Il barattolo della calma per far rilassare i bambini

· 10 agosto 2018
Il barattolo della calma è uno strumento terapeutico che può donare tranquillità ai bambini nei momenti di stress e rabbia. In questo articolo vi spieghiamo come realizzarlo

Calmare un bambino che fa i capricci a volte può risultare molto stressante. Anche se abbiamo più pazienza di chiunque altro, capita che la situazione ci sfugga di mano quando i nostri figli piangono ininterrottamente. Una soluzione molto efficace è il barattolo della calma.

Prima di farsi prendere dal panico, conviene provare una curiosa tecnica per calmare quasi subito i bambini: il barattolo della calma. Questo straordinaria invenzione garantisce calma e tranquillità quando nient’altro sembra funzionare.

Il barattolo della calma si ispira alla pedagogia di Maria Montessori. Vediamo quali sono i suoi benefici e come realizzarlo a casa.

Cos’è il barattolo della calma?

Il barattolo della calma è un metodo molto utile per calmare i bambini agitati o stressati. È considerato un oggetto rilassante anche per i genitori.

Vasi illuminati

Il funzionamento è simile a quello di altre tecniche per alleviare lo stress, in quanto libera la mente e dona una sensazione di tranquillità. Rientra, di fatto, nella stessa categoria dello yoga, della meditazione e di altre pratiche millenarie che puntano al benessere emotivo.

Il barattolo della calma non è un giocattolo costoso che si compra in un qualsiasi negozio per bambini. L’idea di fondo è costruirlo da zero, con una bottiglia o un vaso, colla e porporina o glitter.

Il risultato è un fantastico vaso luminoso che i bambini possono agitare nei momenti di stress o rabbia per distrarsi o rilassarsi. L’uso di questo strumento facilita la comunicazione e favorisce la respirazione profonda, utile a ritrovare la calma.

L’aspetto più bello di questo strumento antistress è che non costituisce una punizione, bensì una terapia per distrarre e tranquillizzare i bambini durante i capricci senza dover ricorrere a misure drastiche.

Benefici del barattolo della calma

L’ideatrice del barattolo della calma, Maria Montessori, spiegava che questo strumento consente ai bambini di età compresa tra i due e i cinque anni di concentrarsi su uno stimolo concreto.

Vi consigliamo di leggere anche: 10 valori da insegnare a un figlio

Barattolo della calma

Quando un bambino è stressato, i battiti cardiaci e la respirazione aumentano e la mente rimane come bloccata, in bianco. Non appena inizia a osservare i brillantini che si muovono dentro il barattolo, genera un modello visivo che inconsciamente ordina al suo cervello di ridurre l’agitazione.

Questo esercizio stimola anche la concentrazione del bambino e regola i suoi livelli di energia, per questo è consigliato in caso di viaggi lunghi o nei momenti di attesa prolungata.

In definitiva, i benefici del barattolo della calma per i bambini sono:

  • Regola le emozioni e controlla i livelli di stress.
  • Canalizza l’ansia e riduce il respiro accelerato.
  • Stimola la capacità di concentrazione e aumenta l’energia.
  • Rilassa la mente e migliora le abitudini legate al sonno e al riposo notturno.
  • È un metodo molto efficace per ritrovare la calma, ma anche un modo per conoscere meglio se stessi e i propri sentimenti.
  • È molto valido per i bambini iperattivi.

Come realizzare il barattolo della calma?

Come vi abbiamo anticipato, per costruire il barattolo della calma servono poche cose, che in genere abbiamo già in casa, altrimenti basta andare in cartoleria. Non ci vorrà molto tempo, seguite queste semplici istruzioni:

Bambina con barattolo della calma in mano

Materiali

  • Un barattolo di plastica con coperchio
  • 2 cucchiai di colla con glitter incorporati (30 g)
  • 2 cucchiai di porporina o glitter del colore che più vi piace (30 g)
  • 1 goccia di colorante per alimenti
  • Acqua calda
  • Shampoo trasparente per bambini
  • Silicone

Vi invitiamo a leggere anche: Riciclare le boccette di profumo: semplici idee per la casa

Istruzioni

  • Mettete tutti i materiali all’interno del barattolo (tranne il silicone), assicurandovi di non arrivare al bordo, ma di lasciare spazio affinché il composto si muova una volta agitato il contenitore.
  • Poi, sigillate il tappo al barattolo con il silicone in modo da evitare la fuoriuscita del materiale.
  • Se volete, potete aggiungere giochini, figure o sagome fluorescenti. L’importante è che non siano in materiali tossici.

Non avete ancora provato il barattolo della calma con i vostri figli? Iniziate subito! Ricordate che è un ottimo strumento per gestire i momenti di rabbia e capricci.

Guarda anche