I benefici del tè alla cannella per la salute

· 12 marzo 2015

Oltre ai diversi impieghi in ambito gastronomico e dolciario, la cannella viene utilizzata fin dall’antichità in diverse culture per le sue grandi proprietà benefiche per la salute. Tra queste, ricordiamo che ha un’azione disintossicante, aiuta ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue, favorisce la perdita di peso, regola il ciclo mestruale e, inoltre, è di grande aiuto in caso di indigestione.

 

Proprietà della cannella

La cannella è una spezia conosciuta da centinaia di anni e che proviene dalle coste dell’Oceano Indiano. Per essere più precisi, proviene dall’isola di Sri Lanka, a sud dell’India. La caratteristica più evidente della cannella è l’aroma, a cui vengono attribuite proprietà rilassanti, per questo viene usata nell’industria dell’igiene e della cura delle persona.

Questa spezia è una ricca fonte di magnesio, ferro, calcio, fibra, vitamina C e vitamina B1. È efficace in caso di diarrea, indigestione, distensione addominale ed è anche utilizzata per stimolare le difese immunitarie. Essa, inoltre, ha proprietà espettoranti ed allevia i sintomi dei problemi respiratori liberando le vie aeree.

Per le sue proprietà termogeniche, la cannella aiuta a perdere peso bruciando i grassi più velocemente. La cannella contiene anche antiossidanti che rallentano il naturale processo di deterioramento delle cellule e l’effetto dei radicali liberi. Questi stessi antiossidanti evitano l’ossidazione dei grassi ed impediscono che si depositino nelle arterie, prevenendo, così, le malattie del sistema cardiovascolare. Bere un infuso di cannella aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e a regolare il livello di glucosio.

Il consumo regolare di questa spezia migliora la digestione ed elimina flatulenza e gas intestinali. Allo stesso modo, la cannella ha dei benefici in caso di inappetenza, infatti stimola l’appetito. Funziona anche come potente anticoagulante, vale a dire che impedisce che le piastrine del sangue si accumulino più del normale.

Uno studio condotto dal Dr. P. Zoladz, membro dell’Association for Chemoreception Sciences della Florida, negli Stati Uniti, ha rivelato che la cannella stimola le funzioni cerebrali soprattutto negli adulti e negli anziani. La cannella, dunque, migliora le zone del cervello responsabili dei processi attenzionali, della memoria visiva, del riconoscimento e della velocità visiva. Una delle sue proprietà, inoltre, è quella di ridurre le infiammazioni ed alleviare il dolore. Grazie a questa sua capacità, è di grande aiuto per migliorare i sintomi dell’artrite.

Per quanto riguarda l’uso esterno, la cannella ha proprietà antisettiche e disinfettanti ed elimina in maniera naturale i funghi e i batteri. Può essere utilizzata per trattare i funghi ai piedi o alle unghie, le afte della bocca e le infezioni vaginali.

Cannella2

Benefici del tè alla cannella per la salute

La cannella è una spezia dalle molteplici qualità e può essere inclusa nella dieta di tutti i giorni in diversi modi. Tuttavia, il miglior modo di consumare la cannella è quello di preparare un infuso. In questo modo, la spezia mantiene tutte le sue proprietà e i suoi componenti attivi non vengono compromessi dagli altri alimenti. L’apparato digerente, inoltre, ha minori difficoltà ad assorbire il tè alla cannella, di conseguenza i benefici si vedranno dopo una quantità di tempo minore.

Per le persone diabetiche

Uno dei maggiori benefici della cannella ha a che vedere con le persone che soffrono di diabete di tipo II (una malattia che si sviluppa quando il corpo smette di reagire come dovrebbe all’aumento dell’insulina, crescendo così i livelli di zucchero nel sangue). Una tazza di tè alla cannella aiuta a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue.

Il composto cinnamtannin B1 stimola i recettori dell’insulina e inibisce un enzima che li attiva. In questo modo, aumenta la capacità del corpo per l’uso del glucosio. In questo caso, si consiglia di bere il tè alla cannella a digiuno e dopo i pasti.

Aiuta a perdere peso

Perdere-peso

Le stesse qualità che fanno del tè alla cannella un buon alleato per le persone diabetiche, lo rendono anche un’opzione salutare per chi vuole perdere peso. Quando mangiamo più del dovuto, il pancreas accelera il suo funzionamento per produrre più insulina. Questo aumento di insulina dice al nostro corpo che c’è molta energia disponibile. Una volta soddisfatto il bisogno di energia, l’insulina immagazzina tutto il glucosio extra nel corpo per usarlo in seguito.

Poiché il tè alla cannella riduce i livelli di zucchero nel sangue, è presente meno insulina nel corpo, il quale accumulerà meno grassi e quindi sarà possibile perdere peso. Il principale vantaggio del consumo di tè alla cannella è che i risultati arrivano in maniera rapida ed efficace. Per perdere peso, è sufficiente bere due tazze di tè alla cannella al giorno, una la mattina e una al pomeriggio.

Fa bene allo stomaco

Il tè alla cannella favorisce anche l’apparato digerente. Questa spezia ha, infatti, proprietà carminative (riduce i gas nello stomaco), antiulceriche (previene la comparsa di ulcere nello stomaco) ed evita vomito e nausea. In generale, aiuta a dissolvere meglio gli alimenti, stimolando il processo di salivazione e la formazione dei succhi gastrici che favoriscono la digestione.

