questi frullati è la mattina, a colazione ad esempio, anche se chi fa uno sforzo fisico o mentale durante la giornata può berli anche a pranzo o a merenda.

1. Avocado e semi di girasole

L’avocado è uno degli alimenti più completi e sani che esistano ed è considerato un frutto, nonostante il contenuto di grassi sani e proteine. La sua consistenza cremosa lo rende un prodotto versatile che ben si presta a qualsiasi ricetta.

I semi di girasole, invece, sono ottimi per gli sportivi, durante la gravidanza e per aumentare le difese immunitarie.

  • Prima di frullare i due ingredienti, vi consigliamo di lasciare i semi di girasole in ammollo nell’acqua per qualche ora. Assicuratevi che siano semi crudi, non tostati né fritti, perché solo così conservano tutti i loro nutrienti.
  • Aggiungete un po’ d’acqua al frullato per renderlo meno denso e, a piacere, anche un po’ di stevia per dolcificarlo.

2. Latte di cocco, semi di chia e banana

Il cocco, insieme all’avocado, è il frutto più indicato per garantire il giusto apporto di proteine e grassi sani.

Del cocco si può usare l’acqua, l’olio o il latte, tutti sani e dal sapore delizioso. Potete preparare il latte di cocco a casa oppure acquistarlo già pronto.

I semi di chia, che vanno lasciati in ammollo tutta la notte, sono ricchi di proteine e costituiscono un rimedio eccellente per pulire l’intestino e regolare la stitichezza.

La banana, che darà un sapore dolce al frullato, apporta una buona quantità di minerali, carboidrati e proteine.

3. Pesca e semi di canapa

La pesca è uno dei frutti più ricchi di proteine e grazie al suo sapore dolce con una nota acida si sposa bene con qualsiasi ingrediente. È un frutto dalle proprietà digestive e ringiovanenti.

I semi di canapa sono diventati molto popolari tra le persone che cercano le migliori fonti di proteine vegetali.

Aggiungete agli ingredienti dell’acqua o una bevanda vegetale.

Vi invitiamo a leggere anche: La pesca: il frutto dell’eterna giovinezza

4. Papaya e semi di zucca

La papaya è un frutto che fa molto bene al sistema digerente e che contiene anche una buona quantità di proteine e molte fibre.

I semi di zucca, oltre ad essere nutrienti, sono un ottimo rimedio per i problemi alla prostata e aiutano a prevenire i parassiti intestinali.

Aggiungete acqua o spremuta d’arancia per dare al frullato una consistenza più liquida.

5. Latte di mandorle e mela

Questo frullato ha un sapore delizioso: è molto dolce e cremoso. Va preparato con latte di mandorle, che potete preparare voi a casa oppure acquistare già pronto al supermercato.

Le mandorle sono l’alimento di origine vegetale con più proteine, se ne contano 19 grammi ogni 100 grammi di prodotto.

Il sapore della mela si sposa bene con quello delle mandorle. Questo frutto, inoltre, aiuta a proteggere il sistema cardiovascolare, regolare la funzione digestiva e ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

Se digerite gli alimenti che contengono lattosio, potete aggiungere dello yogurt a queste preparazioni.

Guarda anche