Lingua biancastra addio grazie a 8 rimedi naturali

Mantenere delle buone abitudini di vita e fare una visita dentistica almeno 2 volte l'anno, ci può evitare problemi come la lingua biancastra e l'alitosi.
Lingua biancastra addio grazie a 8 rimedi naturali

Ultimo aggiornamento: 12 novembre, 2020

Volete dire addio alla lingua biancastra per ritrovare il suo naturale colore rosa nei vostri selfie? Allora non perdetevi i rimedi e i dati che stiamo per svelarvi.

Quando la lingua è sana, il colore è rosato e la superficie è coperta da piccole papille o noduli. Tuttavia alcune volte sulla lingua potrebbe formarsi uno strado biancastro. In questi casi può anche essere dovuta alle conseguenze di alcune malattie, come lupus, sifilide, itterizia o candidosi orale.

Ad ogni modo, se il vostro medico ha già scartato queste ipotesi, allora la causa della lingua biancastra può essere passeggera e inoffensiva. Potrebbe sparire mettendo in pratica alcune misure di igiene e qualche altro trucco.

La lingua biancastra può, comunque, anche essere il risultato di una pulizia della cavità orale incompleta. Per questo motivo, è fondamentale mantenere una corretta igiene di tutto il cavo orale, non solo dei denti. 

Oltre a creare imbarazzo dal punto di vista estetico e dell’immagine personale, una lingua biancastra può persino alterare il gusto dei cibi, causare alito cattivo o altri disturbi.

Che cosa può provocare la lingua biancastra?

Lingua bianca

Oltre alle malattie menzionate, esistono  altri fattori scatenanti della lingua biancastra, tra i quali:

  • Febbre.
  • Presenza di batteri.
  • Cellule morte.
  • Residui di cibo.
  • Terapie antibiotiche e farmacologiche.
  • Papille infiammate a causa della disidratazione.
  • Eccessivo consumo di alcol o tabacco e consumo di alimenti molto acidi o ricchi di zuccheri.

Volete saperne di più? Leggete: Cosa rivela la lingua sulla nostra salute?

Come evitare la lingua biancastra?

La soluzione migliore è quella di seguire una dieta equilibrata per purificare l’organismo e aumentare le difese.

  • Bevete acqua sufficiente ogni giorno. Minimo 4 bicchieri.
  • Evitare il consumo di bevande industriali.
  • Una volta al giorno, consumare un po’ di yogurt bianco, senza zucchero.
  • Consumate verdure crude (spinaci, pomodori, lattuga, peperoni o cipolla).
  • Mangiate frutta tutti i giorni, non solo quella ricca di vitamina C (arance, mandarini, kiwi, fragole o ananas).

** Se nonostante il cambio di abitudini la lingua persiste nelle stesse condizioni, rivolgetevi al medico.

Rimedi per eliminare la lingua biancastra

Sebbene non siano scientificamente provati, i seguenti rimedi per sbarazzarsi della lingua biancastra sono tra quelli più raccomandati dalla cultura popolare. Potete provarli, ma sempre con cautela.

1. Sale grosso

Sale grosso contro la lingua biancastra

Il sale è uno dei migliori rimedi casalinghi per curare la lingua biancastra. Funge da esfoliante naturale: rimuove le cellule morte e altri residui che si accumulano sulla sua superficie. Potete realizzare dei gargarismi (aggiungendo un po’ di sale grosso in un bicchiere d’acqua tiepida) o come segue.

Come si usa?

  • Cospargete un po’ di sale sulla lingua.
  • Poi, con l’aiuto di uno spazzolino da denti, massaggiate delicatamente per un minuto.
  • Quindi, risciacquate con acqua tiepida.
  • Infine, ripetete questo trattamento due volte al giorno.

Potrebbe interessarvi anche: Gargarismi per la salute della gola

2. Curcuma

Un altro rimedio casalingo che può aiutare a dire addio alla lingua biancastra è la seguente soluzione a base di curcuma, spezia dalle speciali proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, secondo alcuni studi recenti. 

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di curcuma (5 g).
  • Il succo di un limone.

Come si usa?

