Macchie rosse sulle gambe: possibili cause e cosa fare

Le macchie rosse sulle gambe possono rispondere a svariate cause, da una reazione allergica, al sudore, a una micosi. Ecco come riconoscerle e trattarle.
Macchie rosse sulle gambe: possibili cause e cosa fare

Ultimo aggiornamento: 05 gennaio, 2022

La comparsa di macchie rosse sulle gambe può avere numerose spiegazioni tra cui una reazione allergica ad un farmaco, la puntura di un insetto, un difetto di circolazione, la psoriasi o una dermatite. Possono apparire occasionalmente o essere ricorrenti, regredire da sole dopo poco tempo o diventare permanenti.

Se non sono accompagnate da altri sintomi, di solito non c’è motivo di preoccuparsi. Ma in presenza di febbre, dolore, forte prurito o bruciore diventano un sintomo da approfondire.

Macchie rosse sulle gambe: possibili spiegazioni

Gli arrossamenti della pelle, che siano sul viso, sul corpo o sugli arti hanno caratteristiche diverse, oltre che motivi o fattori scatenanti.

Le petecchie, ad esempio, sono macchie rotonde e rossastre che compaiono su varie aree del corpo, comprese le gambe. Possono rispondere a un disturbo emorragico o a un’infezione. La micosi è accompagnata da desquamazione della pelle e un difetto di circolazione da formicolio.

Dermatite da sudore

È provocata dal calore, che porta al blocco delle ghiandole sudoripare. Normalmente si manifesta in ampie zone della pelle, come le gambe o la schiena; o dove ci sono pieghe, come l’inguine, le ascelle e il collo. Oltre a macchie arrossate, si avverte prurito e sono presenti piccole eruzioni nella zona interessata.

Dermatite atopica

La dermatite atopica, nota anche come eczema o eczema atopico, è una malattia della pelle che, oltre al rossore, provoca prurito e desquamazione.

Si manifesta a qualsiasi età, anche se è più comune nei bambini. Le cause non sono del tutto note.

È considerato un processo multifattoriale, legato ad aspetti genetici e immunitari. Può durare tutta la vita.

Macchie rosse sulle gambe da dermatite.
La dermatite atopica può manifestarsi sotto forma di orticaria, con vesciche e chiazze sulle gambe.

Cheratosi pilare

Si tratta di una condizione relativamente comune, oltre che innocua. È dovuta ad una produzione eccessiva di cheratina, proteina fondamentale per la struttura dell’epidermide, oltre che per le unghie e i capelli.

La cheratosi pilare si manifesta con lesioni che hanno l’aspetto di piccoli rilevi o brufoletti nonché macchie rosse su gambe, glutei e guance. È comune nelle persone con tendenza alla pelle secca o patologie allergiche.

Micosi

Questo termine si riferisce alle infezioni della pelle causate da funghi. I sintomi della micosi includono:

  • vesciche
  • desquamazione
  • prurito
  • scolorimento o arrossamento della pelle

Tra le diverse micosi va menzionata la tigna, detta anche tinea corporis. Le macchie della tigna appaiono come chiazze arrotondate, di forma circolare e più chiare al centro.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia autoimmune cronica caratterizzata da una produzione eccessiva di cellule epiteliali. 

I sintomi più evidenti sono prurito, desquamazione e comparsa di macchie rosse sulle gambe, sulle piante dei piedi, mani o sul cuoio capelluto.

Potrebbe interessarvi anche: La psoriasi nei bambini: come trattarla?

Scabbia

Questa malattia è causata dal Sarcoptes scabiei, un acaro che parassita la pelle e può essere trasmesso per contatto diretto. La scabbia si manifesta con arrossamento, prurito, bruciore, lesioni ipercheratosiche (ispessimento della pelle) e persino ulcere (da grattamento).

Cellulite infettiva

Nonostante abbia un nome simile, non va confusa con la cellulite estetica. A differenza di questa, la cellulite infettiva è un problema serio prodotto da batteri streptococchi o stafilococchi.

Disturbi della circolazione

In presenza di difetti della circolazione, possono comparire alcuni sintomi  tra cui:

  • Comparsa di macchie rosse sulle gambe.
  • Sensazione di formicolio o prurito ai piedi.
  • Piedi freddi o secchi.

Malattie croniche

Le macchie rosse sulle gambe possono anche essere un segno clinico associato alla presenza di alcune malattie croniche, come il cancro della pelle o il lupus.

Reazione allergica

Infine, anche le reazioni allergiche dovute a punture di insetto, consumo di alcuni farmaci o contatto con sostanze (allergeni) possono causare la comparsa di macchie rosse sulle gambe.

