Trucchi per la pulizia della casa: come risparmiare tempo

15 Marzo 2021
Tenere la casa in ordine ci offre calma e serenità. Per mantenere l'ordine, potete ricorrere ad alcuni semplici trucchi di pulizia che vi aiuteranno a portare a termine le faccende domestiche.

Non amate le faccende domestiche? Non preoccupatevi, la buona notizia è che esistono alcuni segreti di pulizia che è bene conoscere per mettere in ordine, spazzare e pulire facendo meno fatica.

Magari avete sentito dire che mantenere la casa in ordine previene quella sensazione di disagio dovuta all’idea di avere cose da fare. Se avete già messo in pratica questo consiglio, saprete già che con dei piccoli sacrifici potrete raggiungere uno stato di comfort e di pace.

Ecco perché se siete quel tipo di persone a cui non piace fare le pulizie domestiche, non potete perdervi questi consigli, che si distinguono dall’idea di passare tutto il pomeriggio pulendo a fondo.

Trucchi per la pulizia che dovete conoscere

I trucchi per la pulizia che stiamo per condividere con voi sono solo alcuni dei tanti a nostra disposizione per risparmiare tempo e sforzo. Prendete appunti!

Madre e figlia pulizie domestiche.

1. Usate salviette pulenti multi-superficie

Molto di moda negli ultimi tempi, le salviette multi-superficie offrono diversi vantaggi. Sono utili soprattutto per le piccole pulizie quotidiane del bagno e della cucina.

Questo almeno, è quanto dimostra uno studio pubblicato dal ricercatore Travis Lodhia, dell’Università dell’Arizona, che ha evidenziato la loro efficacia contro batteri come l’E. Coli.

  • Per esempio, potete usarle sia per lavare i piatti che per pulire il piano di lavoro o il tavolo. Le vostre superfici saranno pulite all’istante.
  • Inoltre, vanno molto bene all’uscita dalla doccia. Eccellenti per asciugare gli specchi umidi, lasceranno il bagno in perfetto stato.

E’ però necessario fare una considerazione importante. Ricordate di buttare sempre le salviette nel cestino della spazzatura apposito. Non vanno mai gettate nello scarico del bagno. E tenete presente che non sono riutilizzabili: non usatele per pulire il bagno e poi, per esempio, una stanza.

Potrebbe interessarvi anche leggere: Pulire a fondo la casa: oggetti e spazi.

2. Ogni cosa al suo posto

Magazzino in garage.

I cassetti, i bauli e le librerie sono ideali per mantenere la casa ordinata. Inoltre, il vantaggio è che tutto sarà al proprio in ordine e che non  sarà più necessario raccogliere le cose lasciate in giro per casa.

Allo stesso modo, cercate di non accumulare oggetti sul tavolo, i tavolini e i piani di lavoro o le superfici della vostra camera in generale). Oltre ad apportare una sensazione di ampiezza, vi faciliterà il lavoro di pulizia.

Anche se disponete di molto spazio per tenere tutte le cose, evitate di accumulare. Disfatevi di quello che non vi serve più e liberate lo spazio.

3. Lavate i piatti subito dopo mangiato

Esiste una sola cosa più noiosa di lavare i piatti: lavarne molti! Non lasciate che le pile di piatti crescano e si moltiplichino. Cercate invece di dedicare pochi minuti dopo i pasti a questa attività.

In pochi giorni vi abituerete e noterete subito il vantaggio di non procrastinare e vi darà più serenità.

4. Un’attività al giorno

Di certo anche voi avrete qualche minuto libero a disposizione. Mentre aspettate che bolla l’acqua, prima di andare a fare un pisolino, o magari mentre aspettate che il caffè sia pronto.

Sono i momenti ideali per spazzare rapidamente il pavimento o usare una salvietta per eliminare la polvere. La vostra casa apparirà sempre pulita e in ordine con un minimo sforzo giornaliero.

Ovviamente ci saranno sempre momenti in cui dovrete fare delle pulizie più accurate, ma vi renderanno conto che molti punti di casa sono già puliti.

Scoprite: 6 semplici trucchi per pulire la cucina

5. La pulizia del bagno: fondamentale per l’igiene

Pulizia del bagno con prodotti.

Secondo quanto descritto in questo articolo pubblicato dalla Revista Impacto Odontologico, questa stanza della casa è quello che richiede una polizia più profonda. Il motivo è che è quasi sempre esposto alla sporcizia e ai batteri, dato che non possiamo fare a meno di usarlo diverse volte al giorno.

Anche per il bagno valgono alcuni trucchi per la pulizia della casa che semplificano le cose. Evitate il disordine e pulite un po’ tutti i giorni, per esempio dopo aver fatto la doccia o dopo aver fatto il bagno. 

Inoltre, sapete già che mantenere la pulizia di questa stanza è più facile che avere a che fare con l’ingrato compito di pulirlo per molti giorni. Tuttavia, restano sempre alcuni problemi da gestire:

  • Calcare.
  • Macchie.
  • Tappetini da bagno sporchi.
  • Graffi.
  • Residui untuosi.

Purtroppo alcune faccende domestiche sono inevitabili e vanno eseguite anche se ci costano fatica. Eppure, questi piccoli trucchi di pulizia possono facilitare di gran lunga questo compito. Metteteli in pratica e noterete voi stesse i risultati! 

Vi può interessare: Rimedi naturali per eliminare il calcare in bagno

  • Limpieza, P. D. E. (2012). Limpieza y desinfección Cap.7. Instituto Nacional de Aprendizaje. https://doi.org/10.1016/B978-84-458-1898-5.50007-9
  • Kahrs, R. (2013). Principios generales de la desinfección. Organización Mundial de Sanidad Animal. https://www.oie.int/doc/ged/D8972.PDF
  • Lodhia, Raj Travis (2013). Efectividad de las toallitas desinfectantes limpiadoras de peróxido de hidrógeno en consultorios dentales. Universidad de Arizona. https://repository.arizona.edu/handle/10150/297690