Infezione renale: 8 rimedi naturali che aiutano a guarire

Mirtilli, prezzemolo, bicarbonato, aceto di mele, aglio, kefir, camomilla, sono i rimedi che aiutano a guarire dall'infezione renale. Sono da considerare un aiuto, mai un sostituto della cura prescritta dal medico.
Infezione renale: 8 rimedi naturali che aiutano a guarire

Ultimo aggiornamento: 06 febbraio, 2022

L’infezione renale, che deve essere sempre diagnosticata dal medico, viene di solito trattata con gli antibiotici. I seguenti rimedi naturali sono un valido aiuto, in grado di accelerare il processo di guarigione.

Mirtilli, prezzemolo, bicarbonato, aceto di mele, aglio, kefir, camomilla, sono tra le alternative a nostra disposizione. Alcune funzionano come diuretici, altri sono antiossidanti, aiutano a combattere le tossine o a bilanciare il pH.

Infezione renale: sintomi e cause

L’infezione renale di solito si manifesta inizialmente con un forte dolore nella parte bassa della schiena. È accompagnata da febbre, affaticamento intenso, dolore durante la minzione e vomito. Spesso rappresenta una complicazione di una semplice infezione del tratto urinario che non è stata ben trattata.

È interessante sapere che l’infezione renale non ha solo origine da un batterio o un fungo. Anche i calcoli renali possono talvolta causare processi infettivi.

La cosa più importante, ovviamente, è avere sempre una corretta diagnosi medica. Una volta che conosciamo la causa dell’infezione renale e abbiamo già un trattamento, possiamo approfittare dei semplici rimedi naturali per favorire una guarigione più rapida.

Intendiamo con ciò che non bisogna mai ricorrere all’automedicazione e non è conveniente sostituire totalmente o parzialmente le cure mediche con alternative fai da te.

Rimedi naturali per l’infezione renale

I seguenti sono 8 rimedi naturali per l’infezione renale, con i quali integrare il trattamento antibiotico raccomandato dal medico.

1. Succo di mirtillo rosso

Succo di mirtillo rosso, utile in caso di infezione renale.

Il succo di mirtillo rosso fa bene alla salute dei reni e, in generale, a tutto il tratto urinario.

Non solo ci permette di ridurre il numero di batteri alloggiati nei reni, nella vescica o negli ureteri creando un ambiente più alcalino, ma previene anche la formazione dei calcoli renali.

  • I mirtilli contengono acido chinico, un composto che non è scomposto nel corpo, ma viene escreto nelle urine e fornisce un effetto diuretico.
  • Inoltre, aiutano a dissolvere eventuali calcoli renali.

2. Kefir

Il kefir contiene antiossidanti e probiotici. Si tratta di un rimedio naturale che ci aiuta a combattere le infezioni renali grazie alle seguenti proprietà:

  • I batteri vivi del kefir inibiscono l’adesione dei batteri alle cellule epiteliali del tratto urinario.
  • Stimola il sistema immunitario, rendendolo più efficace contro gli agenti patogeni.

Il kefir è il latticino più digeribile che abbiamo a portata di mano. Vale la pena introdurlo nella dieta.

3. Vitamina C

La vitamina C ci permette di rafforzare il sistema immunitario contro le infezioni.

Inoltre, qualcosa di semplice come consumare arance o limoni freschi ci aiuta ad ottenere un corpo più alcalino, favorendo la guarigione dalle infezioni renali.

È importante optare sempre per frutta e verdura ricche di vitamina C piuttosto che per gli integratori, poiché questi ultimi possono favorire la formazione di calcoli renali.

4. Prezzemolo

Prezzemolo

Il prezzemolo, così come l’infuso ottenuto da questa pianta medicinale, aiuta a depurare i reni, aumentando il flusso di urina.

  • Questa azione permette di eliminare le tossine e i microrganismi dannosi presenti nei reni.
  • Non esitate a bere ogni giorno un litro d’acqua, a cui potrete unire l’infuso di prezzemolo con il succo di un limone.

