Extension per capelli: sono rischiose?

Le extension, di qualunque tipo, rappresentano un rischio per la salute dei capelli. Nello specifico, quelle semipermanenti o permanenti possono danneggiare gravemente la chioma.
Extension per capelli: sono rischiose?

Ultimo aggiornamento: 29 maggio, 2021

L’applicazione di extension per capelli è una tecnica di estetica che consiste nell’aggiungere ciocche di capelli naturali o sintetici alla chioma per allungarla o darle più volume. Sebbene sia uno dei servizi di estetica più richiesti al mondo, comporta diversi rischi.

Modelle del calibro di Naomi Campbell hanno dichiarato che le extension per capelli hanno provocato loro svariati problemi. Ciò nonostante, vengono applicate senza troppa cautela.

Ma perché le extension per capelli possono causare problemi? Cosa dovremmo sapere in merito? Ne parliamo a seguire.

Tipi di extension per capelli

Sono tanti i tipi di extension per capelli. Questi si distinguono per il modo in cui aderiscono alla chioma o al cuoio capelluto. Al tempo stesso, le tecniche impiegate per il fissaggio presentano più o meno rischi.

Extension biadesive

In questo caso si applica una colla speciale per fare aderire le extension al cuoio capelluto. Verranno applicate e rimosse da un parrucchiere e gli adesivi che si usano devono essere ipoallergenici, ma non sempre lo sono.

Extension a tessitura

Si tratta di una tecnica spesso utilizzata, nonché una delle più dannose per i capelli. Consiste nella realizzazione di corone orizzontali con una treccia molto sottile. Queste ultime vengono nascoste dai capelli e le extension vengono cucite sulle trecce.

L’aspetto positivo è che non verranno applicati né prodotti chimici né calore; quello negativo è che esercitano una forte trazione e un certo peso.

A micro-anelli o a graffette

Si tratta di extension semipermanenti, che rimangono salde ai capelli per un periodo di tempo che va da due a sei mesi. Questa tecnica consiste nel prendere delle ciocche di capelli e unirle a un’extension mediante un anello o una graffetta.

Questa procedura deve essere realizzata da un parrucchiere esperto. Esercitano una forte trazione sui capelli.

Con colla e cheratina

Si tratta di una tecnica simile a quella con bioadesivo; consiste nella fusione della colla o della cheratina sul cuoio capelluto in modo da fissare le extension. Richiede di intervenire ogni tre o quattro mesi.

Per il fissaggio andrà utilizzato il calore, l’aria compressa oppure gli ultrasuoni. Anche questo tipo di extension provoca trazione sui capelli.

Fissaggio con clip

Si tratta della tecnica meno dannosa. Le ciocche di capelli che vengono aggiunte hanno uno o più clip che possono essere fissate ai capelli. In seguito verranno rimosse come si farebbe con un fermacapelli o un fermaglio. Di solito vengono applicate in occasioni particolari o solo per qualche ora.

Donna applica extension per capelli.
Esistono diversi tipi di extension per capelli. Tutte però provocano danni ai capelli, in misura maggiore o minore.

Quali rischi comporta l’applicazione di extension per capelli?

Nessun tipo di extension per capelli è inoffensivo, ma le tecniche più aggressive sono quelle che comportano un fissaggio a lungo termine.

Nelle righe che seguono descriviamo in dettaglio i rischi a cui ci si espone utilizzando questi accessori.

Caduta dei capelli

Questo rischio è comune a tutti i tipi di extension. Poiché vengono fissate ai capelli, ne impediscono la naturale crescita.

In seguito a ciò, quando verranno rimosse potrebbero comportare una brusca e consistente caduta delle ciocche di capelli. 

Irritazione meccanica cronica

Le extension esercitano trazione o o tensione sui bulbi piliferi. A lungo andare questo potrebbe farli atrofizzare, di conseguenza rendere i capelli più sottili.

Nei casi più gravi compaiono chiazze di alopecia o “zone calve” su diversi punti della testa. Se smettiamo di fare uso delle extension il processo può regredire, altrimenti no.

Deterioramento causato dalle extension per capelli

Le extension possono danneggiare le cuticole dei capelli. Innanzitutto questo comporta una perdita di lucentezza e di vitalità per la chioma. In secondo luogo, può renderla più crespa o fragile con conseguenti capelli che si spezzano.

Lesioni del cuoio capelluto con le extension per capelli

In alcuni casi le extension per capelli causano lesioni al cuoio capelluto. In particolare, potrebbero causare follicolite, ovvero a infiammazione dei bulbi piliferi.

Se questo dovesse succedere, si presenterebbero papule rosse che, in alcuni casi, producono pus, prurito e dolore.

Reazione allergica

Sebbene non sia comune, alcune persone sviluppano una reazione allergica alla colla applicata o alle extension stesse. In questi casi è necessario rimuoverle immediatamente e consultare il medico.

Extension sui capelli.
Tra i vari problemi, nel tempo le extension possono provare secchezza e caduta eccessiva di capelli.

L’applicazione delle extension è consigliata?

La bellezza non deve fare a pugni con la salute. Per questo motivo, in linea di massima, non è consigliato l’utilizzo di extension, poiché tutte presentano un certo rischio. Se applicarle è molto importante per una persona, si consiglia di farlo con moderazione e solo occasionalmente.

A volte vengono applicate per nascondere una forma di alopecia. Tuttavia, bisogna essere cauti, visto che alcune tecniche peggiorano la condizione e possono provocare infiammazione e irritazione del cuoio capelluto.

Si sconsiglia di applicarle di lunghezza pari a quella dei capelli naturali, in modo che non esercitino eccessiva trazione. Allo stesso modo, l’ideale è affidarsi a un bravo parrucchiere che possa consiglia il tipo di extension che fa al caso nostro, a seconda del tipo di capelli e della salute delle chioma.

Raccomandazioni per l’applicazione delle extension per capelli

Nel caso scegliate di applicare delle extension, conviene optare per quelle fatte con capelli naturali e non sintetiche, in quanto più facili da lavare e da mantenere.

Allo stesso modo, bisognerà stabilire buone abitudini di cura personale, in modo da ridurre al minimo i possibili effetti indesiderati.

Si sconsiglia di tingere i capelli per omogenizzare il colore, poiché potrebbe provocare una maggiore secchezza. Inoltre, bisogna asciugare i capelli con moderazione e pettinarsi delicatamente. Tenetelo a mente!

Potrebbe interessarti ...
Doppie punte: come prevenirne la comparsa
Vivere più saniLeggilo in Vivere più sani
Doppie punte: come prevenirne la comparsa

Le doppie punte rappresentano uno dei principali problemi dei capelli delle donne. Ci sono diverse soluzioni senza dover tagliare i capelli.



  • Restrepo, R. (2010). Anatomía microscópica del folículo piloso. Revista de la Asociación Colombiana de Dermatología y Cirugía Dermatológica, 18(3), 123-138.
  • JIMÉNEZ, M. C., & DE PELUQUERÍA, C. I. C. L. O. F. O. R. M. A. T. I. V. O. PREPARACIÓN DE COSMÉTICOS CAPILARES NATURALES PARA TINTAR Y RECUPERAR EL BRILLO DEL CABELLO, CON ALUMNOS/AS DE FORMACIÓN PROFESIONAL.
  • CABELLO, C. D. C. P. U., DE CABELLO, S. P. C. T., & DEL CABELLO, G. Y. R. G. CUIDADOS ESTÉTICOS PARA EL EMBELLECIMIENTO CAPILAR.