  • Mescolate la curcuma al succo di limone, fino a formare una pastella.
  • Quindi, strofinate questa pastella sulla lingua e lasciatela agire per 2 o 3 minuti.
  • Poi, trascorso questo tempo, risciacquate la bocca con acqua tiepida.
  • Infine, ripetete questa operazione una volta al giorno, per 3 o 5 giorni di seguito.

Un’altra opzione è quella di fare dei gargarismi. Avrete bisogno di: ½ cucchiaino di curcuma (3 g) e 1 bicchiere d’acqua (200 ml). Mescolate entrambi gli ingredienti e fate i gargarismi 2 volte al giorno.

3. Yogurt bianco

Yogurt bianco

Ecco un altro ingrediente efficace per il trattamento della lingua biancastra. Lo yogurt contiene probiotici in grado di combattere le micosi che, a volte, causano questa condizione.

Per sbarazzarvi della lingua bianca mangiate uno yogurt (125 ml) al giorno. Oltre a migliorare l’aspetto della lingua, ne ricaverà benefici la salute intestinale.

4. Bicarbonato di sodio

Sebbene si tratti di un rimedio spesso consigliato dalla tradizione popolare, alcuni esperti in chimica, come Deborah García Bello, ne sconsigliano l’utilizzo, visto che secondo gli studi il bicarbonato sarebbe una sostanza abrasiva, che potrebbe bruciare facilmente la pelle e la mucosa. Qualora voleste comunque provare:

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato (5 g).
  • Acqua (q.b.)

Come si usa?

  • Mescolate il bicarbonato con l’acqua fino a ottenere una pastella.
  • Risciacquate la bocca per qualche secondo con questo rimedio, quindi ripetete al massimo una volta a settimana.

5. Aglio

Tutto quello che dovete fare è masticare uno spicchio d’aglio al giorno. Se non vi piace masticarlo da solo, potete aggiungerlo alle vostre pietanze.

6. Succo di aloe vera

Il succo di aloe vera è un altro rimedio da provare per dire addio alla lingua biancastra. Potete acquistarlo già pronto, oppure prepararlo in casa, con l’aggiunta di un ingrediente.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di succo di aloe vera (20 ml).
  • Acqua (q.b.)

Come si usa?

  • Con un cucchiaio di aloe realizzate un gargarismo della durata di 3 minuti.
  • Poi, trascorso questo tempo, sputatela.
  • Infine, ingerite il secondo cucchiaio di succo di aloe.

7. Glicerina vegetale

Glicerina

La glicerina vegetale è altrettanto valida nel trattamento della lingua bianca, soprattutto quando si tratta di un sintomo legato alla secchezza delle fauci. Aiuta anche contro l’alitosi. È possibile acquistarla nei negozi che vendono prodotti naturali.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di glicerina vegetale (3 ml).

Come si usa?

  • Mettete un po’ di glicerina in bocca e spazzolate delicatamente la lingua con lo spazzolino.
  • Infine, risciacquate con acqua tiepida.

8. Olio di cocco

Questo olio ha proprietà antibatteriche che aiutano a prendersi cura dell’igiene orale. Dovrete solo spazzolarvi la lingua con un po’ d’olio al mattino e poi lavare la bocca normalmente.

Ulteriori suggerimenti per sbarazzarsi della lingua biancastra

Esistono altre abitudini che potete adottare per sbarazzarvi della lingua bianca. Sono semplicissime prendete nota:

  • Mangiate frutta.
  • Bevete sufficiente acqua per mantenere la lingua pulita ed evitare gli avanzi di cibo.
  • Eseguite dei gargarismi periodici con acqua tiepida, soprattutto dopo ogni pasto per evitare l’accumulo di cibo sulla lingua e sulla bocca.
  • Dopo aver spazzolato i denti, spazzolate anche la lingua.

Questi sono solo alcuni rimedi che possono aiutarvi a eliminare la lingua biancastra, ma se il problema persiste consultate il vostro medico il prima possibile. Soprattutto se la lingua è accompagnata da dolore e infiammazione.

Potrebbe interessarti ...
Collutori naturali per disinfettare la lingua
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Collutori naturali per disinfettare la lingua

Per avere un alito sempre fresco, è possibile disinfettare la lingua con collutori naturali. Vediamo come prepararli e come utilizzarli.