La pesca: il frutto dell’eterna giovinezza

25 giugno 2016
Applicata topicamente, la pesca può aiutare a ristabilire la salute cutanea; ingerita, invece, permette di ottenre grandi benefici per eliminare i radicali liberi e per favorire la digestione

Questo frutto delizioso e morbido al tatto contiene più benefici di quanti crediate. Non solo i suoi nutrienti sono buoni per la nostra salute, ma la pesca è anche fonte di proprietà che la rendono il frutto più desiderato nell’ambito dell’estetica.

V’invitiamo a conoscere le proprietà della pesca, il frutto dell’eterna giovinezza, in questo articolo.

La pesca: un frutto, mille proprietà

Sapevate che dentro questo frutto dal color aranciato e dalla buccia vellutata si nascondono molti nutrienti che migliorano la nostra salute e si prendono cura della nostra bellezza? La pesca è un frutto originario della Cina e le prime testimonianze delle sue coltivazioni risalgono a più di 3000 anni fa.

In tutto il mondo orientale, la pesca è simbolo d’immortalità, perché contiene una grande quantità di sostanze ringiovanenti, tra le quali possiamo sottolineare le vitamine A, C ed E (con più poteri antiossidanti).

Inoltre, migliora il sistema immunitario e ritarda la comparsa di rughe, flaccidità e altri segni del tempo che colpiscono la pelle.

la la pesca

La polpa è ricca di betacarotene, questo pigmento che aiuta ad abbronzarsi più facilmente e che riduce l’impatto negativo dei raggi solari sulla pelle. Inoltre, riduce l’ipersensibilità alla luce del sole.

La pesca è consigliata per i giovani che soffrono di acne o pelle secca e per le persone che soffrono di ulcere allo stomaco.

Volete saperne di più? Leggete: Cure naturali per l’acne su schiena, spalle e petto

Machere per il viso alla pesca

Per sfruttare tutti i benefici di questo frutto, potete usarlo per preparare delle maschere da applicare sul viso. Sono molto più economiche ed efficaci di qualsiasi altra crema o lozione in vendita nei negozi!

Maschera idratante alla pesca

Maschera idratante la pesca

Questa maschera serve per donare più luminosità e morbidezza alla pelle. Oltre ad applicarla sul viso, potete usarla anche sulle mani, sulle braccia e sulle spalle.

Ingredienti

  • 1 pesca
  • ½ vasetto di yogurt naturale
  • 1 cucchiaio di miele (25 gr)
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva (16 gr)

Procedimento

  • Tagliate la pesca a metà, senza sbucciarla, ed eliminate il nocciolo.
  • Mettete la pesca nel frullatore insieme al miele, lo yogurt e l’olio. Mischiate fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.
  • Lavate la zona del corpo che volete trattare e, mentre è ancora umida, applicate la maschera.
  • Lasciate agire per 20 minuti, risciacquate con acqua tiepida e asciugate delicatamente con un asciugamano.

Maschera alla pesca per pelli secche

Se il vostro problema è che avete una pelle molto danneggiata e secca, allora dovete provare questa ricetta fatta in casa.

Ingredienti

  • ½ pesca
  • 1 pomodoro
  • 1 cucchiaio di avocado
  • ½ banana
  • 1 fetta di kiwi

Procedimento

  • Lavate e sbucciate tutti gli ingredienti. Metteteli nel frullatore e mischiate bene fino ad ottenere una massa omogenea.
  • Applicate sul viso, sul collo e sulla scollatura, che avrete sciacquato e asciugato in precedenza.
  • Lasciate agire per 20 minuti e risciacquate con molta acqua.

Maschera doposole alla pesca

uomo con cesta con la pesca

Potete usare questa maschera o lozione se non avete usato una crema solare adatta e avete trascorso tutta la giornata in spiaggia, in piscina o all’aria aperta.

Ingredienti

  • 1 pesca
  • ½ cetriolo
  • 2 cucchiai di tapioca
  • 3 foglie di menta

Procedimento

  • Eliminate il nocciolo della pesca e, senza sbucciarla, mettetela nel frullatore insieme al cetriolo e alle foglie di menta. Frullate per qualche secondo e poi aggiungete la tapioca.
  • Applicate sulle zone colpite dal sole e lasciate agire per 20 minuti prima di risciacquare con acqua fresca.

Non dimenticate di leggere anche: Maschera “giapponese” per ringiovanire il viso

Proprietà medicinali della pesca

Oltre ai suoi benefici per la bellezza e l’estetica, questo frutto meraviglioso contiene molte proprietà utili per la nostra salute… Vale la pena conoscerle!

Chi sta cercando di avere un bambino o chi è già incinta può aumentare i livelli di acido folico nell’organismo (che, tra le altre cose, contribuisce alla formazione e lo sviluppo del feto) mangiando pesche fresche. La quantità consigliata è di una al giorno.

Per non mangiarla sempre alla fine dei pasti, potete anche abbinare la pesca alle verdure (come la scarola, la lattuga o l’indivia) e servire, così, ottime insalate agrodolci.

la pesca e le sue proprietà medicinali

Grazie all’alto contenuto di vitamine del gruppo B e magnesio, la pesca è un alleato contro lo stress. Ciò si deve alle sue proprietà rilassanti. Questo significa che non solo ci aiuta a vederci più giovani e belli, ma anche più calmi e più sereni.

Come se tutto ciò non bastasse, c’è ancora altro da sapere su questo super-frutto. Contiene più di 10 vitamine diverse e tutte hanno effetti antiossidanti. Per esempio:

  • La vitamina A aiuta a mantenere la vista in salute.
  • La vitamina B è fondamentale per la salute dei sistemi organici.
  • La vitamina C ricostruisce i tessuti e previene le malattie.
  • La vitamina E migliora la salute della pelle.
  • La vitamina K regola i livelli di coagulazione del sangue, il che permette alle ferite di cicatrizzarsi più rapidamente.

Secondo diversi studi, gli antiossidanti contenuti nella pesca (come, per esempio, gli acidi folico, pantotenico e clorogenico) sono fondamentali per eliminare i radicali liberi che si accumulano nell’organismo e che sono collegati all’invecchiamento precoce e alla comparsa di malattie gravi come l’Alzheimer.

la pesca con foglie

Mangiare in modo regolare le pesche è ottimo per coloro che hanno problemi alla vista. Impedisce la formazione di cataratte e migliora l’ipersensibilità alla luce del sole, così come la cecità notturna.

Per quanto riguarda lo stomaco, la pesca è perfetta per facilitare la digestione. Anche se si tratta di un ingrediente che risulta alquanto “pesante” per lo stomaco, ha proprietà che migliorano il sistema digestivo in generale.

Aumenta, per esempio, la produzione della bile, favorisce la digestione dei grassi e aiuta in caso d’insufficienza biliare.

Il succo alla pesca è ottimo per ridurre i sintomi dei calcoli renali o alla cistifellea, ne favorisce lo scioglimento e ne previene persino la comparsa. Ha anche proprietà lassative e può essere efficace per prevenire la stitichezza e regolare il transito intestinale.

 

Guarda anche