Latte di mandorle, papaya e banana per le articolazioni fragili

30 marzo 2016
Piuttosto che il calcio di origine animale, le nostre ossa assimilano più facilmente quello di origine vegetale. Il latte di mandorle, inoltre, ci apporta anche minerali, ferro e fibre

Il latte di mandorle è una bevanda vegetale senza lattosio né conservanti e additivi, ideale per le diete povere di calcio e che necessitano di un apporto di acidi grassi omega 3.

Se soffrite di problemi articolari, infiammazioni o di un fastidioso formicolio che si presenta puntualmente tutte le notti, non dubitate e bevete questo delizioso frullato, ricco di nutrienti, che vi aiuterà a combattere questi problemi.

La semplice unione di mandorle, papaya e banana la rende una bevanda particolarmente terapeutica per tutte le persone le cui articolazioni sono deboli o che soffrono di artrite.

Vi invitiamo a scoprirla e ad includerla nella vostra dieta, almeno 3 volte alla settimana.

Benefici del latte di mandorle, papaya e banana per le articolazioni

Gli esperti ci dicono che i problemi articolari sono tra le principali cause di visite mediche.

Dobbiamo tenere conto che non è necessario essere in età avanzata per soffrire di artrite, artrosi o logoramento osseo. Al contrario: qualsiasi persona può soffrirne a causa di problemi genetici, lesioni o sovrappeso.

Una corretta alimentazione, che possa ridurre e far fronte alle carenze nutritive delle nostre articolazioni è, senza dubbio, il modo migliore per trattare il problema. Se, inoltre, questi alimenti possiedono principi antinfiammatori, l’azione terapeutica sarà molto più completa.

Vi spieghiamo di seguito come possono aiutarvi questi 3 ingredienti essenziali che dovrete includere nei vostri frullati per combattere il problema delle articolazioni fragili:

ragazza con dolori articolari

Latte di mandorle

Le mandorle sono ricche di acidi grassi Omega 3, un componente con principi antinfiammatori che aiuta a ridurre l’infiammazione dei tessuti che ricoprono le articolazioni e che provoca dolore.

Scoprite anche: Dieta per ossa e articolazioni fragili

  • Il lattosio presente nel latte vaccino tende ad infiammare, quindi vale la pena sostituirlo con bevande naturali ricche di nutrienti, in modo da evitare il calcio di origine animale, che non sempre viene assimilato in modo corretto dalle nostre ossa.
  • Tenete conto che con 22 mandorle si ottengono 66 mg di calcio, che viene assorbito molto meglio rispetto a quello animale.
  • Un altro dato interessante è che il latte di mandorle, oltre al calcio, contiene ferro e fibre.
  • È bene sapere che le fibre sono fondamentali quando si soffre di problemi articolari, poiché ci permettono di eliminare le tossine immagazzinate nel nostro intestino e che, in eccesso, provocano l’infiammazione articolare.
  • Le mandorle sono ricche di vitamina E, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a combattere le sostanze nocive che causano infiammazione articolare.

La banana e le articolazioni

Le banane sono ottime per trattare i processi associati all’artrite. Contengono vitamina B6, un componente davvero utile per rigenerare i tessuti ossei danneggiati.

  • Come ben saprete, le banane sono ricche di potassio, un minerale che ci aiuta a combattere i crampi e il dolore causato dall’infiammazione delle articolazioni.
  • I nutrizionisti consigliano di mangiare una banana al giorno. Potete assumerla preparando dei frullati, come quello che vi proponiamo in quest’articolo, oppure aggiungerla alle vostre insalate. È un frutto davvero sano.

Papaya

Siete sorpresi di trovare la papaya tra gli ingredienti della bevanda per combattere le articolazioni fragili? Ecco alcuni motivi che la rendono così indicata nel trattamento di questo problema:

  • La papaya permette di disintossicare l’organismo dalle sostanze di rifiuto che tendono a far infiammare e ad aggravare i problemi di artrosi.
  • È ricca di vitamine C e A, potenti antiossidanti che ci permettono di riparare i tessuti danneggiati.
  • La papaya, come l’ananas, è uno dei frutti con maggior azione antinfiammatoria. Allevia il dolore e migliora i processi relazionati all’artrite.

Come preparare un frullato al latte di mandorle, banana e papaya

latte di mandorle

Ingredienti

  • 1 bicchiere di latte di mandorle (200 ml) (potete comprarlo o prepararlo voi stessi a cassa, cliccando qui)
  • 1 banana non troppo matura
  • 1 bicchiere di papaya, anche’essa non troppo matura (140 gr)

Scoprite Come curare il dolore alle articolazioni con la scorza di limone

Procedimento

  • Cercate una papaya e una banana non troppo mature. In questo modo, limiterete l’eccesso di zuccheri e otterrete una bevanda più equilibrata e benefica.
  • Il frullato è di facile preparazione: è sufficiente mettere nel frullatore il latte di mandorle, la papaya e la banana. Bevetelo a digiuno, almeno tre volte alla settimana, e noterete i suoi effetti sulle articolazioni.
  • Se volete, potete anche prepararlo in modo differente: ad esempio, se non avete a casa del latte di mandorle, dovete frullate 10 mandorle con un bicchiere d’acqua o d’avena, 100 gr di papaya e la banana. Ottenete un frullato omogeneo e…gustatelo!

Non dimenticate di incrementare il consumo di acidi grassi omega 3, presenti, ad esempio, nel pesce azzurro, come il salmone, e mangiate abbondante frutta per aumentare le vostre difese e per ottenere un maggiore apporto di fibre.

Tutto questo vi aiuterà a combattere il problema delle articolazioni fragili.

Guarda anche