Utilizzare lo zenzero per combattere il grasso addominale

· 28 luglio 2016
Oltre ad approfittare delle proprietà termogeniche dello zenzero per bruciare i grassi, possiamo unirlo ad altri ingredienti che favoriscano la depurazione di tossine e la perdita di peso.

Non è un segreto che il grasso addominale sia uno dei più difficili da eliminare.

Nonostante esistano molteplici modi per evitarlo, sono pochi coloro che compiono tutti gli sforzi necessari per mantenere il ventre piatto.

Il segreto per combattere questo problema è attivare il metabolismo attraverso l’alimentazione, l’esercizio ed altre abitudini sane.

È anche importante depurare il corpo e stimolare il buon funzionamento di organi come il fegato, la cui funzione è quella di processare i grassi e il glucosio.

In questo senso è utile sapere che esistono alcuni rimedi naturali che possono contribuire a depurare il corpo per combattere il sovrappeso.

Tra di essi c’è la prodigiosa radice di zenzero nota per il suo potere aromatico e le sue molteplici applicazioni gastronomiche.

In questa occasione vogliamo condividere i suoi principali benefici e i vari modi di includerla nella nostra dieta al fine di eliminare il grasso addominale.

Prendete nota!

Quali sono i benefici dello zenzero?

Benefici dello zenzero

Lo zenzero è una radice medicinale impiegata da secoli come cura per vari disturbi che attentano alla nostra salute.

Possiede proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti che contribuiscono a migliorare la digestione, ridurre il colesterolo ed espellere l’eccesso di tossine accumulate nel corpo.

Da diverso tempo molti hanno cominciato ad includerlo nella propria dieta perché gli si attribuiscono proprietà dimagranti e depurative.

La sua ingestione stimola la funzione del metabolismo e permette di migliorare i processi digestivi per una corretta eliminazione dei grassi. 

Possiede anche un effetto diuretico che promuove l’eliminazione dei liquidi trattenuti ed evita, così, che peggiorino i processi infiammatori.

Uno dei suoi principali vantaggi è che non apporta molte calorie e che può essere unito ad altri ingredienti che ne potenziano le proprietà.

Vi proponiamo alcune ricette affinché non abbiate dubbi nell’approfittare delle sue qualità. È un ingrediente ideale da integrare alla vostra dieta.

Vi consigliamo di leggere: La frutta migliore per la digestione

Come utilizzare lo zenzero per ridurre il grasso addominale?

Il modo più comune di assumere lo zenzero è attraverso un semplice infuso della sua radice. Tuttavia, per risultati migliori, possiamo unirlo ad altri ingredienti che bruciano i grassi in modo naturale.

Tè allo zenzero con limone

Limone e zenzero per ridurre il colesterolo

La vitamina C e gli antiossidanti del limone rafforzano i benefici dello zenzero per depurare il fegato e favorire la digestione dei grassi.

Come risultato otteniamo un tè disintossicante e diuretico che possiamo includere nella nostra dieta per bruciare il grasso addominale. 

Ingredienti

  • Il succo di ½ limone
  • 1 pezzo di radice di zenzero
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • Miele (opzionale)

Come si prepara?

  • Riscaldate la tazza d’acqua e, prima che cominci a bollire, aggiungete un pezzo di radice di zenzero.
  • Mantenetela a fuoco basso per un paio di minuti, ritiratela e aggiungete il succo di limone.
  • Mescolate bene e, se lo desiderate, aggiungete un po’ di miele per addolcire.
  • Bevetene una tazza prima dei pasti principali.

Frullato di pompelmo e zenzero

Il pompelmo è un frutto povero di calorie che possiede importanti effetti nella riduzione del peso corporeo.

Il suo sapore è delizioso e si sposa benissimo con il tocco piccante dello zenzero se si decide di preparare un frullato naturale.

Ingredienti

  • 4 pompelmi grandi
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere (3 gr)
  • Il succo di ¼ di limone (opzionale)

Come si prepara?

  • Estraete il succo di quattro pompelmi grandi e mescolatelo con un cucchiaino di radice di zenzero e un po’ di succo di limone.
  • Bevetelo a digiuno il prima possibile.

Leggete anche: Come riutilizzare la scorza del limone

Tè verde con zenzero per combattere il grasso addominale

Tè verde con zenzero

Il tè verde è famoso per i suoi molteplici antiossidanti e per la sua enorme capacità di favorire la perdita di peso.

Il suo consumo evita l’accumulo di grassi, mantiene sotto controllo i livelli di colesterolo e facilita i processi digestivi.

Questa bevanda con un po’ di radice di zenzero costituisce un incredibile rimedio per migliorare la salute e dimagrire in poco tempo.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di tè verde (10 gr)
  • Una fetta di zenzero fresco
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come si prepara?

  • Fate bollire una tazza d’acqua, aggiungete una fetta di zenzero e lasciate cuocere a fuoco lento per un paio di minuti.
  • Trascorso questo tempo, ritirate dal fuoco e aggiungete il cucchiaio di tè verde.
  • Fate riposare l’infuso e bevetelo.
  • Potete berne fino a due tazze al giorno.

Per quanto tempo assumere questi rimedi?

Per ottenere i benefici di questi rimedi disintossicanti, si consiglia di assumerli per un mese di seguito. Trascorso questo tempo, interrompete il trattamento per 15 giorni e poi ricominciate. 

Ricordate che non vedrete i risultati se non riuscirete ad attivare il vostro corpo e a migliorare le vostre abitudini alimentari.

Guarda anche