Lingua biancastra addio grazie a 8 rimedi naturali

6 Gennaio 2020
Mantenere delle buone abitudini di vita e fare una visita dentistica almeno 2 volte l'anno, ci può evitare problemi come la lingua biancastra e l'alitosi.

Quando la lingua è sana, il colore è rosato e la superficie è coperta da piccole papille o noduli. Tuttavia in alcuni casi lingua può apparire biancastra. In questi casi può anche essere dovuta alle conseguenze di alcune malattie, come lupus, sifilide, itterizia o candidosi orale.

Ad ogni modo, se il vostro medico ha già scartato queste ipotesi, non c’è da preoccuparsi perché si tratta di una condizione innocua e temporanea. E che può sparire con la messa in pratica di alcune misure di igiene e qualche altro trucco.

La lingua biancastra può, comunque, anche essere il risultato di una pulizia della cavità orale incompleta: mentre dovrebbe ricevere invece la stessa attenzione che riserviamo ai denti.

Oltre a creare imbarazzo in alcune situazioni, può alterare il gusto dei cibi, causare alito cattivo o altri disturbi.

Che cosa può provocare la lingua biancastra?

Lingua bianca

Oltre alle malattie menzionate, esistono  altri fattori scatenanti della lingua biancastra, tra i quali:

  • Febbre.
  • Presenza di batteri.
  • Cellule morte.
  • Resti di cibo.
  • Terapie a base di alcuni antibiotici e farmaci.
  • Papille infiammate a causa della disidratazione.
  • Eccessivo consumo di alcol o tabacco e consumo di alimenti molto acidi o ricchi di zuccheri.

Volete saperne di più? Leggete: Cosa rivela la lingua sulla nostra salute?

Come evitare la lingua biancastra?

La soluzione migliore è quella di seguire una dieta equilibrata per purificare l’organismo e aumentare le difese.

  • Bevete acqua sufficiente ogni giorno. Minimo 4 bicchieri.
  • Evitare il consumo di bevande industriali.
  • Una volta al giorno, consumare un po’ di yogurt bianco, senza zucchero.
  • Consumate verdure crude (spinaci, pomodori, lattuga, peperoni o cipolla).
  • Mangiate frutta ricca di vitamina C (arance, mandarini, kiwi, fragole o ananas).

** Se nonostante il cambio di abitudini la lingua persiste nelle stesse condizioni, rivolgetevi al medico.

Rimedi per eliminare la lingua biancastra

Sebbene non siano scientificamente provati, i seguenti rimedi per sbarazzarsi della lingua biancastra sono tra quelli più raccomandati dalla cultura popolare.

1. Sale grosso

Sale grosso contro la lingua biancastra

Il sale è uno dei migliori rimedi casalinghi per curare la lingua biancastra. Funziona come raschietto naturale: rimuove le cellule morte e altri residui che si accumulano sulla sua superficie.

Potete realizzare dei gargarismi (aggiungendo un po’ di sale grosso in un bicchiere d’acqua tiepida) o come segue.

Come si usa?

  • Cospargete un po’ di sale sulla lingua.
  • Poi, con l’aiuto di uno spazzolino da denti, massaggiate delicatamente per un minuto.
  • Quindi, risciacquate con acqua tiepida.
  • Infine, ripetete questo trattamento due volte al giorno.

2. Curcuma

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di curcuma (5 g).
  • Il succo di un limone.

Come si usa?

  • Mescolate la curcuma al succo di limone, fino a formare una pasta.
  • Quindi, stendete un velo di questa pasta sulla lingua e lasciatela agire per 2 o 3 minuti.
  • Poi, trascorso questo tempo, risciacquate la bocca con acqua tiepida.
  • Infine, ripetete questa operazione per 3 o 5 giorni di seguito.

Un’altra opzione è quella di fare dei gargarismi. Avrete bisogno di: ½ cucchiaino di curcuma (3 g) e 1 bicchiere d’acqua (200 ml). Mescolate entrambi gli ingredienti e fate i gargarismi 2 volte al giorno.

3. Yogurt bianco

Yogurt bianco

Un altro ingrediente efficace per il trattamento della lingua biancastra è lo yogurt. Contiene probiotici in grado di combattere le micosi che, a volte, causano questa condizione.

Per sbarazzarvi della lingua bianca mangiate uno yogurt (125 ml) al giorno. Oltre a migliorare l’aspetto della lingua, ne ricaverà benefici la salute intestinale.

4. Bicarbonato di sodio

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato (5 g).
  • Il succo di un limone.

Come si usa?

  • Mescolate il bicarbonato con il succo di limone fino a otterrete una pasta.
  • Quindi utilizzate questa pasta per spazzolare i denti e la lingua.
  • Infine risciacquate con acqua tiepida.

5. Aglio

Tutto quello che dovete fare è masticare uno spicchio d’aglio al giorno. Se non vi piace masticarlo da solo, potete aggiungerlo alle vostre pietanze.

6. Succo di aloe vera

Ingredienti

  • 2 cucchiai di succo di aloe vera (20 ml).

Come si usa?

  • Con un cucchiaio di aloe realizzate un gargarismo della durata di 3 minuti.
  • Poi, trascorso questo tempo, sputatela.
  • Infine, ingerite il secondo cucchiaio di succo di aloe.

Leggete anche: 5 favolosi rimedi a base di aloe vera

7. Glicerina vegetale

Glicerina

La glicerina vegetale è altrettanto valida nel trattamento della lingua bianca, soprattutto quando si tratta di un sintomo legato alla secchezza delle fauciAiuta anche contro l’alitosi. È possibile acquistarla nei negozi che vendono prodotti naturali.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di glicerina vegetale (3 ml).

Come si usa?

  • Mettete un po’ di glicerina in bocca e spazzolate delicatamente la lingua con lo spazzolino.
  • Infine, risciacquate con acqua tiepida.

8. Olio di cocco

Questo olio ha proprietà antibatteriche che aiutano a prendersi cura dell’igiene orale. Dovrete solo spazzolarvi la lingua con un po’ d’olio al mattino e poi lavarti la bocca normalmente.

Ulteriori suggerimenti per sbarazzarsi della lingua biancastra

Esistono altre abitudini che potete adottare per sbarazzarvi della lingua bianca. Sono semplicissime prendete nota:

  • Mangiate frutta
  • Bevete sufficiente acqua per mantenere la lingua pulita ed evitare gli avanzi di cibo.
  • Eseguite dei gargarismi periodici con acqua tiepida, soprattutto dopo ogni pasto per evitare l’accumulo di cibo sulla lingua e sulla bocca.
  • Dopo aver spazzolato i denti, spazzolate anche la lingua.

Questi sono solo alcuni rimedi che possono aiutarvi a eliminare la lingua biancastra, ma se il problema persiste consultate il vostro medico il prima possibile. Soprattutto se la lingua è accompagnata da dolore e infiammazione.