Herpes genitale: i migliori rimedi naturali

14 Ottobre 2019
È fondamentale intervenire sull'herpes genitale non appena ne avvertiamo i sintomi, in modo che l'infezione non progredisca né sfoci in malattie più gravi e che richiedono cure più specifiche.

L’herpes genitale è una malattia a trasmissione sessuale che si contagia attraverso le secrezioni genitali oppure orali, le mucose o le ferite che vengono a contatto durante l’atto sessuale.

Molte persone con herpes genitale non presentano sintomi, ma quando questi compaiono, l’infezione si manifesta sotto forma di piaghe o di bolle sulla zona genitale, sull’ano e sulla bocca e causano prurito e dolore nella zona interessata.

Le lesioni da herpes in genere guariscono a seguito della terapia, ma periodicamente possono tornare a manifestarsi. Si calcola che circa il 16% della popolazione sia affetta da una forma di herpes e che molti lo presentino asintomatico.

In questa sede vi daremo maggiori informazioni sull’herpes genitale e condivideremo con voi i migliori rimedi per trattarlo in modo naturale.

Cos’è l’herpes genitale?

L’herpes genitale è conseguenza dell’infezione causata dal virus dell’herpes simplex (HSV). Nella maggior parte dei casi, la causa principale è il contatto sessuale e colpisce in egual misura uomini e donne.

Tra i sintomi più comuni ci sono il prurito, il bruciore e il dolore associati alla zona genitale, alle natiche, all’ano. Una volta individuate le bolle o le piaghe cutanee, bisogna rivolgersi al medico quanto prima. Se non trattato, l’herpes può causare, alla lunga, malattie più gravi, come la varicella o la paralisi facciale.

Per quanto l’herpes non abbia una vera cura, il dottor Akiko Iwasaki, professore di immunologia presso l’Università di Yale, assicura che è possibile condurre una vita assolutamente normale dopo il trattamento.

Oltre alla terapia di tipo farmacologico, un aiuto addizionale proviene da questi rimedi naturali e fai-da-te che vi aiuteranno di sicuro a calmare i sintomi dell’herpes.

Leggete anche: Malattie trasmissibili sessualmente: come proteggersi

Rimedi naturali per l’herpes genitale

1. Lievito di birra

Lievito di birra

Il lievito di birra è un alimento eccellente per la salute e che molte persone assumono quotidianamente sotto forma di integratore alimentare. Tra le sue proprietà nutrizionali, spicca il suo contenuto di vitamine del gruppo B.

Grazie a questi nutrienti, questo superalimento mantiene in equilibrio il sistema nervoso, anch’esso associato ai focolai di herpes. Esso, inoltre, contiene lisina, un amminoacido che contribuisce a ritardare la proliferazione del virus dell’herpes simplex e a prevenire episodi ricorrenti.

Per trarre benefici dal lievito di birra, dobbiamo consumarlo tutti i giorni. Possiamo mescolarlo a qualsiasi alimento o bevanda visto che ha un sapore tostato molto gradevole. In alternativa, possiamo applicarlo a livello topico.

2. Bicarbonato e olio di niaouli

L’olio essenziale di niaouli (Maleuca quinquenervia) spicca per il suo potere antinfettivo, ma anche perché favorisce la rigenerazione cutanea.  Per questo motivo, è uno dei migliori oli per prevenire e per combattere l’herpes.

Oltre a combatterlo con il bicarbonato di sodio, abbiamo testato un rimedio capace di donare sollievo dal prurito e di  mantenere l’equilibrio del pH cutaneo.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (9 g)
  • 5 gocce di olio essenziale di niaouli
  • 1/2 bicchiere di acqua calda (100 ml)

Preparazione e applicazione

  • Mescoliamo gli ingredienti fino a diluirli al meglio.
  • Applichiamo il rimedio sulla zona interessata, con l’aiuto di un batuffolo di cotone.

3. Olio di cocco e di ravintsara

Cocco per herpes genitale

Un’altra combinazione eccellente per i rimedi contro l’herpes genitale è l’olio di cocco abbinato all’olio essenziale di ravintsara (Cinnamomun camphora).

Grazie al suo contenuto di acido laurico, l’olio di cocco combatte qualunque tipo di agente patogeno. Questa virtù è ulteriormente intensificata dall’olio di ravintsara, l’albero antivirale per eccellenza.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di olio di cocco extra vergine (15 g)
  • 10 gocce di olio essenziale di ravintsara

Preparazione e applicazione

  • Mescoliamo entrambi gli oli e applichiamoli sulla zona affetta dall’herpes, con l’aiuto di un batuffolo di cotone o di un cotton fioc.

Leggete anche: Malattie sessualmente trasmissibili più comuni

4. Olio d’oliva e propoli

Olio extravergine d'oliva

Un altro rimedio casalingo molto semplice, ma anche molto efficace, prevede olio d’oliva e di propoli:

  • L’olio d’oliva nutre in profondità e ripara la pelle danneggiata grazie al suo contenuto di acidi grassi essenziali. Inoltre, è un potente antiossidante.
  • Il propoli è un antibiotico naturale che combatte funghi, virus e batteri. Oltretutto favorisce anche la guarigione delle lesioni cutanee e migliora il processo di cicatrizzazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine (16 g)
  • 3 gocce di estratto di propoli senza alcol

Il propoli verde del Brasile è una delle varietà più miracolose che conosciamo.

Preparazione e applicazione

  • Mescoliamo i due ingredienti e applichiamo il composto sulla zona interessata dall’herpes genitale, aiutandoci con del cotone o con un cotton fioc. Ripeteremo l’applicazione fino a quando la pelle non sarà del tutto guarita per assicurare una buona cicatrizzazione e prevenzione.
  • Herpes signs and symptoms. (n.d.).
    ashasexualhealth.org/stdsstis/herpes/signs-symptoms/
  • Genital herpes. Brindles Lee. Koren M, et al. (2016). DOI:
    10.1016/j.disamonth.2016.03.013
  • Outsmarting Herpes: Researchers Use the Body’s Natural Defenses to Stop Outbreaks. Yale School of mMedicine (2015)
    https://medicine.yale.edu/news/article.aspx?id=11586