Idratare i talloni con rimedi fai-da-te

8 giugno 2018
Anche se di solito non vi prestiamo la dovuta attenzione, i piedi richiedono una serie di accortezze; dobbiamo idratarli, dentro e fuori, e prendercene cura ogni giorno

Ogni volta che dobbiamo toglierci le scarpe o indossare dei sandali soffriamo, perché i talloni sono screpolati e trascurati. Scoprite in questo articolo 9 rimedi e consigli naturali per idratare i talloni secchi e avere piedi morbidi e belli.

9 rimedi fai-da-te per idratare i talloni secchi

Per porre fine ai talloni secchi, dobbiamo avere la costanza di seguire una routine di cura specifica. Nella maggior parte dei casi la crema idratante non è sufficiente per risolvere il problema.

Dovremo imparare a coccolare i piedi con appropriati trattamenti di esfoliazione, idratazione e nutrizione. Vedremo anche che sono altrettanto importanti altri fattori come la dieta, la postura o le calzature.

Leggete anche: Abitudini che danneggiano i talloni: niente più passi falsi e dolorosi

1. Acqua calda con bicarbonato

Acqua calda e bicarbonato di sodio

Due volte alla settimana possiamo eseguire questo piacevole trattamento per i talloni secchi. Dobbiamo solo preparare un pediluvio con acqua calda e bicarbonato di sodio e iniziare a rilassarci.

Bisogna lasciare i piedi immersi per 20 o 30 minuti. Grazie a ciò, la pelle si ammorbidisce e quindi possiamo esfoliarla o idratarla più facilmente, come indicato qui di seguito.

2. Esfoliazione con sale marino e olio d’oliva

Dopo il pediluvio possiamo esfoliare i piedi combinando in parti uguali sale marino grosso con olio d’oliva. Questa miscela è semplice e molto efficace.

  • Massaggiamo i piedi, insistendo sui talloni, per 5 minuti per ogni piede.
  • Il sale marino è un peeling molto potente che eliminerà le cellule morte della pelle. L’olio la nutrirà in profondità.

3. Maschera per piedi al burro di karitè e rosa canina

Olio di rosa

Una volta alla settimana possiamo ricorrere all’applicazione di una maschera per idratare i talloni.

Visto che la pelle di questa parte del corpo tende a essere dura e secca, si consiglia di utilizzare ingredienti molto nutrienti, come il burro di karitè e l’olio di rosa canina.

  • Il burro di karitè fornisce nutrimento ed elasticità alla pelle, mentre la rosa canina facilita la rigenerazione cellulare.
  • Rappresentano un mix eccellente da applicare per mezz’ora sulle zone del corpo con la pelle molto secca.

4. Maschera di argilla verde e yogurt

Se i talloni non sono troppo screpolati, possiamo optare per una maschera di argilla verde e yogurt.

  • Sebbene l’argilla tenda ad asciugare la pelle, quando viene mescolata con lo yogurt aumenta il suo potere idratante.
  • Questa maschera, grazie all’argilla, funge anche da esfoliante.

5. Olio di mandorle e miele

Olio di mandorla

Questo rimedio può essere efficace per idratare i talloni e proteggerli dagli agenti esterni.

  • La combinazione dell’olio di mandorle con il miele è ideale per avere talloni davvero morbidi.
  • Dovremo applicarla solo una volta alla settimana per 30 minuti.

6. Le scarpe giuste

Alcune calzature aumentano la secchezza e l’usura dei talloni. Si tratta delle scarpe con suole troppo dure o dritte o di materiali inadeguati.

Dovremmo sentirci a nostro agio con le scarpe che indossiamo. In caso contrario, possiamo usare delle solette che si adattino alla forma dei nostri piedi e consentano una buona traspirazione. Noteremo la differenza semplicemente alzandoci.

7. Camminare correttamente

Camminare

Anche sostenere troppo il peso del corpo sui talloni può essere un fattore scatenante di questo problema. Imparare a stare in piedi e camminare in modo corretto ci aiuterà ad avere  bei talloni e a migliorare la postura.

  • Dobbiamo distribuire il nostro peso sulla parte centrale del piede, non sulle punte e nemmeno sui talloni.
  • Anche quando camminiamo cercheremo di farlo nel modo giusto. All’inizio ci costerà un po’, ma con pazienza lo faremo in modo sempre più naturale.

Leggete questo articolo: Camminare modifica il cervello quando si soffre di depressione

8. Idratare dall’interno

Come possiamo idratarci dall’interno? Offrendo all’organismo cibi ricchi di nutrienti. Dobbiamo consumare ogni giorno buone quantità di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali:

  • Frutta e verdure crude: in succhi, frullati, insalate, ecc.
  • Frutta secca
  • Semi naturali e germogli
  • Cereali integrali
  • Legumi
  • Alghe
  • Ghi o burro chiarificato

9. Bere acqua

Bere acqua

L’ultimo rimedio è il più importante. Bere acqua nel corso della giornata, a digiuno e lontano dai pasti, è la migliore abitudine per combattere molti disturbi di salute.

Se vogliamo prevenire la secchezza della pelle, dobbiamo fornire acqua al nostro corpo. Combinando una buona idratazione dall’esterno e dall’interno, potremo porre fine al problema dei talloni secchi.

Guarda anche