Macchie rosse sulle gambe: cosa fare?

In alcuni casi possono regredire da sole in poco tempo, ad esempio se causate dal caldo o dal sudore. Altre volte è necessario un trattamento mirato o preventivo, come nel caso delle micosi.

Se la causa è un farmaco

Quando si sospetta che la chiazza rossa sia conseguente all’assunzione di un farmaco, è necessario contattare il medico. In questo caso il medico potrebbe consigliare di sospendere la terapia e sostituirla con altro farmaco a effetto simile.

Antimicotici

Nella tigna e in altre micosi, il trattamento da seguire include l’uso di antimicotici orali o topici. Questo, ovviamente, deve essere fatto solo se prescritto dal medico.

Antibiotici

Alcune petecchie di origine infettiva richiedono il ricorso agli antibiotici; lo stesso vale per la cellulite infettiva. Inoltre, gli antibiotici possono essere prescritti in caso di eczema per prevenire potenziali superinfezioni.

Antibiotici per macchie rosse sulle gambe.
Gli antibiotici sono indicati in presenza di cellulite infettiva o petecchie dovute a infezione batterica.

Antistaminici

Quando le macchie rosse sulle gambe sono dovute a una reazione allergica, la prima cosa da fare è identificare la causa (allergene) per evitare il contatto. Quindi può essere somministrato un antistaminico per alleviare i sintomi.

Farmaci antinfiammatori non steroidei e corticosteroidi

Nei casi in cui, oltre al rossore della pelle, è presente un’infiammazione, possono essere utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei e corticosteroidi. Questi ultimi sono raccomandati nel lupus, per esempio.

Creme a uso topico per alleviare il prurito

Sono disponibili vari tipi di crema per alleviare il prurito o l’irritazione che spesso accompagna la comparsa delle macchie rosse. In genere si utilizzano creme topiche con idrocortisone, sebbene siano disponibili anche prodotti a base di sostanze naturali; ad esempio le pomate dell’aloe vera che hanno ottenuto risultati positivi nell’approccio alla psoriasi, come riportato dagli studi.

Cambiamenti nella dieta e nelle abitudini

Anche in caso di disturbi circolatori, si consiglia di apportare modifiche alla dieta, riducendo la quantità di sale e aumentando il consumo di vitamina C. Allo stesso modo, va svolta un’attività fisica moderata e regolare.

Quando andare dal medico?

Le macchie rosse sulle gambe non sono necessariamente un segno allarmante. Possono essere dovute a svariate cause, dalle reazioni allergiche da contatto alle punture di insetti.

Bisogna certamente prestare attenzione se, oltre al rossore, compaiono altri sintomi. Tra questi, il prurito intenso o il bruciore, il dolore o la febbre sono sintomi da non sottovalutare.

È importante notare, infine, che a volte potrebbero indicare una malattia cronica sottostante. Pertanto, andare dal medico consentirà una diagnosi tempestiva.

This might interest you...
Macchie cutanee: cause, tipi e trattamento
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Macchie cutanee: cause, tipi e trattamento

Le macchie cutanee differiscono per dimensioni, colore e spessore. Vediamo le possibili cause, le tipologie e i trattamenti.



  • Barnes P. How corticosteroids control inflammation. British Journal of Pharmacology. 2006; 148: 245-254.
  • Dhanabal S, Priyanka L, Muruganantham N, Vadivelan R. Evaluation of the Antipsoriatic Activity of Aloe Vera Leaf Extract Using a Mouse Tail Model of Psoriasis. Phytother. Res. 2012; 26: 617-619.
  • García-Bravo B, Conde-Salazar L, De la Cuadra J, et al. Estudio epidemiológico de la dermatitis alérgica de contacto en España. Actas Dermo-Sifiliográficas. 2004; 95(1): 14-24.
  • Morfín M. Dermatitis atópica, fisiopatogenia, cuadro clínico y diagnóstico. Alerg Asma Inmunol Pediatr. 2001; 10(1): 12-14.
  • Sáenz-Anduaga E, Sánchez-Saldaña L. Antibióticos tópicos. Dermatología Peruana. 2005; 15; 1: 7-20.
  • Thomas A, Baird S, Anderson J. Purpuric and petechial rashes in adults and children: initial assessment. BMJ. 2016; 352: i1285.
  • Vijayalakshmi B, Ganapathy D. Medical management of cellulitis.  Journal of Pharmacy and Technology. 2016; 9(11): 2067-2070.