Infedeltà emotiva: di cosa si tratta?

Cosa vi viene in mente quando sentite parlare di infedeltà emotiva? Sapevate che questo genere di tradimento non ha nulla a che vedere con il contatto intimo e fisico?

A cosa pensate quando sentite parlare di infedeltà? La maggior parte delle persone associa questo concetto al tradimento fisico, all’avere rapporti sessuali con una persona che non è il partner. Esiste anche l’infedeltà emotiva, quando il partner ha una relazione di natura sentimentale con un’altra persona.

L’infedeltà emotiva è un concetto difficile da definire, dato che si tratta di una cosa soggettiva. In questo senso la definizione dipende da come pensiamo si dovrebbe comportare l’altro.

Volete saperne di più? Leggete anche: Come salvare la relazione di coppia dopo un tradimento

Questo genere di infedeltà non è meno importante degli altri tradimenti. In altre parole, l’infedeltà emotiva può essere un problema serio in un rapporto di coppia, anche perché il traditore emotivo si auto-convince di non essere infedele data la mancanza di contatto intimo con altre persone.

Perché è grave l’infedeltà emotiva?

La dimensione emotiva è molto importante per gli esseri umani. Comprende le esperienze, le emozioni, i sentimenti, le sensazioni e le idee che abbiamo, il modo in cui sperimentiamo le cose o decidiamo di affrontarle.

Quando una persona non condivide le sue emozioni con il fidanzato, evidentemente c’è una mancanza o carenza. Potrebbe trattarsi di una barriera comunicativa, di mancanza di fiducia o di feeling.

Con il passare del tempo, se l’infedeltà emotiva viene trascurata, anche gli altri aspetti della relazione ne risentono. Il rischio è che la persona tradita perda fiducia nel partner e autostima. Ecco perché è importante valorizzare il legame con il proprio fidanzato o fidanzata e sistemare ciò che va sistemato.

Vi consigliamo di leggere anche: Una maggiore tolleranza all’infedeltà salverebbe più coppie?

Come capire se il partner vi è emotivamente infedele?

1. Comunicazione scarsa o assente

Fidanzata delusa dal partner

Il primo sintomo di un tradimento emotivo riguarda i cambiamenti nella comunicazione con il partner. Se prima nella coppia parlavate tranquillamente e ora vi urlate contro o non vi parlate, cercate di capirne il motivo.

In questo senso, cercate di prestare attenzione a quello che accade con il partner. In genere si pensa che smetta di parlare automaticamente se trova un’altra persona, ma è un’idea sbagliata.

Il processo è graduale perché si tratta di innamoramento. Quando la persona tradita se ne rende conto, la situazione va avanti già da molto tempo. È importante fermarsi un momento a riflettere e chiedersi: “Passiamo sempre meno tempo insieme?”, “Il mio partner ha smesso di raccontarmi le cose importanti come faceva prima?”.

Per evitare problemi inutili, cercate prima di affrontare argomenti intimi. A volte, la mancanza di comunicazione dipende da noi. Scartate la possibilità che il partner non vi dedichi tempo e spazio perché non vuole darvi altri problemi o aumentare il vostro livello di stress.

2. La vita sessuale del partner è migliorata drasticamente o è inesistente

Per quanto riguarda il sesso, possono verificarsi due situazioni in caso di infedeltà emotiva:

  • Il partner continua ad avere rapporti con voi, ma introduce alcuni cambiamenti di cui ignorate la provenienza.
  • Nel secondo caso, può essere che per il partner la relazione con voi non abbia futuro e che quindi abbia già completato il passaggio da relazione emotiva a fisica con una terza persona oppure stia per farlo. Per questo, è normale che non provi interesse a stare con voi e che eviti qualsiasi forma di contatto sessuale.

Prima di mettervi sulla difensiva, parlate con il vostro partner. Evitate di accusarlo di infedeltà emotiva se non ne avete le prove. Non dimenticate che ci sono problemi fisici ed emotivi che possono spegnere il desiderio sessuale e portare a discussioni senza senso.

Se il partner è emotivamente infedele, i sintomi si questo tradimento sono diversi, non conta solo lo scarso o l’eccessivo appetito sessuale.

3. Il partner ha cambiato atteggiamento nei vostri confronti

Ragazza infastidita dal fidanzato

Un altro sintomo dell’infedeltà emotiva è un atteggiamento diverso da parte del partner. Quando una persona ha una relazione extraconiugale, inconsapevolmente prende le distanze.

Nel migliore dei casi, il partner si limita a smettere di parlare e comunicare. Nel peggiore dei casi, la coppia passa ore interminabili a discutere e rinfacciarsi anche il minimo errore.

Prima di sminuire la situazione, cercate di capire se questi cambiamenti riguardano voi o tutto l’ambiente sociale del partner. Ad ogni modo, è importante che parliate con il vostro partner.

Vi consigliamo di leggere anche: Un momento difficile per la coppia: l’arrivo del nuovo nato

4. Non riuscite a comunicare neanche attraverso i social network e il partner vi chiede più spazio

Ragazzo guarda il cellulare a letto

Normalmente una coppia equilibrata desidera passare del tempo assieme e conversare, scambiandosi punti di vista, idee e opinioni. Questo vale sia di persona sia attraverso i social network.

I partner che sono emotivamente infedeli di solito limitano le conversazioni ad argomenti banali e in comune. Anche se è normale che i membri coinvolti in una relazione abbiano i loro hobby e interessi e che ognuno decida di tenere per sé alcune cose, non si può dire la stessa cosa se ci sono cose che prima venivano condivise e ora no, quasi fossero dei segreti.

Guarda anche