Lo stress fa venire i capelli bianchi secondo uno studio

23 Maggio 2020
Uno studio realizzato da un gruppo di neurologi dell'Università di Harvard indica che lo stress causa la comparsa dei capelli bianchi a causa del particolare funzionamento del sistema nervoso simpatico. Continuate a leggere per sapere tutto su questa scoperta.

Che lo stress faccia venire i capelli bianchi è una credenza che sentiamo da anni. Mai prima d’oggi, però, la scienza aveva verificato questo fenomeno. È quanto successo grazie a un gruppo di neurologi di Harvard, che hanno fatto diventare il mito una realtà.

Sono tante le leggende raccontate nel corso della storia sul legame tra stress e capelli bianchi. Una delle più note è che quella di Maria Antonietta, la regina di Francia decapitata durante la rivoluzione francese. Di lei si dice che i capelli le diventarono grigi in una sola notte.

Un’altra famosa leggenda è quella di Tommaso Moro, a cui si attribuisce un repentino cambiamento d’aspetto avvenuto, anche in questo caso, in una sola notte. Non sono poche le persone che vivono una fase di crisi personale e ne escono sentendosi invecchiate. Oggi sappiamo che è vero: lo stress fa venire i capelli bianchi.

Lo stress fa venire i capelli bianchi

Un gruppo di scienziati dell’Università di Harvard (Stati Uniti) diretti dalla Dott.ssa Ya-Chieh Hsu, ha pubblicato sulla rivista Nature uno studio che indica che a seguito di diverse prove e studi si è giunti alla conclusione che lo stress fa venire i capelli bianchi.

L’aspetto più interessante è che l’equipe di neurologi non si è limitata a provare l’influenza diretta dello stress sull’invecchiamento dei capelli, bensì ha identificato i meccanismi che provocano questo fenomeno. Si tratta di un incredibile passo avanti.

Lo stress è un malessere mondiale che negli ultimi tempi ha suscitato l’interesse degli studiosi che hanno condotto innumerevoli studi al riguardo. È stato associato a svariate malattie e malesseri. L’impatto dello stress sul nostro aspetto fisico sembrava già evidente, ma adesso sono stati finalmente uniti tutti i punti.

Uomo seduto sulla scrivania che riflette
Uno studio dell’Università di Harvard collega i capelli bianchi allo stress

Continuate a leggere: Effetti dello stress sul corpo e come ridurli

Un esperimento rivelatore

Per giungere a queste conclusioni, gli scienziati di Harvard hanno svolto innanzitutto un esperimento sui topi. L’obiettivo era trovare la possibile correlazione tra questo fattore e la comparsa dei capelli bianchi, esaminando anche i diversi cambiamenti fisiologici legati agli stati d’ansia.

I ricercatori hanno introdotto pian piano uno stato di stress nei topi iniettando in loro un composto chiamato resiniferatossina. Questa sostanza stimola la produzione di cortisolo, conosciuto come l’ormone dello stress.

La prima ipotesi degli esperti era che lo stress causasse l’attivazione del sistema immunitario degli animali, stimolando le cellule che producono i pigmenti. Con grande sorpresa, tuttavia, tale ipotesi è stata scartata dopo aver riscontrato che alcuni topi continuavano ad avere i peli bianchi pur in assenza di una reazione immunitaria importante.

Gli scienziati hanno così deciso di togliere le ghiandole surrenali ad alcuni topi per eliminare la capacità di produrre cortisolo. Dopodiché li hanno sottomessi a situazioni stressanti notando qualcosa di inaspettato: continuavano ad apparire i peli bianchi.

Perché lo stress fa venire i capelli bianchi?

Donna con i capelli bianchi
I capelli bianchi appaiono per la mancanza di pigmenti nelle cellule del follicolo pilifero.

Il gruppo di neurologi ha vagliato tutte le opzioni fino a concentrarsi sul sistema nervoso simpatico, incaricato di regolare la risposta di lotta o fuga nell’organismo. I nervi che lo compongono sono ramificati e sono presenti in ogni singolo follicolo pilifero della pelle.

Dopo ulteriori ricerche, gli scienziati hanno osservato che in presenza di situazioni stressanti, i nervi rilasciavano una sostanza chimica chiamata norepinefrina. La stessa veniva poi assorbita dalle cellule staminali vicino ai nervi e incaricate di rigenerare i pigmenti dei capelli.

La norepinefrina causa un’attivazione eccessiva di tali cellule, che di conseguenza producono più pigmenti del necessario consumandone tutte le riserve. Quando ciò accade, la cellula è incapace di rigenerarsi e di pigmentare i capelli. Ecco che appaiono i capelli bianchi.

Scoprite di più: Disturbi cutanei causati dallo stress

Cosa c’è da aspettarsi

Gli scienziati hanno segnalato che si tratta di una condizione irreversibile. Una volta perse le cellule staminali, non si può tornare indietro: l’effetto è permanente. Lo studio ha confermato che lo stress causa i capelli bianchi e ha rivelato come funziona tale meccanismo, senza tuttavia chiarire il perché.

Grazie a quest’incredibile passo avanti sono state gettate le basi per nuovi progetti di ricerca sugli effetti dello stress su diversi tessuti dell’organismo. La ricerca scientifica ha ormai la strada spianata per studiare a fondo lo stress e i suoi effetti.

Tutto questo lascia sperare che più avanti si potranno sviluppare metodi volti a ribaltare gli effetti dello stress. Per adesso, la direttrice dello studio ha consigliato di prendere la vita con più calma: come vediamo, preoccuparsi troppo ha soltanto effetti negativi.

  • Real, A. A., López, J. S., Bustamante, M. P., Leyva, A. M., & Carriel, V. (2019). Aislamiento, cultivo y aplicación clínica de los melanocitos humanos. Los melanocitos como una fuente de terapia celular. Revista argentina de dermatología, 100(3).
  • Zhang, Bing, et al. “Hyperactivation of sympathetic nerves drives depletion of melanocyte stem cells.” Nature 577.7792 (2020): 676-681.