Latte fritto, ricetta per prepararlo in casa

· 9 Gennaio 2019
Il latte fritto è un dessert molto originale. La preparazione è estremamente semplice e il risultato è assicurato!

Esistono tantissime ricette per preparare ottimi dolci e dessert. Alcune sono note per essere irresistibili e facili da realizzare, altre per il loro nome originale che suscita curiosità. È il caso del latte fritto.

Nel sentire latte fritto potreste restare sorpresi, ma vi assicuriamo che si tratta di una ricetta deliziosa. È un dolce originario del nord della Spagna, dal sapore delizioso, che vi invitiamo a provare.

Per preparare questo dolce avete bisogno di pochi ingredienti. La preparazione è molto semplice, senza troppe istruzioni e non richiede troppo tempo.

Potete realizzarla comodamente a casa dopo esservi procurati gli ingredienti necessari. Tenete conto che il consumo di questo dolce è sconsigliato a chi soffre dei seguenti disturbi:

  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • Problemi digestivi gravi
  • Celiachia
  • Intolleranza al lattosio

Se non rientrate in queste categorie, non ci sono raccomandazioni particolari da tenere presenti. Anzi, provare una ricetta nuova è un modo per viaggiare nel mondo della gastronomia e conoscere culture culinarie diverse.

Un pizzico di una regione o paese, un po’ di folklore e idiosincrasia, il tutto combinato con ingredienti salutari per un risultato dal sapore delizioso e particolare. Anche se il latte fritto è ricco di calorie, contiene anche molte vitamine e minerali, perciò se consumato con moderazione, non ha effetti negativi per la salute.

Che ne dite, allora, di provare a preparare il latte fritto? Non lasciatevi sfuggire l’opportunità di assaggiare uno dei migliori dolci della gastronomia spagnola!

Ricetta del latte fritto

Latte

Un dolce che viene fritto?

È un dubbio che sorge spontaneo quando si parla di dolci. Per chiarire la questione, dobbiamo fare riferimento alla modalità di preparazione:

  • La caratteristica principale della ricetta è quella di ricavare dei piccoli bocconcini di impasto che vanno fatti raffreddare e riposare finché non si solidificano.
  • La fase finale della ricetta prevede la frittura in olio caldo.

Se avete ancora dubbi, presto scoprirete che non è affatto complicato.

Scoprite anche: Come preparare il riso fritto

Come preparare il latte fritto?

Latte fritto

Ingredienti

  • 750 ml di latte
  • 45 g di maizena
  • 60 g di zucchero
  • La scorza di 1 limone
  • 1 stecca di cannella

Preparazione

  1. Il primo passo consiste nel dolcificare il latte, dunque versatelo in una casseruola, aggiungete lo zucchero, la cannella e la scorza di limone.
  2. L’ideale è mescolare lentamente il latte con il resto degli ingredienti e spegnere il fuoco non appena raggiunge l’ebollizione.
  3. Coprite con un coperchio e lasciate riposare per 15 minuti. In questo modo il sapore del latte diventerà più dolce e concentrato.
  4. A questo punto filtratelo in un’altra casseruola pulita.
  5. Aggiungete una tazza di latte freddo e la maizena. Riscaldate il tutto.
  6. Mescolate di continuo senza mai fermarvi.
  7. Non pensate di accelerare il processo aumentando la fiamma: il latte si addenserebbe troppo in fretta con il rischio di attaccarsi sul fondo della pentola.
  8. Continuate a mescolare per 20 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare prima di versare il latte in uno stampo.
  9. Conservate in frigorifero per almeno 4 ore, ma sarebbe preferibile lasciarlo tutta la notte.
  10. Infine, tagliate il latte ora raddensato in piccoli cubetti e friggeteli in olio bollente fino a doratura.
  11. Non vi resta che spolverizzare dello zucchero a velo e un po’ di cannella e decorare con la scorza di limone.