Presenza di un cancro al seno: quali indizi ascoltare?

· 9 ottobre 2015
Dato che una diagnosi precoce è fondamentale per detenere l'impatto della malattia, è molto importante fare attenzione ai primi sintomi, che spesso passano inosservati. 

La maggior parte di noi ignora certi segnali inviati dal proprio corpo che indicano che qualcosa non va nell’organismo. È vero che non sempre bisogna preoccuparsi ai primi sintomi, ma quando si parla della presenza di un cancro al seno non bisogna nemmeno ignorarli.

Non si sa mai quando possono essere un indizio di problemi di salute gravi. Nel caso del cancro al seno, gli esperti ripetono che una diagnosi precoce è il modo più efficace per ridurne gli effetti e aumentare le aspettative di vita.

Tuttavia, i primi sintomi di questo tumore vengono speso ignorati e, nella maggior parte dei casi, vengono individuati solo in uno stadio più avanzato della malattia.

Sapere quali sono i primi indizi e segnali che indicano la presenza di un cancro al seno è una misura preventiva che ci permette di individuare in tempo la malattia. Per questo motivo, oggi vogliamo condividere 10 indizi e segnali precoci che possono indicare la presenza di cancro al seno.

Indizi che indicano la presenza di un cancro al seno

Inspiegabile perdita di peso

Per tutte le donne può sembrare un miracolo, perdere peso improvvisamente e senza motivo apparente. In fondo, quasi tutte cerchiamo sempre di dimagrire e di mantenerci in forma.

Tuttavia, questo sintomo dovrebbe scatenare preoccupazione e non gioia, poiché la perdita improvvisa di 5 chili o più è uno dei primi segnali di un cancro al seno.

Stanchezza

Donna stanca

Essere stanchi a fine giornata o dopo aver vissuto una situazione intensa è molto comune. Il rischio si presenta quando la stanchezza diventa cronica e non scompare, nonostante si riposi a sufficienza.

Leggete anche: Alimenti che provocano stanchezza fisica e mentale

Sanguinamenti o emorragie inaspettate

Qualsiasi perdita o emorragia inaspettata è un segnale d’allarme, sia per il cancro al seno, sia per altre malattie. In generale, coloro chi è affetto da questo tumore soffre di piccole perdite di sangue dal capezzolo.

Rigonfiamenti

Molti rigonfiamenti o noduli sono benigni, ma sono comunque segnali d’allarmeDa anni ormai sentiamo ripetere che i rigonfiamenti o i noduli al seno possono essere indici di cancro.

Tuttavia, non sempre indicano la presenza di questa patologia, poiché possono essere causati da infezioni o cisti.

Alterazioni della pelle

Auto palpazione

Anche la pelle che ricopre il seno può subire alterazioni che indicano un possibile cancro al seno. Tra gli indizi da non ignorare troviamo:

  • Rossore.
  • Ulcere.
  • Cambiamenti nel tono della pelle.
  • Cellulite o pelle a “buccia d’arancia”.

Retrazione del capezzolo

All’esaminare il seno, è molto importante osservare con attenzione i capezzoli per assicurarsi che siano in condizioni normali e non presentino anomalieLa retrazione del capezzolo è un sintomo molto evidente del cancro al seno.

Leggete anche: Brufoli sui capezzoli: perché compaiono?

Dolore al seno

Nelle prima fasi della malattia è poco comune sentire dolore al palpare o premere il seno. Tuttavia, quando questa avanza, è normale avere un seno sensibile e sentire dolore quando lo si tocca.

Bisogna però specificare che non va confuso con il dolore provocato dalla sindrome premestruale o da infezioni come la mastite.

Variazioni nelle dimensioni del seno

Auto palpazione

Le dimensioni del seno sono molto importanti per diagnostica il cancro in tempo. Se notate che uno dei due seni è infiammato o di dimensioni diverse dal solito, si tratta di un sintomo da controllare immediatamente.

Secrezioni del capezzolo

A volte le secrezioni dei capezzoli non costituiscono un problema e scompaiono da sole nel giro di qualche giorno.

Tuttavia, in molti casi di cancro al seno, questo era uno dei sintomi e gli esperti hanno notato secrezioni maleodoranti di uno o entrambi i capezzoli.

Irregolarità

Notare alterazioni della forma o della consistenza del seno è un altro modo di diagnosticare in tempo il cancro. Le anomalie, gli arrossamenti e piccoli buchi nella pelle sono un chiaro indizio di tumore al seno.

Quali sono i fattori di rischio?

Il cancro al seno colpisce soprattutto le donne, ma può manifestarsi anche negli uomini. Tra i principali fattori di rischio troviamo:

  • Sesso femminile ed età superiore ai 55 anni.
  • Precedenti in famiglia di cancro al seno.
  • Aver avuto la prima mestruazione prima dei 12 anni.
  • Soffrire di menopausa precoce o tardiva.
  • Soffrire di obesità.
  • Non avere figli.
  • American Cancer Society. (2016). Breast Cancer Facts & Figures 2015-2016. American Cancer Society, Inc. https://doi.org/10.1007/978-1-4614-8063-1
  • Collaborative Group on Hormonal Factors in Breast Cancer. (2001). Familial breast cancer: collaborative reanalysis of individual data from 52 epidemiological studies including 58 209 women with breast cancer and 101 986 women without the disease. The Lancet. https://doi.org/10.1016/S0140-6736(01)06524-2
  • Nhs Choices. (2010). Breast Cancer Symptoms. https://doi.org/10.1097/QAI.0b013e3181ac12a8
Guarda anche