Ladri di tempo, eliminarli dalla propria quotidianità

17 Maggio 2019
Esistono talmente tanti "ladri di tempo" nelle nostre vite che nemmeno li riconosciamo come tali e ci rallentano nello svolgimento delle attività quotidiane.

Se le ore della giornata non vi bastano per portare a termine le vostre attività, e notate che nonostante il lavoro non riuscite mai a finire nulla, è probabile che la causa risieda in certe abitudini o comportamenti, che possiamo definire come ladri di tempo, che vi frenano.

È comune perdere molto tempo dietro a cose poco importanti, ma comunque in grado di distogliere completamente l’attenzione dal resto delle attività.

In questo articolo condividiamo con voi 11 esempi di ladri di tempo da tenere assolutamente sotto controllo. Prendete nota!

Imparare a riconoscere i ladri di tempo

I«Ladri di tempo»

La prima cosa da fare per poter agire è riconoscere i ladri del vostro tempo. È importante sapere che questi variano in base alla persona, siano essi persone o altre cause.

Dovete scoprire esattamente cosa vi ruba il vostro tempo e non vi consente di portare avanti le vostre attività quotidiane.

Pianificare la giornata

Spesso non è semplice pianificare cosa fare nell’arco della giornata.

Tuttavia, per sfruttare al massimo il tempo, è importante stilare un elenco delle cose che devono essere fatte in quel giorno e quelle che invece possono essere rimandate a un altro.

In questo modo, usciremo di casa già con un’idea chiara di come svolgeremo le attività della giornata.

Leggete anche: Trucchi per la pulizia della casa: come risparmiare tempo

Stabilire delle priorità

La cattiva organizzazione è uno dei principali ladri di tempo. Risulta indispensabile, dunque, organizzare tutte le attività in ordine di importanza.

Agendo in questo modo, potrete risolvere per prime le priorità più stringenti. In modo che la vostra giornata possa continuare con il resto delle attività.

Ladri di tempo: imparare a dire “no”

Imparare a dire no

Non possiamo aiutare sempre tutti, dunque dobbiamo sviluppare la capacità di dire “no”, senza per questo sentirci in colpa.

In questo modo eviteremo di fare quello che desiderano gli e che ci costringono a tralasciare le nostre attività, impedendoci di portarle a termine.

Stabilire un programma

Ogni persona ha le proprie caratteristiche e lo stesso vale anche in termini di produttività.

Alcuni possono lavorare in qualsiasi momento ed essere sempre produttivi, questo, ovviamente è un grande vantaggio. Tuttavia, non è così per tutti.

Ecco perché è importante conoscere e stabilire l’ora del giorno in cui si lavora meglio e fare in modo di non essere interrotti o disturbati in quei momenti, affinché le prestazioni non ne risentano.

Imparare a delegare

Non siete gli unici in grado di lavorare bene. Se vi incaricate di tutto il lavoro, è ovvio che non avrete mai il tempo di terminarlo.

Dovete seriamente imparare a delegare le attività. Bisognerebbe sempre formare il personale in attività che non richiedono una specializzazione specifica, in modo che all’occorrenza tutti possano dare una mano.

Tenere sotto controllo l’uso del telefono

Donna che urla al telefono

Le lunghe conversazioni telefoniche sono uno dei principali ladri di tempo. Dovreste sempre tenere sotto controllo la durata delle chiamate che fate e che ricevete.

Se sapete già che non si tratta di chiamate urgenti e possono aspettare, non rispondete; così non interrompere il vostro lavoro. Lo stesso vale per i messaggi, non perdete tempo in conversazioni a cui potete dedicarvi a fine giornata.

Passare il tempo sui social network è un altro fattore che potrebbe seriamente rubarvi del tempo. Utilizzate il telefono in maniera consapevole e per il tempo necessario.

Ridurre le riunioni per evitare uno dei ladri di tempo

Le riunioni sono da sempre grandi ladri di tempo. Prima di partecipare, scoprite di cosa si tratta, se sono davvero necessarie o se possono aspettare che finiate il vostro lavoro.

Se sono urgenti o richiedono la vostra presenza, cercate almeno di assicurarvi che siano brevi e che non si protraggano inutilmente.

Può interessarvi anche: L’importanza di evadere e spezzare la routine

Dedicarsi a brevi pause

Prendersi una pausa per allentare la tensione è sempre positivo. Dopo circa due ore di lavoro continuativo, potete riposare per una decina di minuti e tornare al lavoro più freschi.

Mantenere l’ordine

Mantenere l'ordine

Se prendete l’abitudine di tenere tutto organizzato e in ordine, il lavoro sarà ancora più semplice, dato che non dovrete perdere tempo a cercare quello che vi serve. Mantenere la vostra area di lavoro pulita e in ordine farà bene anche all’umore.

Addio al perfezionismo per combattere i ladri di tempo

Sappiamo bene che fare le cose nel modo giusto è fondamentale. Tuttavia, non bisogna mai cadere nell’ossessione di dover ottenere una perfezione irraggiungibile, perché rischiamo solo di perdere il nostro tempo correndo dietro a un miraggio, rischiando tra l’altro di sottrarre tempo al lavoro.

Esistono abitudini, quasi impercettibili, che ci rubano del tempo prezioso senza che ce ne accorgiamo. Spesso, inoltre, sono anche causa di stanchezza fisica, mentale o energetica. Ci auguriamo che decidiate di mettere in pratica questi semplici consigli che potranno aiutarvi a ottenere il massimo dalle vostre giornate.