Allo stesso modo, controlla la diarrea in modo naturale e regola il transito intestinale. Per questa ragione, il tè alla cannella è indicato per tutte le persone che soffrono di intestino irritabile. Inoltre, riduce i gas che si formano durante la digestione, quindi evita il “gonfiore” intestinale. Il tè alla cannella risveglia anche l’appetito.

La fibra alimentare, il ferro e il calcio presenti nella cannella  si combinano con gli acidi biliari e aiutano ad eliminarli dal corpo. Questi acidi possono essere pericolosi per il colon se non vengono eliminati correttamente.

Aiuta in caso di irregolarità mestruale

mancanza-di-mestruazioni

Per quanto riguarda il ciclo mestruale, il tè alla cannella è un ottimo modo naturale per regolarizzarlo perché ha delle proprietà anticoagulanti. Ha due effetti: in primo luogo, anticipa le mestruazioni quando si ha un ritardo inferiore alle tre settimane; in secondo luogo, ha un’azione tonificante per le donne nel periodo mestruale perché riduce il caratteristico dolore che accompagna le mestruazioni.

Riduce i livelli di colesterolo

È stato dimostrato che il tè alla cannella riduce i livelli di colesterolo e i trigliceridi nel sangue. In questo modo, evita la formazione di trombi e placche che impediscono la corretta circolazione del sangue.

Aiuta in caso di raffreddore e influenza

Quando arriva il periodo dell’influenza, il tè alla cannella si rivela un ottimo rimedio naturale. La medicina cinese lo utilizza da molto tempo per trattare i sintomi di questa malattia. La cannella, infatti, ha proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, abbassa la febbre, riduce la tosse ed ha un sapore delizioso. Inoltre, è stato dimostrata la sua efficacia nell’alleviare il mal di testa e l’emicrania.

È importante non dimenticare che, anche se il tè alla cannella può avere molteplici benefici, non bisogna mai esagerare con il consumo. Per questo motivo, vi raccomandiamo di consultare un medico qualora voleste iniziare a consumare tè alla cannella per completare un trattamento che state facendo o a cui vi sottoporrete in futuro.

Le controindicazioni del tè alla cannella

cannella4

Il consumo di tè alla cannella va evitato in alcune situazioni, in quanto potrebbe scatenare effetti collaterali pericolosi per la salute dell’organismo.

Non bisogna abusare della cannella

La cumarina è un composto aromatico presente nella cannella. Se si consuma cumarina in grande quantità, questa potrebbe danneggiare il fegato e i reni. Per questo motivo, si consiglia di non eccedere con il consumo di cannella.

Controindicazioni per donne in gravidanza e in periodo di allattamento

Durante la gravidanza è fondamentale evitare il consumo di cannella, in quanto stimola il flusso sanguigno e può quindi provocare la contrazione dell’utero. Questo potrebbe essere pericoloso per qualsiasi gravidanza. Allo stesso modo, le madri che allattano dovrebbero evitare il tè alla cannella perché potrebbe scatenare ipersensibilità e allergia a causa dei suoi componenti.

In caso di ulcere, bisogna evitare il consumo di cannella

In caso di ulcere intestinali, il consumo di tè alla cannella non fa altro che aumentare l’irritazione. L’ideale è evitare del tutto il consumo di cannella.

Attenzione con il cuore

La cannella ha un lieve tendenza ad aumentare il ritmo cardiaco. Per questo motivo, le persone che hanno problemi di cuore devono evitare il consumo di tè alla cannella. In caso contrario, potrebbero far accelerare il ritmo dei battiti cardiaci e mettere in pericolo la loro salute.

Evitare il consumo di cannella se si assumono antibiotici

La cannella ha proprietà antibiotiche naturali, per questo si consiglia di non combinarla con nessun antibiotico inorganico. Le proprietà di questa spezia possono alterare l’azione di altri farmaci sul corpo, scatenando effetti imprevedibili. Per questo motivo, si consiglia di evitare il consumo di cannella durante un trattamento a base di antibiotici.

Consigli per preparare un buon tè alla cannella

Cannella4

Tè alla cannella per perdere peso

Preparare il tè alla cannella dimagarnte è molto semplice, avete bisogno solamente di:

  • 1 tazza di acqua calda
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di miele

Dovete aggiungere il miele e la cannella alla tazza di acqua calda e mescolare per bene. Poi, lasciate riposare l’infuso per circa dieci minuti prima di berlo.

Tè alla cannella per l’irregolarità mestruale

Gli ingredienti di cui avete bisogno sono:

  • 1 bastoncino di cannella
  • 1 tazza di acqua

Mettete il bastoncino di cannella in una tazza e poi versate dell’acqua bollente. Poi, lasciate raffreddare l’infuso e togliete il bastoncino di cannella. Il vostro infuso è pronto per essere bevuto. Se desiderate, potete dolcificarlo con dello zucchero o del miele.

Tè alla cannella per l’influenza

Avete bisogno di:

  • 1 bastoncino di cannella
  • acqua bollente
  • un tè alle erbe, come ad esempio il tè verde

Mettete il bastoncino di cannella in una tazza e versate dell’acqua bollente, lasciandolo in infusione per due minuti. Poi, aspettate che il tè si sia raffreddato ed eliminate il bastoncino di cannella. Utilizzate quindi quest’acqua alla cannella per preparare un qualsiasi tè alle erbe, come ad esempio il tè verde, per ridurre i sintomi dell’influenza.

Guarda anche