Acqua e sale: ecco 6 straordinari impieghi

· 4 dicembre 2015
Per alleviare il dolore e l'infiammazione alla gola, è sufficiente mescolare acqua tiepida e sale e fare dei gargarismi per 10 minuti.

La natura non smette mai di sorprenderci: ci offre un’infinità di rimedi per soddisfare tutte le nostre necessità quotidiane. Ad esempio, avrete sicuramente a disposizione acqua e sale in casa, quindi continuate a leggere!

Sarete felici di sapere che con acqua e sale avete a disposizione un fantastico alleato per la salute della vostra pelle, degli occhi e per curare le fastidiose afte in bocca.

Mescolare acqua e sale è un rimedio tanto antico quanto utile che di sicuro già i vostri nonni conoscevano, quindi vi invitiamo a continuare la tradizione e trarre tutti i benefici possibili da questo rimedio.

A questo proposito, vogliamo parlarvi di 6 meravigliosi impieghi dell’acqua e sale che vi saranno di grande aiuto.

1. Acqua e sale per eliminare la forfora

Sono tante le persone che soffrono di un fastidioso problema chiamato forfora. Se anche voi avete la forfora, avrete notato che gli shampoo antiforfora per lavaggi frequenti in commercio non fanno altro che seccare i capelli.

C’è un’alternativa? La risposta è un rimedio a base di acqua e sale. Inoltre, vi invitiamo a prendere nota per poi provarlo in prima persona e testare da voi l’efficacia.

Leggete anche: Rimedi per combattere la forfora e la seborrea.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di sale (50 gr)
  • 3 gocce di olio tea tree
  • 500 ml di acqua tiepida

Preparazione

  • Iniziate il trattamento sui capelli asciutti versando sulle mani i 50 grammi di sale; quindi, massaggiate energicamente su tutto il cuoio capelluto. In questo modo che il sale verrà assorbito dalla cute.
  • Quindi versate le 3 gocce di olio tea tree in mezzo litro di acqua tiepida e bagnate i capelli. Lasciate agire per 15 minuti, risciacquate e applicate un buon balsamo.
  • Infine, l’ideale è ripetere il trattamento una volta alla settimana.

2. Acqua e sale per combattere gli occhi gonfi

Donna con occhi gonfi

Vi siete alzati con gli occhi stanchi, gonfi e infiammati? Non preoccupatevi: esiste un rimedio infallibile che, oltre ad essere molto semplice da preparare, è economico. Prendete nota:

Ingredienti

  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)
  • 1 cucchiaio di sale da tavola (10 gr)
  • un panno di cotone
  • 1 cucchiaino

Preparazione

  • Riscaldate 100 ml di acqua facendo attenzione che non bolla. È sufficiente che l’acqua sia tiepida. Aggiungete, quindi, i 10 grammi di sale e fateli sciogliere.
  • Il passo successivo? Inumidite il panno di cotone nell’acqua e sale e applicatelo sui gli occhi per diversi minuti, imbevendolo nuovamente di tanto in tanto.
  • Terminate il trattamento con un passaggio molto semplice. Mettete il cucchiaino in freezer per qualche minuto e poi appoggiatelo sulle occhiaie per pochi secondi. Il vostro sguardo sembrerà ringiovanito.

Scoprite anche come preparare la maschera “giapponese” per ringiovanire il viso.

3. Acqua e sale contro le afte in bocca

Le afte in bocca solitamente compaiono per via di una carenza di vitamina B12 e/o di ferro, per un abbassamento delle difese immunitarie o anche per semplici fattori genetici; in effetti sono un problema comune, di solito risolvibile con farmaci o altri trattamenti.

Provate un rimedio diverso la prossima volta: fate degli sciacqui con acqua e sale dopo aver lavato i denti, senza ingoiare l’acqua. Se lo fate 3 volte al giorno, le afte guariranno più velocemente.

4. Acqua e sale per curare le ferite infette

Curare un dito ferito

Prima di ricorrere al disinfettante o all’acqua ossigenata, vi consigliamo di provare acqua e sale. Riesce a cicatrizzare qualsiasi ferita o infezione.

Dovete solamente lavare la ferita con acqua tiepida e sale, assicurandovi di ricoprire tutta la zona. Ripetete, quindi, il 3 volte al giorno e vedrete che già il giorno successivo l’infiammazione si sarà ridotta.

5. Acqua e sale contro i piedi gonfi

Pediluvio rilassante

Siete arrivati a casa con i piedi stanchi e gonfi? Nessun problema, dato che in meno di mezz’ora vi sentirete subito meglio. In questo caso, avrete bisogno solo di acqua, sale e di una bacinella per un pediluvio rilassante ed efficace.

Ingredienti

  • Una bacinella con acqua tiepida
  •  2 ½ cucchiai di sale grosso (25 gr)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (5 gr)
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione

  • Dovete riscaldare l’acqua facendo attenzione che non raggiunga il bollore. Aggiungete il sale, il bicarbonato e l’olio essenziale di lavanda mescolando bene il tutto.
  • Quindi continuate con il passaggio successivo, mettendo i piedi nella bacinella e godetevi un pediluvio più che rilassante per 20 minuti.

6. Acqua e sale per trattare le infiammazioni alla gola

Visto che il mal di gola è tanto doloroso quanto destabilizzante, ecco un rimedio al problema. In effetti, il mal di gola fa restare senza voce, spesso è accompagnato da febbre e da quella stanchezza che è molto comune nei mesi freddi. Ma allora cosa si può fare?

Sono molti i medici che consigliano di fare gargarismi con acqua e sale. Aiuta a trattare le infezioni e favorire la guarigione dal mal di gola che solitamente accompagna un’allergia, un raffreddore o l’influenza.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaino di sale da tavola (5 gr)

Preparazione

Aggiungete il sale al bicchiere di acqua e mescolate per bene; quindi, bevetene un po’, senza ingerirlo, e fate dei gargarismi per 10 minuti.

Ripetete il trattamento da 3 a 4 volte al giorno e noterete che, a poco a poco, vi sentirete molto meglio. Vale la pena provare questi rimedi con acqua e sale!

Guarda anche