Mangiare gli spinaci crudi: 5 benefici

9 Agosto 2019
Come molte altre verdure, gli spinaci sono ricchi di vitamine, sali minerali e preziosi composti fitochimici. Uno di questi è la luteina, pigmento presente nella maggior parte degli ortaggi a foglia verde.

Gli spinaci si possono trovare tutto l’anno, freschi, surgelati o addirittura in scatola. Il contenuto nutrizionale, tuttavia, varia a seconda del metodo di consumo. In questo articolo vogliamo spiegarvi perché mangiare gli spinaci crudi sia molto meglio, menzionando i principali benefici.

Caratteristiche degli spinaci da conoscere

Come molte altre verdure, gli spinaci sono ricchi di vitamine, sali minerali e preziosi composti fitochimici. Uno di questi è la luteina, pigmento presente nella maggior parte degli ortaggi a foglia verde. È un antiossidante, collabora con il sistema immunitario e possiede proprietà antinfiammatorie.

Altre caratteristiche degli spinaci sono:

  • Sono composti per la maggior parte da acqua.
  • Contengono pochi carboidrati, ma molte proteine.
  • Sono ricchi di vitamine e sali minerali, oltre a essere una buona fonte di acidi grassi omega 3.
  • Contengono sali minerali come calcio, ferro, potassio, magnesio e fosforo.
  • Contengono le vitamine A, C, E , K e le vitamine del gruppo B (compreso l’acido folico).

Leggete anche: Omelette di spinaci, chia e spirulina per fare colazione

Perché mangiare gli spinaci crudi?

Alcuni ricercatori dell’Università di Linköping, in Svezia, hanno dimostrato che la luteina risulta particolarmente benefica per il sistema cardiovascolare perché protegge la salute delle arterie.

La luteina, tuttavia, si decompone con il calore; quindi cucinandoli, perdono la maggior parte delle loro proprietà. Per questo motivo, se volete godere della loro azione protettiva sul sistema cardiovascolare, dovrete mangiare gli spinaci crudi.

I ricercatori svedesi hanno calcolato di quanto si riduce la luteina disponibile attraverso i diversi metodi di cottura: bolliti, al vapore, o saltati in padella.

Le quantità più alte di luteina sono state rilevate nei frullati a base di spinaci crudi, soprattutto quelli preparati con il latte (che può essere sostituito dal latte vegetale). Gli spinaci cotti presentavano una quantità minore di luteina, soprattutto se cotti più a lungo.

Preparare una insalata di spinaci
Il consumo di spinaci crudi permette di sfruttare meglio alcuni dei loro principali nutrienti.

Perché mangiare gli spinaci crudi: altri motivi

Mangiare gli spinaci crudi è un buon modo per garantire il loro alto contenuto in vitamina C. Hanno, inoltre, meno calorie rispetto a quando vengono cotti e sembra che conservino meglio i folati, che vanno invece persi in gran parte durante la cottura.

Un altro vantaggio del consumarli a crudo ha a che vedere con l’appetibilità, poiché si mantiene la croccantezza della foglia, piacevole in insalata o nelle guarnizioni.

Benefici degli spinaci

1. Proteggono il cervello

Alcuni elementi presenti negli spinaci, come il potassio, i folati e altri antiossidanti, offrono benefici neurologici se consumati con regolarità.

Secondo studi di neurologia, i folati prevengono la malattia di Alzheimer. Questo spiega perché gli spinaci sono consigliati alle persone ad alto rischio di deterioramento cognitivo o neuronale.

2. Regolano la pressione arteriosa

Gli spinaci sono ricchi di potassio e poveri di sodio. Questo rapporto tra i due elementi è positivo per chi soffre di pressione alta. Il potassio, infatti, aiuta a bilanciare la pressione mentre il sodio la aumenta. 

Medico misura la pressione a paziente
Grazie all’alto contenuto di potassio, gli spinaci aiutano a combattere la pressione alta.

3. Aiutano a combattere alcuni tipi di cancro

Gli spinaci contengono diversi elementi che sembrano promettenti nel trattamento e nella prevenzione di alcune forme tumorali. Sostanze come i folati, il tocoferolo e la clorofillina intervengono in diversi meccanismi utili a contrastare questa malattia.

Potrebbe interessarvi anche: 5 tipi di frullato agli spinaci che aiutano a dimagrire

4. Rafforzano le ossa

Gli spinaci sono una buona fonte di vitamina K, la quale agisce sulla ritenzione di calcio nella matrice ossea, funzione che presiede la mineralizzazione ossea. Altri sali minerali presenti in questo ortaggio, tra cui manganese, rame, magnesio, zinco e fosforo aiutano a formare ossa più forti.

Il consumo di spinaci, quindi, aiuta a prevenire l’osteoporosi e protegge la salute dei denti e delle unghie.

5. Rafforzano i muscoli

Un antiossidante presente negli spinaci, il coenzima Q10, occupa un ruolo importante nella salute dei muscoli. Rafforza in particolar modo la muscolatura del cuore, aiutandolo a pompare il sangue.

Infine, dobbiamo ricordare che gli spinaci, a causa della tendenza a formare ossalati, devono essere evitati da chi soffre di artrite, artrosi, gotta e coliche renali. Se non rientrate in queste categorie, invece, potete consumarli regolarmente senza problemi.

  • Linköping University. “Getting the most out of spinach: Maximizing the antioxidant lutein.” ScienceDaily. ScienceDaily, 21 December 2018.
  • Pighín, A. F. (2010). Espinaca fresca, supercongelada y en conserva: contenido de vitamina C pre y post cocción. Revista chilena de nutrición37(2), 201-207.
  • Dummies-Juan, P. E. F. P., & de Fitness, V. T. Beneficios de la Espinaca. Discurso6(8), 6.
  • Ko SH, Park JH, Kim SY, Lee SW, Chun SS, Park E. Antioxidant Effects of Spinach (Spinacia oleracea L.) Supplementation in Hyperlipidemic Rats. Prev Nutr Food Sci. 2014;19(1):19–26. doi:10.3746/pnf.2014.19.1.019
  • Roberts, J. L., & Moreau, R. (2016, August 1). Functional properties of spinach (Spinacia oleracea L.) phytochemicals and bioactives. Food and Function. Royal Society of Chemistry. https://doi.org/10.1039/c6fo00051g