Come salvare la relazione di coppia dopo un tradimento

· 17 novembre 2016
Per superare un tradimento, è necessario che entrambi i membri della coppia facciano la loro parte e inizino da zero senza rancori. Se non ci riescono, la cosa migliore da fare sarebbe troncare la relazione.

È possibile recuperare la fiducia del vostro partner dopo un tradimento sebbene, nella maggior parte dei casi, questo porti al divorzio rovinando del tutto la relazione di coppia.

Ovviamente l’infedeltà non va presa alla leggera: è un atto che compromette totalmente la fiducia, l’autostima e i sentimenti della coppia.

Una relazione sana deve partire da un forte vincolo emotivo e, pertanto, bisogna prendersi cura di questo aspetto dandogli il giusto peso.

Come capire se si tratta di una questione emotiva?

coppia-che-si-abbraccia

Bisogna considerare che l’82% delle persone che hanno confessato di aver tradito il proprio partner racconta che tutto ha avuto inizio con qualcuno considerato “solo un amico”.

Molte volte l’infedeltà non viene premeditata, per questo è importante avere una relazione salda, in cui il vincolo emotivo giochi un ruolo di prim’ordine e venga curato costantemente.

Se c’è stato un tradimento, è importante che la persona infedele lo ammetta; dall’altro lato la persona tradita, invece, deve porsi alcune domande:

  • Come mi sento?
  • Vale davvero la pena cercare di sistemare le cose?
  • È meglio troncare la relazione?
  • È la prima volta che mi tradisce?

Bisogna anche considerare che, sebbene la relazione continui, potrebbe non essere più come prima.

Leggete anche: 5 segnali che indicano la fine di una relazione

È importante l’opinione degli altri?

Molte volte conviene chiedere il parere di persone che forse hanno più esperienza per quanto riguarda il tradimento. Ma questo dipende solo ed esclusivamente da voi: le opinioni che accettate nella vostra relazione personale alla fine saranno le vostre decisioni.

Una delle difficoltà che si presenta quando ci si rende conto di essere stati traditi è come si è scoperto. Questo vi aiuterà a decidere il da farsi e cosa è davvero importante per voi in futuro.

Tenete in conto che la maggior parte delle persone si intromette nelle faccende degli altri con il solo scopo di aiutare. Perciò potrete sentirvi infastiditi avendo l’impressione che forse tutti lo sapevano tranne voi.

Prendetevi del tempo per analizzare la situazione e vedrete che probabilmente le vostre impressioni erano sbagliate.

Esprimete i vostri sentimenti

coppia-che-parla

Quando vi sentirete pronti, parlate con il vostro partner, ditegli cosa vi ha dato fastidio e cosa volete che faccia per riconquistarsi di nuovo la vostra fiducia. Ditegli perché deve tornare ad essere affidabile.

In  questi casi è importante esprimere i vostri sentimenti più con le parole che con il corpo; dunque se capite che non potete avere un contatto fisicamente sano con il vostro partner, la cosa migliore è mantenere le distanze.

Non risolverete nulla dando pugni, schiaffi o esercitando qualsiasi altro tipo di violenza in generale, sebbene vi sentiate impotenti e proviate rabbia.

Anche se in momenti come questo sembri la cosa più naturale, in realtà non è la soluzione e non vi farà sentire meglio. L’unica cosa che otterrete è ferire il vostro partner.

È anche importante ascoltare

Lasciate che il vostro partner vi dica cosa manca nella relazione e se crede che valga la pena fare qualcosa per salvarla. Non ha senso che vi prodighiate solo voi per recuperare il rapporto, in quanto non otterrete nessun risultato. Se il vostro partner non vuole continuare, è meglio parlare per troncare la storia.

Tenete sempre presente che si tratta di una conversazione sui vostri sentimenti, dunque non è un’occasione per litigare o reclamare qualcosa. Ascoltate attentamente e cercate di capire se potete dare al vostro partner quello di cui ha bisogno. 

A volte il tradimento scaturisce dal fatto che il vostro compagno si è sentito rifiutato e non è riuscito a comunicarvelo oppure che la relazione non è più soddisfacente ai suoi occhi.

Dovete avere un dialogo sincero e accettare i sentimenti del vostro partner, perché le sue emozioni e necessità sono vere e importanti, anche se voi non le condividete.

Se non riuscite davvero a tollerarlo o non considerate ciò che è davvero importante, allora è meglio chiudere la relazione.

Entrambi dovete assumervi la responsabilità di eventuali errori, essendo coscienti del fatto che ormai ciò che è fatto è fatto, e che non si può tornare indietro per evitare l’infedeltà.

Tutto quello che potete fare è solo vedere come avete agito, nel bene o nel male: questo vi permetterà di migliorare il futuro e di prendere la decisione più giusta.

Decidere di continuare la relazione

donna-che-abbraccia-il-suo-partner

Se vi risulta difficile superare la situazione, vi conviene rivolgervi ad un esperto che vi indichi il giusto cammino per migliorare la vostra relazione di coppia, soprattutto se ci sono fattori esterni che complicano ancora di più il vostro rapporto.

Prima di tutto è importantissimo tagliare i ponti con la persona con la quale si è commessa l’infedeltà; in caso contrario, sarà difficilissimo riacquistare la fiducia della persona tradita.

Vi consigliamo di leggere anche: 6 situazioni nelle quali non dovreste avere rapporti sessuali

È importante stabilire delle regole

Arrivate ad un accordo comune definendo letteralmente ciò che vi aspettate dall’altro. Iniziate a riparare la relazione partendo dalle basi.

È importante non sottovalutare nessun aspetto; se lasciate qualcosa nella supposizione o nel dubbio, è possibile che in futuro vengano a galla altri problemi ed equivoci che potrebbero pregiudicare tutte le vostre buone intenzioni per salvare la relazione.

Prima di tutto amate voi stessi più di ogni altra cosa! Non colpevolizzatevi e non attribuitevi errori che non avete commesso. Infine, tenetevi sempre in movimento e non permettete che questa situazione vi impedisca di andare avanti o vi faccia diventare la persona che non siete.

Guarda anche