Il malumore e come tenerlo sotto controllo

· 25 Marzo 2019
Sapevate che per mettere da parte il malumore basta cambiare il nostro atteggiamento verso la vita e imparare a concentrarci di più su noi stessi e sul nostro benessere?

Al giorno d’oggi, tutti noi siamo sovrastati da un numero infinito di problemi di varia natura, legati alle relazioni sociali, a questioni economiche o culturali. Questo ci porta spesso a essere di un malumore quasi incontrollabile.

Eppure, anche se molti non lo crederanno possibile, esiste un modo per tenere a bada il malumore.

Così come per qualunque malattia, il fatto di sentirsi tristi, arrabbiati, stanchi, in ansia, depressi o infastiditi può scatenare sintomi fisici e psicologici in grado di danneggiare la nostra salute e il nostro benessere.

Tuttavia, esistono alcuni modi per alleviare i sintomi e per eliminare questi problemi e, più in generale, il malumore.

Come capire se si soffre di malumore?

Soffrire di malumore comporta molto più di una semplice faccia imbronciata. Per capire se davvero soffriamo di questo sgradevole problema, dobbiamo prestare particolare attenzione ai seguenti sintomi:

  • Rabbia immotivata
  • Sintomi di malessere, singoli o simultaneamente
  • Incapacità di ascoltare i problemi altrui
  • Disaccordo, intolleranza e individualismo
  • Costante pessimismo
  • Enormi squilibri emotivi ed energie negative
  • Difficoltà sociali

La maggior parte del tempo, questi sintomi soNo segnali del fatto che soffriamo di malumore. Inoltre, questa condizione può aggravarsi se non cerchiamo una soluzione da soli o di tipo terapeutico.

Come affrontare il malumore?

Uomo con sorriso e faccia imbronciata

Quando parliamo di trattare il malumore, non ci stiamo riferendo a un terapia medica in senso stretto, da applicare con costanza per un determinato periodo di tempo.

Al contrario, stiamo parlando di apportare modifiche a diversi aspetti della propria vita, nel caso si soffra di questo problema.

In questo modo, non solo metteremo in moto una soluzione, ma creeremo una nuova routine, pienamente salutare e all’insegna della felicità. Tra i cambiamenti necessari ad alleviare questi problemi, troviamo i seguenti:

Dedicare del tempo a se stessi

Tutti abbiamo bisogno di ritagliare del tempo da dedicare a noi stessi, durante la giornata. Possiamo farlo al mattino presto, a metà pomeriggio o a tarda sera.

Questi momenti devono essere sfruttati per meditare sulle proprie attitudini e per respirare con tranquillità, senza che nessuno interrompa il momento.

Leggete anche: Sensi di colpa e malumore: la depressione nascosta

Prestare attenzione alle situazioni che ci infastidiscono

È importante prendere coscienza di quali sono le situazioni che scatenano il malumore e cercare di trovare una soluzione o una distrazione. Tra le attività indicate per alleviare questo stato d’animo, troviamo: 

Inoltre, è anche importante evitare di ricadere nelle stesse situazioni.

Controllare gli impulsi per allontanare il malumore

Il malumore e gli sbalzi di umore

Per coloro che cercano una soluzione al malumore, questo punto è di enorme importanza. Le persone che ne soffrono tendono ad affrontare gli ostacoli urlando e creando discussioni.

E si sentono ancora più frustrati quando falliscono nel tentativo.

Di conseguenza, il modo migliore per evitare questa sensazione è tenere sotto controllo ed eliminare questi impulsi.

Di conseguenza, una soluzione è affrontare le difficoltà mediante la comunicazione e con serenità. 

Essere grati

Uno dei problemi più grandi di chi soffre di cattivo umore è non riuscire a notare le cose buone che la vita offre, né tantomeno le persone che lo circondano.

Quindi, è importante imparare a essere grati, non solo per trovare felicità nelle piccole cose, ma anche per riuscire a cambiare punto di vista sulla vita e per migliorare notevolmente il proprio stato d’animo.

Praticare l’ottimismo

In generale, le persone di malumore manifestano continua frustrazione e disperazione, a causa del fatto che non sono abbastanza ottimisti dinnanzi alle difficoltà della vita.

Cambiare punto di vista, oltre a migliorare significativamente ogni aspetto sgradevole, può aiutarci a goderci la vita al meglio.

Evitare l’iperattività mentale

Combattere il malumore con lo sport

Pensare sempre a cose negative fa male alla salute e chi lo fa può ritrovarsi travolto da una enorme quantità di pensieri negativi.

Per migliorare questa situazione si consiglia di tenere la mente occupata con attività quotidiane che soddisfino questa necessità e che generino felicità; tra queste, il ballo e l’esercizio fisico.

Vi consigliamo di leggere: Salute del cervello: 11 abitudini che lo danneggiano 

Gentilezza

Cercare di mantenere un certo livello di pacatezza e di gentilezza durante la giornata può aiutare a migliorare l’attitudine e le nostre relazioni sociali.

Farlo con regolarità trasformerà questo atteggiamento in un’abitudine e allontanerà, quindi, le difficoltà di cui soffrivamo.

Perdonare

In generale, le persone che soffrono di malumore tendono a sentirsi costantemente offese per commenti innocenti fatti dalle persone di cui si circondano. Per questo motivo, è importante imparare ad ascoltare, a capire e a perdonare. 

Infine, bisogna essere coscienti del fatto che tutti hanno bisogno di prendersi cura di se stessi per potersi conoscere. In questo modo, è possibile allontanare i sentimenti negativi e mantenere uno sano stato di felicità.