Il diabete di tipo 2 potrebbe essere reversibile, secondo Cambridge

Una ricerca condotta presso l'Università di Cambridge e guidata dalla dott.ssa Hajira Dambha-Miller apre nuove possibilità sul trattamento del diabete di tipo 2.
Il diabete di tipo 2 potrebbe essere reversibile, secondo Cambridge

Ultimo aggiornamento: 03 marzo, 2022

Il diabete di tipo 2 è una delle malattie croniche più diffuse al mondo. Insorge quando il nostro corpo non utilizza l’insulina in modo ottimale e, quindi, un’elevata quantità di zucchero inizia a circolare nel sangue.

I primi sintomi di questa condizione sono frequente bisogno di urinare e sete intensa. Inoltre, si può avvertire affaticamento, formicolio alle estremità e visione offuscata.

Il diabete abbassa gradualmente la qualità della vita. Inoltre, se non trattato nel modo corretto, può dare corso a gravi complicazioni, come danni cardiaci, insufficienza renale e malattie degli occhi.

Sono oltre 400 milioni le persone affette da questa patologia, quindi la ricerca sul diabete riguarda la salute di una buona fetta di popolazione mondiale.

Una novità arriva dall’Università di Cambridge in cui un gruppo di ricercatori è giunto a una conclusione interessante.

Donna con misuratore di glicemia.

Lo studio

L’equipe, guidata dalla dott.ssa Hajira Dambha-Miller, ha analizzato il comportamento di 867 pazienti con diabete di tipo 2, incoraggiandoli ad adottare uno stile di vita sano, in particolare a perdere peso.

I risultati hanno mostrato che la perdita di peso ha favorito la remissione dei sintomi in un periodo di 5-10 anni. I ricercatori sono fiduciosi del fatto che attraverso la perdita di peso la patologia possa essere invertita.

Oltre a non avvertire sintomi, il gruppo di pazienti oggetto di studio è riuscito a mantenere costantemente la glicemia sotto controllo. I risultati sono stati notati con una semplice riduzione del peso del 10%.

Misurazione della glicemia.

Questo aspetto è fondamentale perché i pazienti potrebbero scoraggiarsi di fronte al pensiero di dover perdere molto peso per migliorare la propria salute. In questo modo, invece, trovano la motivazione sufficiente per ridurre i chili in eccesso e iniziare a controllare una malattia tanto delicata.

Si tratta di un risultato interessante per i pazienti con diabete di tipo 2, che potrebbe aiutare a evitare complicazioni e a migliorare gradualmente il loro stato di salute.

Potrebbe interessarvi anche: Diabete e vista, quali conseguenze?

Come ridurre il peso corporeo?

Per perdere peso e controllare la malattia, è fondamentale iniziare ad adottare una sana routine. In primo luogo, occorre seguire una dieta ricca di fibre e povera di grassi.

D’altra parte, è fondamentale svolgere almeno 30 minuti di attività fisica al giorno. Mettere da parte la vita sedentaria e bruciare le calorie in eccesso è un modo per ottenere un peso più adeguato.

Potrebbe interessarti ...
Il diabete nei bambini e negli adolescenti
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Il diabete nei bambini e negli adolescenti

Nelle righe che seguono spieghiamo tutto quello che c'è da sapere riguardo al diabete nei bambini e negli adolescenti. Leggete di più.



  • Miller H. Day J. Strelitz J. Irving G. Griffin S. Behaviour change, weight loss and remission of Type 2diabetes: a community-based prospective cohort study [Internet]. Inglaterra: Universidad de Cambridge; 2019 [citado 09 de noviembre de 2021].