5. Aceto di mele

L’aceto di mele contiene acido malico, molto indicato nel trattamento di processi batterici come l’infezione renale.

Allo stesso tempo, aiuta a bilanciare i livelli di pH nel corpo impedendo all’infezione di estendersi.

6. Aglio crudo

A molti non piace il sapore, ma per favorire la guarigione dall’infezione, è molto utile mangiare uno spicchio d’aglio a stomaco vuoto ogni giorno.

Le proprietà antibiotiche naturali dell’aglio non solo aiutano a combattere i batteri, ma anche a eliminare le tossine e i microrganismi dannosi che si depositano nei reni.

7. Bicarbonato di sodio

Molti pazienti con disturbi renali cronici bevono un bicchiere d’acqua ogni giorno insieme a un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

È un gesto semplice che ha molteplici vantaggi:

  • Riduce l’acidità del sangue e lo rende più alcalino.
  • Previene e cura le infezioni renali.
  • Aiuta la digestione.
  • Aiuta i reni a filtrare meglio il sangue.

8. Camomilla

Camomilla e infezione renale.

L’uso principale della camomilla è alleviare i disturbi dell’apparato digerente e urinario.

È un rimedio naturale senza effetti collaterali che torna utile per ridurre i sintomi associati all’infezione renale:

  • Malessere.
  • Vomito.
  • Dolore.
  • Infiammazione.

È anche un blando rilassante che ci permette di trovare più sollievo di giorno in giorno.

Rimedi naturali, utili anche contro gli effetti collaterali degli antibiotici

Non possiamo dimenticare che il trattamento a base di antibiotici, utilizzato nelle infezioni renali, di solito lascia uno o l’altro effetto collaterale, tra cui spiccano i problemi digestivi.

Per questo motivo sarebbe molto vantaggioso bere, dopo ogni pasto, un infuso di camomilla. In questo modo aiutiamo il corpo nella sua lotta contro l’infezione, prevenendo o mitigando gli effetti dei farmaci.

Come prendersi cura della salute di reni e vescica
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Come prendersi cura della salute di reni e vescica

Reni e vescica hanno l'importante funzione di eliminare scorie e tossine. Ecco come prendervene cura e godere di una migliore qualità di vita.



  • Alzueta, A. Aplicaciones fitoterapêuticas del arándano rojo, prevención de las infecciones del tracto urinario. Revista Offarm. 2008; 27(9): 71-78.
  • Aparecida M, Cardoso M, Batista L, Teixeira A, Fernandes S. Óleos essenciais de Cymbopogon nardus, Cinnamomum zeylanicum e Zingiber officinale: composição, atividades antioxidante e antibacteriana. Revista Ciência Agronômica. 2012; 43(2): 399-408.
  • Esquena S, et al. Cólico renal: revisión de la literatura y evidencia científica. Actas Urológicas Españolas. 2006; 30(3): 268-280.
  • Fernández D, et al. Análisis de orina: estandarización y control de calidad. Acta bioquímica clínica latinoamericana. 2014; 48(2): 213-221.
  • Larsson B, Jonasson A, Fianu S. Prophylactic effect of UVA-E in women with recurrent cystitis: A preliminary report. Current Therapeutic Research. 1993; 53(4): 441-443.
  • Lean K, Nawaz R, Jawad S, Vincent C. Reducing urinary tract infections in care homes by improving hydration. BMJ Open Qual. 2019; 8(3): e000563. doi: 10.1136/bmjoq-2018-000563.
  • Malpartida R. Diente De León (Taraxacum Officinale) con Propiedades Medicinales: Revisión Sistemática. Alpha Centauri. 2022; 3(1): 15–19. https://doi.org/10.47422/ac.v3i1.64.
  • Saz PP, Saz S, Ortiz M. Medios sencillos y naturales de prevención y tratamientos en infecciones de vías urinarias bajas. Medicina Naturista. 2011; 5(2): 75-79.
  • Vega, A. Remedios naturales: las 100 mejores plantas medicinales para su salud. Madrid: Ediciones I, 2013.